Hockey Sarzana

PRIMO PUNTO IN SERIE A2 PER IL SECONDO TEAM DI CREDIT AGRICOLE.

La squadra cadetta del Credit Agricole Sarzanapareggia  all’esordio  casalingo nella seconda giornata del campionato di Serie A2, tantissima rabbia per i tre punti gettati al vento che sarebbero stati strameritati dalla squadra diretta da Giovanni Berretta. Avantidi tre reti all’inizio del secondo tempo la squadra rossonera ha spento la luce e ha fatto si che gli ospitirecuperassero tre reti.Nel finale un acuto del “bomber” Fioravanti riportava in vantaggio i rossoneri che si facevano raggiungere ancora da una rete di Diquigiovanni a 35 secondi dal suono della sirena finale. Grande protagonisti nelle file rossonere il portiereMarco Bandieri e Mattia Rispogliati, autore di due reti(nella foto la formazione di Serie A2 delCredit Agricole serie A2) .


CREDIT AGRICOLE SARZANAA2 – GS HOCKEY TRISSINO A2  6 -6(4-1)

 CREDIT AGRICOLE SARZANA: Bandieri (Pelaia),Sterpini,Rispogliati (2), Fioravanti (2), Ungari (1),Petrocchi (1), Tavoni, Zanfardino, Benedetti.  Allenatore Giovanni Berretta

 GS HOCKEY TRISSINO:Bovo (Fongaro),Peretto,Masiero, Diquigiovanni(2), Martini,Nardon,Pasquale (4), Bortoli, Rigo.  Allenatore Sergio Silva

Arbitro: Sig.Marco Rondina di Bassano

La squadra cadetta del Credit Agricole Sarzana pareggia  all’esordio  casalingo nella seconda giornata del campionato di Serie A2, tantissima rabbia per i tre punti gettati al vento che sarebbero stati strameritati dalla squadra diretta da Giovanni Berretta, avanti di tre reti all’inizio del secondo tempo, ha spento la luce e ha fatto si che gli ospiti recuperassero tre reti. Nel finale un acuto del “bomber” Fioravanti riportava in vantaggio i rossoneri che si facevano raggiungere ancora da una rete di Diquigiovanni a 35 secondi dal suono della sirena finale. Grande protagonisti nelle file rossonere il portiere ancora il portiere  Marco Bandieri e Mattia Rispogliati, autore di due reti. Ma veniamo alla cronaca mister Sergio Silva coadiuvato in panchina da Mauro Zinisi presenta  con l’organico al gran completo e  schiera il suo starting-five titolareconRigo e Bortoli assieme alla coppia d’attacco composta dall’espertoPasquale e da Nardon con Bovo a difesa della porta e a disposizionePeretto, Masiero,Diquigiovanni, Martinie il secondo portiere a tinte rosaValeria Zagni. Giovanni Berretta risponde con Bandieri , Sterpini , Fioravanti, Ungari, Petrocchi. Peccato davvero, inesperienza e tanta sfortuna, perché i rossoneri erano partiti veramente bene e dopo 4’,53” si erano portati in vantaggio con il “bomber” Fioravanti. Sarzana padrone della pista, Bandieridava sicurezza respingendo le scorribande degli ospiti e parava anche un rigore all’esperto Pasquale. Al 14’,07 lo stesso Pasquale trovava una conclusione che beffava Bandieri. Cartellino blu per Martini del Trissino e tiro diretto affidato a Petrocchi che si fa stregare da Bovo, ma nel power play successivo lo stesso Petrocchi trova lo spiraglio giusto per portare in vantaggio i rossoneri.A pochi secondi dal suono della sirena un azione travolgente di Rispogliati che poi serviva un assist al bacio a Ungari che siglava la rete del 3 a 1 punteggio con il quale le due squadre andavano al riposo. Nel secondo tempo tre gol nell’arco di cinque minuti prima Fioravanti per i Sarzanesi poi Diquigiovanni per i Veneti e poi ancora Rispogliati portava il parziale sul 5 a 2 a favore dei padroni di casa  quando mancavano poco più di 20 minuti al termine della gara. Ma quando sembravapotessero gestire la gara con tutta tranquillita, un’ingenuità clamorosa in fase di attacco lanciava in contropiede  un attaccante veneto tutto solo contro Bandieri che  veniva atterrato in area. Rigore sacrosanto con Pasquale che freddava Bandieri.  Credit Agricole si disuniva e subiva due reti con l’espertoPasquale prima su azione e poi su tiro di prima concesso per il decimo fallo. Il Trissino potrebbe portarsi in vantaggio ma Bandieri è super sulla conclusione di Pasquale. Anche Ungari si fa stregare da Bovo sul tiro di prima del decimo fallo. Partita vibrante e a poco più di un minuto dal suono della sirena finale Fioravanti trovava il vantaggio per i padroni di casa che  si facevano raggiungere a 35” secondi dalla fine da una rete di Diquigiovanni.Risultato finale che sta stretto ai rossoneri, risultato che però la Società di Piazza Terzinon guarda come negativo vista l’ottima prova dei suoi giovani atleti. Il prossimo turno vede la trasferta sabato 26 Ottobre alle ore 20,45 contro il ZetaMec Roller Bassano.

10/08/2022 - riproduzione riservata