Hockey Sarzana

SARZANA CONTRO MONTECCHIO IN POSTICIPO DOMENICALE VITTORIA D’OBBLIGO PER SCALARE LA CLASSIFICA.

Gamma Innovation Sarzana torna a giocare davanti ai propri tifosi, dopo la serata magica di Champion’s League, dove la formazione di Paolo De Rinaldis  ha resistito eroicamente per metà partita contro i “campioni” della formazione portoghese del Porto. La formazione rossonera si rituffa in campionato nel posticipo domenicale alle ore 18,00 al Vecchio Mercato contro il Montecchio Precalcino, una formazione alla ricerca spasmodica di punti per immagazzinarne più possibile per i playout. Il Montecchio Precalcino all’andata rese vita dura ai rossoneri che in svantaggio ribaltarono il risultato nel secondo tempo grazie a un Sergio Festa in giornata di vena. I rossoneri  vogliono il successo per mantenersi ai piani alti e sognano di  centrare le prime quattro posizioni in classifica. La stanchezza dopo la gara di Champion’s e la gestione delle energie però sarà fondamentale. La squadra veneta è penultima in classifica in serie A1 con dodici punti, ma la classifica non deve trarre in inganno in quanto la formazione biancoverde dopo la cura Mendo sta fornendo prestazioni di qualità: vittoria con Forte dei Marmi, pareggio con Lodi e vittoria a Sandrigo la dicono lunga sulla pericolosità degli uomini del Presidente Riva. “Sulla carta può sembrare che saremo avvantaggiati rispetto ai nostri avversari ma il problema sarà come affronteremo la partita  dice il Presidente Maurizio Corona – Io ho ancora gli incubi pensando al pareggio casalingo contro il Sandrigo e alla sconfitta di Montebello, anche se tutte le squadre della serie A1 sono di livello e dunque guai ad abbassare la guardia perché poi si rischia di fare delle brutte figure. Bisogna stare sempre in guardia specialmente con le squadre che sono affamate di punti. Perciò ospitiamo il Montecchio tenendo tutti un profilo basso e ragionando da Sarzana, perché se perdiamo questo spirito per noi diventano dolori” (nella foto di Vincenzo Gianfranchi un time out rossonero).



