Hockey Sarzana

PASSA DA VERCELLI IL TRENO CON DESTINAZIONE FINAL EIGHT DI COPPA ITALIA PER GAMMA INNOVATION SARZANA.

Si ritorna a parlare di Coppa Italia perchè in 100 minuti si definiranno gli accoppiamenti dei Quarti di finale della seconda competizione italiana che per moltissime squadre è uno degli obiettivi stagionali. La Finale si giocherà il 16 e 17 aprile con sede da definire, ma prima ci saranno i quarti di finale in casa della miglior classificata, divisi in due mercoledì 9 e 16 marzo. Per certo sette squadre su otto sono già qualificate, Trissino, Follonica, Forte, Vercelli, Bassano, Lodi, Grosseto e l’ultimo posto sarà diviso tra Sarzana, Valdagno, Montebello e Monza. Ai rossoneri di  Mirko Bertolucci basta conquistare tre punti nelle prossime due gare di recupero delle ultime due giornate d’andata per la matematica qualificazione. Ma se Gamma Innovation Sarzana conquistasse sei punti potrebbe trovare migliore piazzamento e un avversario più abbordabile. La squadra del Presidente Maurizio Corona è di scena al Pala Pregnolato, uno dei templi dell’ hockey pista italiano, contro la neopromossa Hockey Vercelli. La squadra piemontese che in classifica generale appaia i sarzanesi  al sesto posto con 26 punti è la grande rivelazione di questa prima parte di stagione, ha già conquistato la partecipazione alla final eight di Coppa Italia e nella classifica del girone d’andata che determina la griglia di Coppa Italia i piemontesi avanzano i sarzanesi di 5 punti. (nella foto di Marco Dallara  Pablo Najera uno dei protagonisti della partita contro il Trissino).


Si ritorna a parlare di Coppa Italia perchè in 100 minuti si definiranno gli accoppiamenti dei Quarti di finale della seconda competizione italiana che per moltissime squadre è uno degli obiettivi stagionali. La Finale si giocherà il 16 e 17 aprile con sede da definire, ma prima ci saranno i quarti di finale in casa della miglior classificata, divisi in due mercoledì 9 e 16 marzo. Per certo sette squadre su otto sono già qualificate, Trissino, Follonica, Forte, Vercelli, Bassano, Lodi, Grosseto e l’ultimo posto sarà diviso tra Sarzana, Valdagno, Montebello e Monza. Ai rossoneri di  Mirko Bertolucci basta conquistare tre punti nelle prossime due gare di recupero delle ultime due giornate d’andata per la matematica qualificazione. Ma se Gamma Innovation Sarzana conquistasse sei punti potrebbe trovare migliore piazzamento e un avversario più abbordabile. La squadra del Presidente Maurizio Corona è di scena al Pala Pregnolato uno dei templi dell’ hockey pista italiano contro la neopromossa Hockey Vercelli. La squadra piemontese che in classifica generale appaia i sarzanesi  al sesto posto con 26 punti è la grande rivelazione di questa prima parte di stagione, ha già conquistato la partecipazione alla final eight di Coppa Italia e nella classifica del girone d’andata che determina la griglia di Coppa Italia i piemontesi avanzano i sarzanesi di 5 punti. “Se dovessi dare un premio alla squadra rivelazione di questa stagione lo darei certamente alla neopromossa Vercelli – dichiara il presidente Corona – la classifica è lo specchio di quanto Tataranni e compagni hanno fatto vedere finora: i nerogialloverdi sono in sesta posizione, alle spalle delle “grandi” del campionato, Trissino, Follonica, Forte dei Marmi, Lodi, al nostro pari e del Grosseto. La squadra  Piemontese a differenza di noi  si è già assicurata  la partecipazione alla final-eight di Coppa Italia, un grande obiettivo raggiunto per una squadra neopromossa. Oggi gli attori principali tra le file “bicciolane” continua Corona – sono il bomber senza età Tataranni, che viaggia ancora a medie-gol invidiabili, oppure l’ex rossonero Negro Moyano, che si sta dimostrando atleta tecnico e fisicamente prorompente, doti che aveva già fatto intravedere a Sarzana nella disgraziata stagione annullata dal covid e poi Mattia Verona sta dimostrando tutte le sue qualità avendo trovato fiducia e continuità nei propri mezzi. Bravo anche il mister catalano Sergi Punset a costruire un Vercelli competitivo, che sta facendo a meno del talento di Ojeda fermo ai box per un infortunio. Per noi sarà una partita molto difficile  dove solo una nostra grande prestazione potrà portarci a conquistare la vittoria, unico risultato che ci permetterebbe di raggiungere la final eight di Coppa Italia con una giornata di anticipo.  La vittoria conquistata contro il Trissino nell’ultimo turno non ci deve rilassare. Non possiamo abbassare la guardia proprio ora – conclude il Presidente – perché Vercelli ci metterà in difficoltà  perché oltre ad essere un’ottima squadra, potrà giocare con la mente “sgombra” e senza pressioni di risultato in quanto ha già la qualificazione alla final-eight in tasca. Noi, invece, sappiamo di non poter commettere errori in queste due partite perché ci serve conquistare almeno tre punti per raggiungere l’obiettivo. Percìò basso profilo e al pezzo e andiamo a Vercelli a giocare da Sarzana. I ragazzi del Vice Presidente Alvise Racioppi, sono reduci dalla vittoria conquistata contro il fanalino di coda  Matera, con il risultato di 9  a  5  con l’ex rossonero Josè Moyano in gran spolvero autore di una tripletta. La sorprendente formazione piemontese, reduce da due risultati utili consecutivi, cerca il successo che potrebbe garantire il quarto posto al termine del girone d’andata e giocarsi il quarto di finale in casa. Mercoledì contro un galvanizzato Sarzana reduce dalla vittoria contro  il Trissino ci sarà un Vercelli attualmente sesto posto della graduatoria  posto della graduatoria con 26 punti in 17 partite, frutto di 8 vittorie, 2 pareggi e 7 ko: sesto attacco del campionato con 67 gol fatti, nona difesa con 64 subiti. Cannoniere principe Tataranni con 21 reti, seguito da Juan Moyano con 14, Ojeda con 11, Zucchetti con 6, Brusa, Mattuggini e Maniero con 4, chiude Sisti con 3. Il rendimento casalingo dei bicciolani parla di 5 vittorie (4-3 col Lodi, 3-2 col Monza, 7-4 col Grosseto, 5-3 col Sandrigo, 9-5 col Matera),  nessun pareggio e 3 ko (4-1 col Forte dei Marmi, 7-5 col Trissino, 5-4 col Bassano. Ma veniamo alla presentazione  del ritorno  del Piemonte in Serie A1, un ritorno che porta il nome ancora di Vercelli e anche un po’ di Sarzana, visto che il condottiero dell’impresa è stato Paolo De Rinaldis  sarzanese doc e uno dei protagonisti Andrea Perroni che con il mercato di dicembre ha fatto il ritorno a Sarzana.  Il ritorno di Vercelli in serie A1 è uno dei più graditi nel panorama hockeystico. La dirigenza ha costruito una  squadra che non punta solo alla salvezza.

