Hockey Sarzana

UN BUON SARZANA PAREGGIA A LODI NELLA PRIMA AMICHEVOLE PRECAMPIONATO.

Al PalaCastellotti a Lodi prima uscita stagionale per gli uomini di Paolo De Rinaldis. Sarà stata anche “soltanto” un amichevole di metà agosto ma il carattere da una parte e dall’altra non è certo mancato.  Gamma Innovation Sarzana ancora imballato dalla dura preparazione si fa raggiungere dal Lodi  al Palacastellotti a un secondo dal suono della sirena finale dall’ ex Andrea Fantozzi che fissa il risultato sul 3 a 3. Buona impressione ha destato la squadra di Paolo De Rinaldis, ben messa in pista e che ha giocato in modo ordinato, la formazione rossonera ha mostrato buone trame di gioco, e una confortante fase difensiva, uno dei marchi di fabbrica del gioco di Paolo Rinaldis. Le due squadre si sono accordate anche per disputare un terzo tempo nel quale sono state schierate le seconde linee nei rossoneri in pista  i giovanissimi Lorenzo Angeletti e Alessio Lavagetti con i padroni di casa che si imponevano 4 a 2 al termine dell’extra time. (nella foto immagini della gara di Lodi).


Al PalaCastellotti a Lodi prima uscita stagionale per gli uomini di Paolo De Rinaldis. Sarà stata anche “soltanto” un amichevole di metà agosto ma il carattere da una parte e dall’altra non è certo mancato.  Gamma Innovation Sarzana ancora imballato dalla dura preparazione si fa raggiungere dal Lodi  al Palacastellotti a un secondo dal suono della sirena finale dall’ ex Andrea Fantozzi che fissa il risultato sul 3 a 3. Buona impressione ha destato la squadra di Paolo De Rinaldis, ben messa in pista e che ha giocato in modo ordinato, la formazione rossonera ha mostrato buone trame di gioco, e una confortante fase difensiva, uno dei marchi di fabbrica del gioco di Paolo Rinaldis. Le due squadre si sono accordate anche per disputare un terzo tempo nel quale sono state schierate le seconde linee nei rossoneri in pista i giovanissimi Lorenzo Angeletti e Alessio Lavagetti con i padroni di casa che si imponevano 4 a 2 al termine dell’extra time. “Sono molto contento di come si è espressa la squadra commenta il Presidente Maurizio Corona – certamente non dobbiamo guardare al risultato, comunque molto positivo, ma alla prestazione; abbiamo fatto solamente pochi giorni di pista ed il resto preparazione fisica in palestra. E’ una squadra diversa da quella della scorsa stagione, abbiamo perso giocatori importanti come Pol Galbas, Joan Galbas,  Pablo Najera  e Francesco Rossi – continua il Presidente – Paolo De Rinaldis  sta costruendo comunque una squadra che potrà regalare soddisfazioni ai tifosi rossoneri. Senza voler fare i nomi dei singoli ho visto ottime prestazioni da alcuni di loro,  altri hanno commesso errori ma anche fatto comunque cose positive. Martedì prossimo torneremo ancora in pista contro il Lodi ma questa volta al Vecchio Mercato, poi sfida contro il Forte dei Marmi e poi il grande appuntamento del 3 settembre della SuperCoppa Europea contro il Trissino al Vecchio Mercato, ora basso profilo e al pezzo: e personalmente già dalla prossima gara contro il Lodi  mi aspetto dalla squadra ancora un passo in avanti”.

 

La prima amichevole della stagione contro il Lodi la formazione di Paolo De Rinaldis, ha pareggiato con il punteggio di 3 a 3 facendosi rimontare all’ultimo secondo dalla formazione di casa. Un buon esordio  per la formazione rossonera. Buon ritmo partita, specie nella seconda parte, e su tutti una confortante fase difensiva. Primo tempo inchiodato sullo 0 a 0 con i padroni di casa nella prima parte di gara padroni della pista, poi i rossoneri venivano fuori e mettevano i lodigiani alle corde. Nella seconda parte di gara  rossoneri in vantaggio con la rete di Jeronimo Garcia e Davide Borsi  in power play, dopo che Facundo Ortiz si era fatto parare da Raveggi un tiro diretto. Dopo il doppio vantaggio dei Sarzanesi bella reazione dei padroni di casa che acciuffavano il pari con la doppietta  di Filipe Fernandes. Rossoneri ancora in vantaggio con la prima rete in rossonero di Bruno Alonso a due minuti e mezzo dalla fine  poi a un secondo dal suono della sirena finale l’ ex Andrea Fantozzi trovava la rete del definitivo pareggio.

25/11/2022 - riproduzione riservata