Hockey Sarzana

SFIDA AL VERTICE PER LA SECONDA SQUADRA DELL’HOCKEY SARZANA.

Seconda sfida casalinga per la serie A2 dell’ Hockey Sarzana che torna in pista al  Polivalente dopo le due vittorie conquistate  nelle prime due giornate di campionato in casa contro il Grosseto e in trasferta a Camaiore.   Domenica (Vecchio Mercato alle ore 18,00) il “farm team” del Sarzana dovrà gettare il cuore oltre l’ostacolo contro una delle formazioni favorite della serie cadetta, il Castiglione della Pescaia. La formazione maremmana che condivide il primato della classifica assieme ai rossoneri nel girone B della serie A2. Gli avversari, annoverano tra le loro fila tutti giocatori che hanno calcato le piste della massima serie assieme a giovani di prospettiva futuro. “Abbiamo diviso la stagione in due stepdice il Presidente Maurizio Corona –  Nella prima parte proveremo a raggiungere le finali di Coppa Italia, nella seconda ringiovaniremo ancor più il roster  per far crescere i giovani della “cantera”, ora la sfida con i maremmani che, comunque vada sarà un successo, e sono certo che i nostri “ragazzi” trascinati dalla classe di Mirko Bertolucci e da  capitan Pistelli, non si arrenderanno facilmente e lotteranno sino all’ultima  goccia di sudore.” (nella foto il mister Giovanni Berretta).


Seconda sfida casalinga per la serie A2 dell’Hockey Sarzana che torna in pista al  Polivalente dopo le due vittorie conquistate  nelle prime due giornate di campionato in casa contro il Grosseto e in trasferta a Camaiore.   Domenica (Vecchio Mercato alle ore 18,00) il “farm team” del Sarzana dovrà gettare il cuore oltre l’ostacolo contro una delle formazioni favorite della serie cadetta il Castiglione della Pescaia. La formazione maremmana che condivide il primato della classifica assieme ai rossoneri nel girone B della serie A2. Gli avversari, annoverano tra le loro fila tutti giocatori che hanno calcato le piste della massima serie assieme a giovani di prospettiva futuro. “Abbiamo diviso la stagione in due step – dice il Presidente Maurizio Corona –  Nella prima parte proveremo a raggiungere le finali di Coppa Italia, nella seconda ringiovanire ancor più il roster  per far crescere i giovani della “cantera”, ora la sfida con i maremmani che comunque vada sarà un successo, e sono certo che i nostri “ragazzi” trascinati dalla classe di Mirko Bertolucci e da  capitan Pistelli, non si arrenderanno facilmente e lotteranno sino all’ultima  goccia di sudore. Domenica dobbiamo crederci – conclude il presidente – il Castiglione è un’ottima squadra, una fuoriserie per la categoria, ma non ci deve fare paura abbiamo tutte le carte in regola per ben figurare e sono certo che se vorranno vincere dovranno almeno chiederci il permesso.” La squadra rossonera si presenta alla sfida con il roster al gran completo (unico assente Matteo Cardella, alle prese con un problema fisico). Mister Giovanni Berretta ha convocato i portieri Thomas Mechini e Mattia Andreoni e gli esterni Alessio Lavagetti, Nicholas Pezzini, Matteo Pistelli, Ernest Cinquini, Mirko Bertolucci, Lorenzo Angeletti, Francesco Carrieri, Matteo Marchetti. Il Castiglione, reduce dall’ottimo campionato disputato nella serie A2 la scorsa stagione con la squadra arrivata a un passo dai play-off promozione, ha generato un autentico entusiasmo in casa maremmana; Massimo Bracali ha sostituito in panchina Raffaele Biancucci e ha cercato le migliori pedine per far compiere un altro salto di qualità alla squadra del presidente Marcello Pericoli. Tra i pali è arrivato Michael Saitta , la scorsa stagione a Grosseto in serie A1, sicuramente un top per la serie A2,  con lui  Federico Buralli arrivato da Grosseto anch’egli un lusso per la categoria; poi confermati dalla scorsa stagione l’ esperto Luigi Brunelli e i giovani protagonisti all’ultimo europeo under 19 Alberto Cabiddu e Mattia Maldini,  completano la rosa  Carlo Gucci, Mattia Piro, Brando Santoni, Filippo Montauti e il secondo portiere Alessandro Donnini. Una formazione che potrà giocarsi un posto tra le migliori della categoria. Il match si giocherà Domenica 14 Novembre alle 18.00 al Vecchio Mercato di Sarzana. Arbitra il Sig. Mauro Donato di Lodi.

 

09/08/2022 - riproduzione riservata