Hockey Sarzana

TRASFERTA AD ALTO RISCHIO PER GAMMA INNOVATION A BASSANO.

Martedì sera alle ore 20.45 i rossoneri di Paolo De Rinaldis sfideranno per la terza giornata di Serie A1 l’ Ubroker Bassano, si ritorna in pista con 4 anticipi, a causa dell’inizio imminente delle competizioni europee dove saranno impegnate in Francia e Svizzera quattro squadre italiane, Forte dei Marmi, Bassano, Valdagno e Grosseto. Vista la lunga trasferta, Forte e Bassano hanno richiesto l’anticipo al martedì perciò Gamma Innovation Sarzana  affronta  l’ Ubroker Bassano al PalaUbroker in uno scontro che ha il sapore di “alta classifica”, visto l’inizio scoppiettante dei rossoneri con due vittorie su due. L’Ubroker di mister Viterbo non avrà ancora a disposizione Marc Coy squalificato, ma può contare su un gruppo che ha ben iniziato il campionato, seppur con una panchina piuttosto ridotta. Una gara importante per i giallorossi bassanesi per capire le reali chance per l’alta classifica, seppur senza una pedina fondamentale. Per i Sarzanesi altro test importante fuori dal Vecchio Mercato che dopo il Valdagno vanno a fare visita al Bassano.  I rossoneri, la cui unica vittoria a Bassano risale al 2010, proprio con alla guida De Rinaldis, sono in una fase di consolidamento della filosofia del gioco che chiede il mister rossonero, forti però dei sei punti in classifica conquistati nelle prime due giornate. Partita dell’ex per Sergio Festa due stagioni orsono in maglia giallorossa (nella foto di Marco Dallara il gruppo rossonero festeggia dopo la rete di Ortiz)


