Hockey Sarzana

SERIE A2: GRUPPO GAMMA BATTE IL CAMAIORE E CONQUISTA IL QUINTO POSTO IN CLASSIFICA.

Partita che rasenta la perfezione quella del farm team dell’Hockey Sarzana che si impone con il risultato tennistico di 6 a 2 contro la squadra della Rotellistica Camaiore, dimostrando ancora una volta grande maturità, nonostante la giovanissima età e una crescita costante dal punto di vista tecnico e di squadra. Partita segnata dalle doppiette del giovanissimo Matteo Cardella che si porta al terzo posto della classifica cannonieri del girone B della serie A2 e dalla doppietta di Mattia Rispogliati da una splendida prestazione di Matteo Tavoni e la conferma del portiere Alessio Perroni, che sfoggia anche in questa occasione una prestazione sopra le righe. I rossoneri mettono a segno un successo importantissimo, tre punti strameritati contro un avversario non certo agevole portandosi così in quinta posizione in classifica (nella foto di Vincenzo Gianfranchi, Tavoni festeggiato dai compagni dopo la rete).


GRUPPO GAMMA SARZANA – ROTELLISTICA CAMAIORE = 6-2 (4-1, 2-1)

GRUPPO GAMMA SARZANA: Perroni, Pistelli (C), Petrocchi, Cardella, Rispogliati – Ungari, Angeletti, Tavoni, Pezzini, Mechini – Allenatore Giovanni  Berretta.

ROTELLISTICA CAMAIORE: Bandieri, Brunelli (C), Benedetti, Vecoli, Tirinnanzi – Nardini, Giorgi, Crudeli, Mattuggini, Pelaia – Allenatore Elia Guidi

Marcatori: 1t: 0’54” Pistelli (S), 10’14” Brunelli (C), 12’20” Rispogliati (S), 14’54” Rispogliati (S), 19’27” Cardella (S) – 2t: 15’47” Tavoni (S), 21’39” Mattuggini (C), 22’40” Cardella (S).

Espulsioni: 1t: 22’32” Pistelli (2′) (S) – 2t: 16’21” Crudeli (2′) (C), 16’27” Tavoni (2′) (S)