Gamma Innovation Sarzana torna a giocare davanti ai propri tifosi, dopo la serata magica di Champion’s League, dove la formazione di Paolo De Rinaldis  ha resistito eroicamente per metà partita contro i “campioni” della formazione portoghese del Porto. La formazione rossonera si rituffa in campionato nel posticipo domenicale alle ore 18,00 al Vecchio Mercato  contro il Montecchio Precalcino una formazione alla ricerca spasmodica di punti per immagazzinarne più possibile per i playout. Il Montecchio Precalcino all’andata rese vita dura ai rossoneri che in svantaggio ribaltarono il risultato nel secondo tempo grazie a un Sergio Festa in giornata di vena. I rossoneri  vogliono il successo per mantenersi ai piani alti e sognano di  centrare le prime quattro posizioni in classifica. La stanchezza dopo la gara di champion’s e la gestione delle energie però sarà fondamentale. La squadra veneta è penultima in classifica in serie A1 con dodici  punti, ma la classifica non deve trarre in inganno in quanto la formazione biancoverde dopo la cura Mendo sta fornendo prestazioni di qualità: vittoria con Forte dei Marmi, pareggio con Lodi e vittoria a Sandrigo la dicono lunga sulla pericolosità degli uomini del Presidente Riva. “Sulla carta può sembrare che saremo avvantaggiati rispetto ai nostri avversari ma il problema sarà come affronteremo la partita  dice il Presidente Maurizio Corona – Io ho ancora gli incubi pensando al pareggio casalingo contro il Sandrigo e alla sconfitta di Montebello,  anche se  tutte le squadre della serie A1 sono di livello e dunque guai ad abbassare la guardia perché poi si rischia di fare delle brutte figure. Bisogna stare sempre in guardia specialmente con le squadre che sono affamate di punti. Perciò ospitiamo il Montecchio tenendo tutti un profilo basso e ragionando da Sarzana, perché se perdiamo questo spirito per noi diventano dolori. Incontriamo una squadra di giovani interessanti – conclude Corona –  e noi per riuscire a portare a casa la vittoria dovremo dare tutti il massimo e rispettare questi ragazzi.  Ci servono assolutamente tre punti  per scalare ancora la classifica  e, per ottenerli, dovremo fare una buona prestazione, non ripetendo la partita “disgraziata” di Montebello, sia a livello tecnico che mentale, dobbiamo trovare ancora più  precisione in fase conclusiva e più attenzione in fase difensiva perché di sicuro troveremo un Montecchio che non regalerà niente. Domenica dovremo essere concentrati e determinati fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo noi cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostre qualità”.  Fa eco al Presidente mister Paolo De Rinaldis  “Partita che arriva in un momento, diciamo abbastanza decisivo per noi, per delineare una posizione  in classifica la migliore possibile. Incontriamo una squadra che sulla carta è inferiore. Una partita che sulla carta ci vede favoriti. Però come ci ha insegnato la partita di Montebello nell’ ultima gara disputata queste squadre che stanno facendo di tutto per uscire dalla zona critica mettono in pista ovviamente tutto quello che hanno, l’ardore, l’accanimento agonistico, quindi noi dovremo essere molto ma molto bravi ad affrontarla nella giusta maniera e con la giusta determinazione . Veniamo da una partita importante giocata contro una squadra top europea dove la squadra si è espressa a livelli, almeno di atteggiamento, molto molto validi molto pronti. Quindi l’obiettivo è quello di riuscire a ripetere questa partita proprio sotto il profilo dell’atteggiamento, contiamo nell’ obiettivo della vittoria per consolidare la nostra classifica. Non abbiamo avuto molto tempo per prepararla perché sono stati solo due giorni dalla partita di Champion’s, però i giocatori sono convinti di poter far bene. Si sono allenati con un atteggiamento molto positivo e quindi l’obiettivo è sicuramente vincere, speriamo di proseguire questa nostra stagione con un ulteriore balzo in avanti in classifica”. La gara è valevole per la  decima giornata del girone di ritorno del campionato di serie A1. Il Montecchio Precalcino è penultimo nella classifica generale con 12 punti dopo le ventidue giornate disputate, frutto di 3 vittorie, 3 pareggi e 16 sconfitte con 53 reti segnate e 102 reti al passivo. I migliori marcatori sono l’argentino Marcos Vega con 23 gol all’attivo, seguito da  Facundo Posito con 17 e Matteo Cardella con 5, nell’ultima partita giocata la formazione vicentina  ha perso con il punteggio di 1 a 3 nella gara casalinga contro il CGC  Viareggio. Ma presentiamo nel dettaglio la formazione veneta. La neopromossa Montecchio Precalcino ha mantenuto una parte dell’ossatura della formazione che ha conquistato la promozione, a partire dal suo tecnico, Roberto Zonta, che ritornava in A1 dopo l’esperienza di 11 anni fa con il Roller Bassano ma che nel mese di ottobre ha rassegnato le dimissioni sostituito da Davide Mendo.  Confermati i difensori Stefano Campagnolo (già in A1 col Valdagno e Sandrigo) e il capitano Andrea Zanini, e l’attaccante argentino Facundo Posito, il secondo miglior marcatore dell’A2 della scorsa stagione  con 54 reti. A questo pacchetto sono stati inseriti tantissimi giovani, a partire dal portiere catalano Arnau Martinez, già nazionale spagnolo giovanile, e come vice Cristian Cocco, l’ex valdagnese Manuel Mir e l’argentino Marcos Vega, vincitore del Sudamericano 2022. Il ritorno nel mercato di gennaio del “bomber” Matteo Lo Guercio. Con loro Elia Guglielmi e i due ex rossoneri il vice campione del mondo under 19 Matteo Cardella ed Ernest Cinquini, il primo protagonista di una buona stagione e il secondo sfortunato e bloccato da un brutto infortunio che gli ha compromesso la stagione in serie A1. Il Presidente Maurizio Corona parla di loro e diceSono due ragazzi che a Sarzana hanno lasciato un ottimo ricordo con la presenza costante nella serie  A2 ligure con ottimi risultati e la presenza costante nel roster della serie A1 vincitrice della Coppa Italia. Con Matteo Cardella che si è laureato con la nostra maglia Campione d’Italia under 19. Ernest è stato molto sfortunato, bloccato da un brutto infortunio è un ragazzo a cui io credo molto e tutto il mio pensiero  l’ho espresso a lui e alla sua famiglia. Cardella sta facendo molto bene e radio mercato parla di lui nella prossima stagione in una grande squadra allenata da un ottimo allenatore, per me lui è un predestinato che deve riuscire a tirare fuori tutto il suo talento  a tutti e due auguro il meglio “.  In casa Sarzana c’è voglia di vittoria, dopo la cocente delusione della sconfitta di Montebello. Squadra al gran completo. Un solo precedente contro il Montecchio Precalcino in serie A1 con la vittoria all’andata della formazione di Paolo De Rinaldis

Domenica 12 marzo 2023 – ore 18:00 – PalaTerzi di Sarzana (SP)
GAMMA INNOVATION H.SARZANA – H.C. MONTECCHIO PRECALCINO
Arbitri:
Giovanni Andrisani e Mauro Giangregorio di Giovinazzo (BA)
DIRETTA YOUTUBE https://youtube.com/live/ncs64jWVedM?feature=share – Commento di Riccardo Giorgi

16/04/2024 - riproduzione riservata