Hockey Sarzana

SARZANA – LODI  QUARTI DI FINALE PLAY-OFF GARA 2  I ROSSONERI PREPARANO L’OPERAZIONE RISCATTO.

Una stagione può valere soltanto 30 secondi. Il Gamma Innovation Hockey Sarzana in metà di un minuto è passata dalla gioia del vantaggio per 3 a 2 al clamoroso sorpasso dell’ Amatori Wasken Lodi che ormai sembrava rassegnato a cedere il primo turno dei play off. Una bellissima partita, incerta e sempre sul filo dell’equilibrio. Non sono stati sufficienti i tempi regolamentari per decretare il vincitore: nei 50 minuti di gara infatti gli Amatori Lodi e Hockey Sarzana Gamma Innovation hanno chiuso lottando sul punteggio di 2 a 2 affidandosi così ai supplementari. E quasi in conclusione del primo dei due extra time il capitano Davide Borsi ha trovato la deviazione su un tiro di Ortiz dalla distanza insaccando il vantaggio 3 a 2. Sembrava fatta per i ragazzi di Paolo De Rinaldis ma a due minuti dalla conclusione del secondo tempo supplementare Faccin ha prima firmato il 3 a 3 con un tocco molto simile a quello che ha consentito il vantaggio rossonero e poi raddoppiato tra l’incredulità del pubblico ormai pronto ai tiri di rigore. il Sarzana ha l’occasione per riaprire il conto e in caso di successo l’eventuale gara tre è prevista il 30 aprile sempre a Sarzana. La formazione lombarda al termine della stagione regolare è arrivata alle spalle dei rossoneri anche se negli scontri diretti in campionato e Coppa Italia si è sempre rivelata un ostacolo insidiosissimo. La posizione di vantaggio nel piazzamento della stagione regolare e la chance di poter avere due eventuali confronti casalinghi dovrà essere sfruttata al meglio per proseguire la corsa e migliorare la stagione rossonera che si è conclusa con il record dei punti conquistati e il quarto posto. In attesa di affrontare in pista l’importantissima sfida la società Hockey Sarzana Gamma Innovation sta organizzando nei dettagli l’accesso al palazzetto “Vecchio Mercato” di piazza Terzi che si preannuncia tutto esaurito come ormai consuetudine nelle gare interne dei ragazzi diretti dal tecnico Paolo De Rinaldis. Il club presieduto da Maurizio Corona in accordo con il commissariato di polizia ha stabilito nel numero di 98 i posti a disposizione dei supporters dell’Amatori Wasken Lodi solo nel settore curva ospiti. Il Presidente Corona carica la squadra “Ora servirà la massima concentrazione per cercare di ribaltare la serie. Lodi è sicuramente favorito, ma noi sabato dovremo giocare come se non ci fosse un domani e dare una risposta importante ai nostri tifosi. L’obiettivo deve essere quello di vincere gara2 per poter tornare martedì 30 aprile ancora al Vecchio Mercato ed in quel caso gara3 sarebbe certamente un match differente. Ovviamente da parte mia c’è una  grandissima stima, fiducia e rispetto nei confronti di un gruppo che ha fatto una stagione bellissima e straordinaria. Questo gruppo ha lavorato veramente tanto, io mi sento molto legato a questa squadra ma sono convinto che da sabato possiamo continuare a stupire ancora”(nella foto di Marco Dallara il gruppo squadra).