Arbitro: Massimiliano Carmazzi di Viareggio

Partita che rasenta la perfezione quella del farm team dell’ Hockey Sarzana  che si impone con il risultato tennistico di 6 a 2 contro la squadra della Rotellistica Camaiore, dimostrando ancora una volta grande maturità, nonostante la giovanissima età e una crescita costante dal punto di vista tecnico e di squadra. Partita segnata dalle doppiette del giovanissimo Matteo Cardella che si porta al terzo posto della classifica cannonieri del girone B della serie A2 dalla doppietta di Mattia Rispogliati, da una splendida prestazione di Matteo Tavoni e la conferma del portiere Alessio Perroni, che sfoggia anche in questa occasione una prestazione sopra le righe. I rossoneri mettono a segno un successo importantissimo, tre punti strameritati contro un avversario non certo agevole portandosi così in quinta posizione in classifica. Il presidente Maurizio Corona scende nei dettagli con la sua analisi della gara. «Abbiamo trovato subito il vantaggio, poi ci siamo un po’ contratti dal punto di vista del gioco, abbiamo preso il gol del pareggio su un nostro errore difensivo che è stata la classica sberla che ha dato la sveglia, poi le cose sono andate esattamente come il nostro mister le ha preparate  in settimana e abbiamo chiuso il primo tempo con il parziale di 4 a 1 mettendo una bella ipoteca sulla vittoria finale. Siamo una squadra molto giovane, se si esclude capitan Pistelli – continua il Presidente –  senza troppa esperienza alle spalle; spesso non riusciamo a leggere al meglio alcune situazioni della gara, credo sia il nostro difetto più grande al momento ma siamo consapevoli comunque che dobbiamo ancora fare tanta strada. Per molti si tratta del primissimo campionato assieme ai grandi, capisco che alcuni ragazzi possano incontrare tante difficoltà e stiamo lavorando molto per crescere ulteriormente, tutti assieme. Tredici punti in classifica e cinque squadre alle spalle: Corona stila un primo bilancio dopo nove giornate. «Potevamo avere qualche punticino in più, questo è vero, se solo fossimo riusciti a gestire meglio certi episodi; diciamo poi che anche la sfortuna ha giocato il suo ruolo, soprattutto in avvio di stagione, ma non cerchiamo alibi: noi del resto ci siamo fatti trovare un po’ troppo titubanti in alcune circostanze. Sono comunque fiducioso in vista del futuro, stiamo migliorando su più aspetti, giornata dopo giornata». La filosofia del presidente è piuttosto chiara e ricalca quella di mister Berretta: «Noi cerchiamo di vincere ogni partita, possibilmente attraverso una buona prestazione; di sicuro non giochiamo per il pareggio, ora l’obiettivo è chiudere il girone d’andata con un risultato di prestigio settimana prossima al Vecchio Mercato contro il Forte dei Marmi che in questa giornata ha sconfitto il CGC Viareggio al PalaBarsacchi». Ma veniamo alla cronaca della gara mister Elia Guidi, si presenta al Centro Polivalente con l’organico al gran completo e schiera il suo starting-five titolare con l’esperienza di capitan Brunelli e Benedetti sulla linea difensiva assieme alla coppia d’attacco composta dall’ex  Gionata Vecoli e Tirrinanzi con Marco Bandieri anche lui ex della gara  a difesa della porta e a disposizione Nardini, Giorgi, Crudeli, Mattuggini e il secondo portiere anche lui ex Sarzana Pietro Pelaia. Giovanni Berretta risponde con Perroni, Rispogliati, Pistelli, Cardella, Petrocchi. Si comincia, ed è subito partita vera, passano cinquantaquattro secondi e capitan Pistelli lascia partire una fucilata appena dopo il centro pista che trova il sette della porta difesa da Bandieri portando così in vantaggio i Sarzanesi. Al 10’14” Brunelli pareggia i conti finalizzando un azione manovrata di contropiede. Subita la rete del pareggio i rossoneri riprendono in mano saldamente le redini della gara e con una doppietta di uno scatenato Rispogliati al 12’20″e al 14’54” indirizzano il risultato dalla parte della formazione di Berretta che prima della fine della prima frazione arrotondano il punteggio con la quarta rete, messa a segno da Cardella al 19’27” che mette una bella ipoteca sul risultato condannando i versiliesi ad una difficile rimonta. Prima dello scadere al 22’32″viene espulso Pistelli, ma il tiro diretto affidato a Mattuggini viene parato, da un super Perroni che poi si esalta nella superiorità numerica dei camaioresi. Il suono della sirena manda le squadre a prendere un tè caldo con il punteggio di 4 a 1 a favore del Gruppo Gamma Sarzana. La ripresa inizia con la formazione di Elia Guidi che prova a rientrare in partita, ma la squadra versiliese non riesce a far breccia nella difesa rossonera.  Al 22’ Pistelli si fa parare un rigore da Bandieri concesso dall’arbitro Carmazzi, ma i rossoneri riescono ad allungare ugualmente al 40’47” grazie a un eurogol di Tavoni. Al 41’21″cartellino blu per Matteo Crudeli, seguito sette secondi  da quello per Tavoni, con tiro diretto prima di Pistelli parato da Bandieri e poi quello di Mattugini parato da Perroni. Niccolò Mattugini segna però al 46’,39” e riapre le speranze degli ospiti, che  un minuto dopo potrebbero portarsi a meno due quando usufruiscono di un tiro di rigore che però vede Crudeli farsi ipnotizzare da Perroni.  La “dura legge del gol” non si smentisce e al rigore non finalizzato arriva la “super” rete di  Cardella a chiudere la gara  portando il punteggio sul 6 a 2. Il  suono della sirena finale sancisce la vittoria dei ragazzini terribili di mister Berretta, che volano al quinto posto con 13 punti in classifica. Prossimo incontro Giovedì 28 Gennaio 2021 alle ore 21,00 al Centro Polivalente contro il Forte dei Marmi.

09/08/2022 - riproduzione riservata