Martedì sera alle ore 20.45 i rossoneri di Paolo De Rinaldis sfideranno per la terza giornata di Serie A1 l’ Ubroker Bassano, si ritorna in pista con 4 anticipi, a causa dell’inizio imminente delle competizioni europee dove saranno impegnate in Francia e Svizzera quattro squadre italiane, Forte dei Marmi, Bassano, Valdagno e Grosseto. Vista la lunga trasferta, Forte e Bassano hanno richiesto l’anticipo al martedì perciò Gamma Innovation Sarzana  affronta  l’ Ubroker Bassano al PalaUbroker in uno scontro che ha il sapore di “alta classifica”, visto l’inizio scoppiettante dei rossoneri con due vittorie su due. L’Ubroker di mister Viterbo non avrà ancora a disposizione Marc Coy squalificato, ma può contare su un gruppo che ha ben iniziato il campionato, seppur con una panchina piuttosto ridotta. Una gara importante per i giallorossi bassanesi per capire le reali chance per l’alta classifica, seppur senza una pedina fondamentale.  “Partita di difficoltà altissima, nonostante l’assenza di Marc Coy affrontiamo una squadra fortissima – dice il Presidente Maurizio Corona – una squadra costruita per vincere. Basta guardare i nomi del roster dell’Ubroker Bassano per rendersi conto delle ambizioni del club, che non fa mistero in questa stagione di puntare almeno alla semifinale scudetto, obiettivo più volte dichiarato dal patron Bassanese e sfumato la scorsa stagione nei quarti di finale  contro il Forte dei Marmi persa in gara 3 con il punteggio di 2 a 1, un eliminazione che ha lasciato molto amaro in bocca in riva al Brenta. Andiamo a Bassano dove  per noi non è mai stata una pista facile – continua il Presidente – dove solo il primo anno di serie A1  riuscimmo a sorpresa ad espugnare il PalaUbroker,  e vista la partita disputata dal Bassano a Viareggio ci aspetta una sfida difficile, sarà una gara complicata, una battaglia di carattere sotto tutti i punti di vista, con i pronostici che sono tutti a  nostro sfavore, ma personalmente sono certo che venderemo cara la pelle e disputeremo una buona gara. Noi non dobbiamo farci inebriare dalle vittorie conquistate le prime due giornate – conclude il presidente – e dovremmo come sempre tenere un basso profilo ed essere concentrati e determinati fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo, cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostre qualità”.  Fa eco al Presidente mister Paolo De Rinaldispartita complicata difficile, abbiamo avuto poco tempo per prepararla, usciamo da una partita dura, tosta e impegnativa come quella contro il Lodi, noi cercheremo di mettere in pista soprattutto lo stesso atteggiamento che abbiamo messo nelle due partite precedenti e che ci hanno consentito di ottenere due vittorie ed è quello che andiamo a ricercare nella gara di Bassano. E poi voglio valutare ulteriormente la crescita dei ragazzi – conclude il mister rossonero – abbiamo secondo me ancora margini di miglioramento e speriamo di metterli in mostra in pista domani sera, siamo ben consci delle nostre qualità che comunque ancora devono essere sviluppate del tutto. Detto questo spero di portare a casa un risultato positivo per proseguire questa striscia per noi molto importante.” I rossoneri di Paolo De Rinaldis primi in classifica a punteggio pieno dopo due giornate e reduci dalla splendida vittoria casalinga conquistata contro il Lodi  precedono i Bassanesi di due punti in classifica. Per i Sarzanesi altro test importante fuori dal Vecchio Mercato che dopo il Valdagno vanno a fare visita al Bassano. Borsi e compagni sognano una vittoria a Bassano che manca ai rossoneri dal 2010, proprio con alla guida De Rinaldis, i Sarzanesi sono in una fase di consolidamento della filosofia del gioco che chiede il mister rossonero, forti però dei sei punti in classifica conquistati nelle prime due giornate. Partita dell’ex per Sergio Festa due stagioni orsono in maglia giallorossa. Ma andiamo a presentare la formazione vicentina: Il Bassano, archiviato una stagione da chiaro-scuro, con il cambio di tre allenatori in panchina, ha già iniziato il suo nuovo corso con Miguel Viterbo, il tecnico portoghese arrivato a marzo per iniziare il suo lavoro. Salutato bomber Ambrosio andato al Forte, i giallorossi blindano la difesa con l’ingaggio di Francisco Veludo, uno dei più portieri più esperti sul mercato, ex Breganze e nazionale angolano. Il secondo acquisto è Alberto Pozzato, attaccante del Sandrigo, alternativa a Samuele Muglia in attacco. Confermata la coppia difensiva di ottimo affiatamento di Samuel Amato e dello spagnolo Marc Coy assente domani per squalifica e sostituito da Iacopo Geremia, con il secondo spagnolo Pablo Cancela universale e utilizzato in  tutti i reparti, così come Andrea Scuccato, utilizzato più volte la scorsa stagione anche tra i cinque iniziali. Due i giovani che avranno spazio in squadra, Mattia Baggio e Guido Sgaria, promosso dalla seconda squadra. Il secondo portiere è Cesar Bertuzzo L’obiettivo è ribadire la scorsa stagione, con tanta esperienza e efficienza in attacco. L’Ubroker Bassano in questo inizio stagione ha collezionato una vittorie un pareggio la prima giornata tra le mura amiche ha battuto il Sandrigo con il punteggio di  5 a 2 e nella seconda giornata è andata ad impattare al Pala Barsacchi contro il CGC Viareggio, un ottimo inizio per formazione allenata da Miguel Viterbo  che è senza dubbio una delle formazioni più accreditate di questa stagione dell’intera serie A1. I precedenti tra Gamma Innovation Sarzana e Ubroker Bassano 54 sono venticinque e riguardano le tredici stagioni in serie A1 con quattordici vittorie a favore dei veneti quattro pareggi e sette vittorie per il Sarzana. Il bilancio a Bassano : 9 vittorie, 2 pareggio, 1 vittoria del Sarzana. L’unica vittoria del Sarzana risale alla stagione 2009-10 la prima in A1, 2-4. Inoltre tra le due squadre sono state disputate le ultime due finalissime di Federation Cup ambedue vinte dai rossoneri con il punteggio di 9 a 0. Nella gara di Bassano i rossoneri dovranno disputare un’ altra partita perfetta, magari ripetendo la prestazione delle prime due gare di campionato per mettere freno alla voglia della squadra di mister Miguel Viterbo di allungare la striscia positiva di questo inizio stagione. Il match si giocherà 

Martedì 27 settembre 2022 – ore 20:45 – PalaUbroker di Bassano (VI)
UBROKER H.BASSANO 1954 – GAMMA INNOVATION H.SARZANA
Arbitri:
Luca Molli di Viareggio (LU) ed Edoardo D’Alessandro di Viareggio (LU)
DIRETTA YOUTUBE IN ALTA DEFINIZIONE – Commento di Vincenzo Pittureri

02/12/2022 - riproduzione riservata