Hockey Sarzana

UN ALTRO COLPO DI MERCATO PER GAMMA INNOVATION  ARRIVA L’ARGENTINO BRUNO ALONSO, UNO CHE NON MOLLA MAI.

Un altro colpo che si era perfezionato durante la Final Four di Eurolega in Portogallo, anche se si è dovuto trovare l’accordo con la società portoghese dell’ Oeiras con la cui squadra il giocatore argentino  aveva ancora un anno  di contratto. Gamma Innovation Sarzana inserisce nel roster della prossima stagione uno dei più promettenti talenti argentini, il colpo di mercato del Presidente Maurizio Corona porta il nome di Bruno Alonso, classe 2001, giocatore della società portoghese dell’ Oeiras con la cui squadra ha giocato da assoluto protagonista il campionato di seconda divisione portoghese. Di scuola Lomas  di Riva d’Abe di San Juan, colonna portante e giocatore di spicco della nazionale Under 19 Argentina che nel 2019 ha conquistato la medaglia d’argento ai mondiali di Barcellona, perdendo la finale 3 a 2 contro la Spagna. “ho il privilegio di giocare a Sarzana dove voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo sogno: i dirigenti, lo staff tecnico e tutta la famiglia Sarzana. Sono molto felice ed emozionato di iniziare la stagione con il Sarzana con cui sono disposto a dare tutto di me stesso e arrivo con grandi aspettative – dice Bruno Alonso – Voglio dire ai tifosi del Sarzana che sono molto grato per tutto e che darò tutto di me stesso affinché Sarzana continui ad ottenere successo”. (nella foto Bruno Alonso firma a Lisbona il contratto con il Sarzana)


Il Presidente Maurizio Corona lo presenta così: “Ho regalato ai tifosi un giocatore che li farà letteralmente innamorare, mancino, lottatore, gran tiro, vi presento Bruno Alonso io lo conosco molto bene e sono certo che piacerà tantissimo al pubblico rossonero, è uno che non molla mai. E’ un talento puro che va ad innalzare ulteriormente il tasso tecnico della squadra. Si sta formando un gruppo di ragazzi che hanno tanta voglia di far bene e Bruno sognava di giocare a Sarzana e ha fatto di tutto perché questo accadesse.  Ho visto questo ragazzo – continua Corona – le cui referenze hockeistiche sono altissime, al mondiale under 19 a Barcellona nel 2019 e mi ha impressionato, era il motore della nazionale albiceleste che perse la finale contro la Spagna dove lui mise a segno una delle due reti della formazione argentina e  spiccava per la qualità e la generosità che metteva al servizio della squadra. Per “accaparrarci” il ragazzo abbiamo dovuto trovare l’accordo con il presidente dell’ Oeiras con la cui società Bruno aveva ancora una anno di contratto. I giornalisti lusitani mi hanno tutti decantato le sue qualità, le sue doti di qualità e quantità e sono rimasti quasi stupiti che il ragazzo abbia scelto noi e non club di prima divisione portoghese che gli avevano messo gli occhi addosso, sono impaziente di vederlo al Vecchio Mercato con la maglia rossonera diventerà un idolo degli Incessanti ,ne sono certo.” Queste la parole di Osvaldo Raed ex rossonero che lo ha visto giocare nelle file del Lomas Riva d’Abe a San Juan “Bruno è un centro, mancino, ha un bel fisico, un gran bel giocatore io ci ho giocato contro  in Argentina prima che partisse per il Portogallo potente, parte da dietro, ha una qualità tecnica e fisica veramente impressionante“. Un altro colpo che si era perfezionato durante la Final Four di Eurolega in Portogallo, anche se si è dovuto trovare l’accordo con la società Portoghese dell’ Oeiras con la cui squadra il giocatore argentino  aveva ancora un anno  contratto. Gamma Innovation Sarzana inserisce nel roster della prossima stagione uno dei più promettenti talenti argentini, il colpo di mercato del Presidente Maurizio Corona porta il nome di Bruno Alonso, classe 2001, giocatore della società portoghese dell’ Oeiras con la cui squadra ha giocato da assoluto protagonista il campionato di seconda divisione portoghese. Di scuola Riva d’Abe di San Juan, colonna portante e giocatore di spicco della nazionale Under 19 Argentina che nel 2019 ha conquistato la medaglia d’argento ai mondiali di Barcellona, perdendo la finale 3 a 2 contro la Spagna. Ma veniamo al dettaglio Bruno Alonso, classe 2001, nonostante la sua giovanissima età, presenta un curriculum hockeystico degno di nota. “La mia carriera nell’hockey è iniziata all’età di 3 anni al club Lomas de Rivadavia dove ho imparato molto e sono cresciuto. A soli 15 anni fui chiamato a giocare in prima divisione. Ho imparato molto, condiviso momenti eccellenti e acquisito molta esperienza.– dice Bruno Alonso – A 17 anni sono stato convocato per la Nazionale Argentina e ho avuto il privilegio di indossare la maglia della Nazionale Argentina dove ho vissuto momenti indimenticabili. È un sogno che ogni giocatore di hockey argentino vuole realizzare. Ci siamo  classificati al secondo posto, abbiamo perso la finale contro la Spagna ed è stato uno dei momenti migliori della mia carriera nell’hockey. Alla fine del mondiale, ho realizzato il mio sogno di andare a giocare in Europa, ho giocato a Oeiras, in Portogallo in 2a divisione. Ho fatto due stagioni nella seconda abbiamo lottato per salire in prima divisione ma purtroppo non siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo, avevamo una squadra molto unita e soprattutto abbiamo dato tutto. Ora ho il privilegio di giocare a Sarzana – continua Bruno – dove voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo sogno: i dirigenti, lo staff tecnico e tutta la famiglia Sarzana. Sono molto felice ed emozionato di iniziare la stagione con il Sarzana con cui sono disposto a dare tutto di me stesso e arrivo con grandi aspettative.  Giocare in Italia per me è un sogno perché è un campionato molto competitivo e molto equilibrato. Mi piace molto il gioco italiano ed è uno dei campionati più forti di Hockey Pista. Ho visto giocare Sarzana la scorsa stagione e ho visto una squadra forte e verticale, mi piace molto  il sistema di gioco della squadra ed è lo stile di gioco che più mi caratterizza. Voglio dire ai tifosi di Sarzana e agli Incessanti – conclude Bruno Alonso –  che sono molto grato per tutto e che darò tutto di me stesso affinché Sarzana continui ad ottenere successo. Sono molto felice per questa opportunità e non vedo l’ora di iniziare.

16/08/2022 - riproduzione riservata