Tre le conferme dopo la promozione: Matteo Brusa, Juan Moyano ed il secondo portiere Pasciullo. Novità tra i pali, l’ex bassanese Mattia Verona, novità in difesa, l’ex Monza Matteo Zucchetti e novità in attacco Massimo Tataranni, ex Montebello. Ad un tasso tecnico aumentato sono stati affiancati tre giocatori di prospettiva, quali Walter Sisti ex Forte in A2, Nicolas Ojeda, Viareggio in A2 e Cosimo Mattugini dal Correggio. In panchina l’ex Breganze e Bassano, il catalano Sergi Punset. Cambiamenti importanti che hanno trovato il loro equilibrio in un campionato esigente  come è quello di Serie A1. Nessun precedente tra Gamma Innovation Hockey Sarzana e Hockey Vercelli. I ragazzi di Mirko Bertolucci arrivano a questa sfida con il morale alle stelle, la vittoria contro il Trissino ha fatto letteralmente impazzire una città intera, i rossoneri hanno giocato una partita “perfetta” un primo tempo in cui la squadra rossonera era andata al riposo sul risultato di 1 a 1 e poi sotto tre a uno dopo pochi minuti del secondo tempo ribaltava il risultato vincendo con il punteggio di 6 a 4.  La squadra si presenterà al Pala Pregnolato  con tutti i suoi uomini a referto, compreso l’ex Andrea Perroni, rientra capitan Borsi che, per scaramanzia vista la vittoria contro il Trissino, lascerà la fascia sul braccio di Simone Corona per questa occasione. Nella gara contro il Vercelli i rossoneri cercheranno di sfruttare il loro entusiasmo e la loro voglia di conquistare con una giornata d’anticipo la final-eight di Coppa Italia.

Il match si giocherà Mercoledì 23 febbraio 2022 – ore 20:45 – PalaPregnolato di Vercelli
ENGAS HOCKEY VERCELLI – GAMMA INNOVATION H.SARZANA
Arbitri: Filippo Fronte di Novara e Sergio Nicoletti di Castelgomberto (VI)
DIRETTA FISRTV: http://bit.ly/hpserieA1-vercxsarz – Commento di Moreno Spina

02/12/2022 - riproduzione riservata