Una stagione può valere soltanto 30 secondi. Il Gamma Innovation Hockey Sarzana in metà di un minuto è passata dalla gioia del vantaggio per 3 a 2 al clamoroso sorpasso dell’ Amatori Wasken Lodi che ormai sembrava rassegnato a cedere il primo turno dei play off. Una bellissima partita, incerta e sempre sul filo dell’equilibrio. Non sono stati sufficienti i tempi regolamentari per decretare il vincitore: nei 50 minuti di gara infatti gli Amatori Lodi e Hockey Sarzana Gamma Innovation hanno chiuso lottando sul punteggio di 2 a 2 affidandosi così ai supplementari. E quasi in conclusione del primo dei due extra time il capitano Davide Borsi ha trovato la deviazione su un tiro di Ortiz dalla distanza insaccando il vantaggio 3 a 2. Sembrava fatta per i ragazzi di Paolo De Rinaldis ma a due minuti dalla conclusione del secondo tempo supplementare Faccin ha prima firmato il 3 a 3 con un tocco molto simile a quello che ha consentito il vantaggio rossonero e poi raddoppiato tra l’incredulità del pubblico ormai pronto ai tiri di rigore. il Sarzana ha l’occasione per riaprire il conto e in caso di successo l’eventuale gara tre è prevista il 30 aprile sempre a Sarzana. La formazione lombarda al termine della stagione regolare è arrivata alle spalle dei rossoneri anche se negli scontri diretti in campionato e Coppa Italia si è sempre rivelata un ostacolo insidiosissimo. La posizione di vantaggio nel piazzamento della stagione regolare e la chance di poter avere due eventuali confronti casalinghi dovrà essere sfruttata al meglio per proseguire la corsa e migliorare la stagione rossonera che si è conclusa con il record dei punti conquistati e il quarto posto. In attesa di affrontare in pista l’importantissima sfida la società Hockey Sarzana Gamma Innovation sta organizzando nei dettagli l’accesso al palazzetto “Vecchio Mercato” di piazza Terzi che si preannuncia tutto esaurito come ormai consuetudine nelle gare interne dei ragazzi diretti dal tecnico Paolo De Rinaldis. Il club presieduto da Maurizio Corona in accordo con il commissariato di polizia ha stabilito nel numero di 98 i posti a disposizione dei supporters dell’Amatori Wasken Lodi solo nel settore curva ospiti. Partita degli ex, nelle file sarzanesi spicca Domenico Illuzzi recordman di presenze nella storia dell’ Amatori moderno  con 340 presenze in nove stagioni,  in giallorosso, ha vestito la fascia da capitano e ha vinto tre scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane. Poi  Paolo De Rinaldis che ha guidato i lombardi alla conquista della Coppa Italia e alla Finale Scudetto nella stagione 2015-16. Altro ex Francesco De Rinaldis, cinque stagioni per lui in riva all’Adda, una Coppa Italia e una SuperCoppa conquistata, giocatore molto amato dalla tifoseria giallorossa poi Sergio Festa tre stagioni con la maglia giallorossa e una Coppa Italia conquistata e Mirko Tognacca che ha vestito la maglia lodigiana nel settore giovanile. Nelle file lodigiane  Pablo Najera, uno degli eroi della conquista della Coppa Italia a Forte dei Marmi della passata stagione, e Andrea Fantozzi, due i suoi campionati in rossonero. L’ Amatori Wasken Lodi, ha chiuso nella regular season  al quinto posto con 46 punti dopo le ventisei giornate disputate, otto punti di distacco dalla formazione rossonera, frutto di 13 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte con 103 reti segnate e 75 reti al passivo. I migliori marcatori sono Davide Nadini con 20 gol all’attivo, seguito dal portoghese Filipe Fernandes con 17 reti e da Alessandro Faccin con 16 reti. Nell’ultima partita di campionato giocata la formazione lombarda ha pareggiato a Valdagno con il punteggio di 5 a 5 rimontando lo svantaggio di due reti. Il Presidente Corona carica la squadra “Ora servirà la massima concentrazione per cercare di ribaltare la serie. Lodi è sicuramente favorito, ma noi sabato dovremo giocare come se non ci fosse un domani e dare una risposta importante ai nostri tifosi. L’obiettivo deve essere quello di vincere gara2 per poter tornare martedì 30 aprile ancora al Vecchio Mercato ed in quel caso gara 3 sarebbe certamente un match differente. Ovviamente da parte mia c’è una  grandissima stima, fiducia e rispetto nei confronti di un gruppo che ha fatto una stagione bellissima e straordinaria. Questo gruppo ha lavorato veramente tanto, io mi sento molto legato a questa squadra e sono convinto che da sabato possiamo continuare a stupire ancora. Servirà una partita super per battere l’ Amatori Lodi – conclude Corona – immagino un match a viso aperto, possiamo portarla a casa se saremo capaci di gettare il cuore oltre l’ostacolo, ma però se non dovesse succedere chiedo a tutti i tifosi rossoneri a fine partita di rimanere tutti in piedi  ad applaudire questa Gamma Innovation Sarzana che è andata, comunque, oltre i propri limiti. Che ha sfiorato un miracolo, che è stata, in ogni caso, bravissima e alla quale, in tutta onestà, non si poteva chiedere di più. Tutti in piedi, insomma, ad applaudire una squadra che non ha messo la ciliegina più saporita sulla torta piena di panna che è riuscita a cucinare ma ha dimostrato di avere un cuore immenso.Fa eco al Presidente mister Paolo De Rinaldis “Partita da dentro o fuori oramai , senza appello,  dopo la prestazione di Lodi dove la squadra si è ben comportata e ha tenuto la pista molto bene, avevamo preparato la partita in un certo modo e siamo riusciti a portarla a lungo dentro i canoni che volevamo, ci hanno condannato errori individuali e purtroppo questo è l’hockey, però devo dire che questa volta, non è mio uso attaccarmi alla sfortuna però un po’ di buona sorte in questo caso ci avrebbe fatto molto comodo. Comunque non ci piangiamo sopra, chiusa una parentesi adesso testa e concentrazione alla partita di sabato che sarà una partita da dentro fuori noi dobbiamo essere consapevoli della nostra forza siamo andati a casa del Lodi dove non abbiamo mai vinto in quindici anni di serie A1 e fino a un minuto e cinquanta dalla fine stavamo vincendo, secondo me anche meritatamente, quindi dovremmo crescere ancora di più di autostima, di motivazione e di atteggiamento, i ragazzi ne sono consapevoli, sono carichi ci prepareremo al meglio per questa sfida e grazie anche al supporto dei nostri encomiabili tifosi e sostenitori tutti quanti assieme vogliamo fare il massimo per ribaltare la contesa e portare la sfida a gara tre”    Ma presentiamo nel dettaglio la formazione dell’ Amatori Wasken Lodi. Una squadra giovane che ha appassionando l’esigente pubblico lombardo e che ha conquistato i quarti di finale di Champions Leaugue. Valentin Grimalt e Riccardo Porchera come portieri, Morgan Antonioni, Pablo Najera, Filipe Fernandes, Alessandro Faccin, Andrea Fantozzi, Lorenzo Giovannetti, Liam Bozzetto e Davide Nadini. Pierluigi Bresciani è la mente indiscussa del progetto Lodigiano il  “deus machine” che ha confermato gli ottimi risultati della scorsa stagione e sta già programmando la prossima. E’ la 34 a sfida tra Sarzana e Amatori Lodi, ne sono state giocate 30 in campionato e 3 in Coppa Italia. In Coppa Italia due vittorie per i Lodigiani e una vittoria per i Sarzanesi. In regular season in campionato abbiamo 24 vittorie lodigiane, 3 pareggi e 3 vittorie rossonere. Oltre alla gara di play off di sabato scorso. La squadra sarzanese arriva a questa sfida con tanta voglia di riscatto, i rossoneri sono motivatissimi e vogliono ritornare a regalare emozioni ai propri tifosi.

SI GIOCA :

Gara-2 – Sabato 27 Aprile ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP)
GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA – AMATORI WASKEN LODI

Arbitri: Matteo Galoppi di Follonica (GR) e Carlo Iuorio di Salerno
DIRETTA YOUTUBE – Commento di Lorenzo Venè

 




 

21/05/2024 - riproduzione riservata