Hockey Sarzana

NON C’E’ PACE PER IL CREDIT AGRICOLE A SARZANA ARRIVANO I CAMPIONI D’ITALIA DEL FORTE DEI MARMI.

SarzanaForte dei Marmi non è mai una gara banale. E questa quinta giornata del girone di andata in programma questa sera ore 20,45 al Vecchio Mercato propone motivi sicuramente interessanti. Nelle ultime due stagioni il Forte dei Marmi ha sempre perso a Sarzana, l’ultimo acuto dei versiliesi è datato 11 febbraio 2017, 3-7. Il Forte dei Marmi dopo la battuta d’arresto col Trissino, si è riscattato nettamente col Monza, 12-1 con un poker di Federico Ambrosio. Credit Agricole arriva dalla sconfitta subita al Palabarsacchi contro il CGC Viareggio tra rimpianti e torti arbitrali.  “Aspettiamo il Forte dei Marmi per giocarci le nostre carte a viso aperto e sognando di ripetere il miracolo della regular season delle ultime due stagioni  passate ma anche consapevoli di trovarci di fronte alla formazione Campione d’Italia e la favorita numero uno di questo campionato – dichiara il presidente Maurizio Corona – La squadra di serie A2 in Pista a Bassano contro il Roller Bassano (nella foto di Gabriele Baldi un abbraccio dei ragazzi di Bertolucci).


“Aspettiamo il Forte dei Marmi per giocarci le nostre carte a viso aperto e sognando di ripetere il miracolo della regular season delle ultime due stagioni  passate ma anche  consapevoli di trovarci di fronte alla formazione Campione d’Italia e la favorita numero uno di questo campionato – dichiara il presidente Maurizio Corona – la nostra squadra è reduce da un inizio stagione  molto impegnativo, sei partite giocate, due europee contro due squadre galattiche, Sporting Lisbona e Barcellona: quattro di campionato contro il Trissino in trasferta, Monza e Valdagno in casa, e Viareggio in trasferta. Quattro punti in campionato con due clamorose sviste arbitrali a nostro sfavore, la cosa positiva è che la squadra è sempre cresciuta, partita dopo partita. E anche i due giovani argentini, 21 anni, arrivati quest’estate stanno crescendo partita dopo partita – continua il presidente Maurizio Corona –  Io sono molto fiducioso non mi domando se potremo fare bene, ma perché non dovremo fare bene. E’ certo che anche in questa stagione dovrà essere l’unione del gruppo guidato magistralmente da Alessandro Bertolucci a conquistare una salvezza per niente scontata in partenza visto che  tutte le squadre  si sono rinforzate tantissimo – continua Corona –Siamo anche consapevoli che il calendario di questo inizio stagione è proibitivo e sabato sera incontreremo il Forte dei Marmi dopo aver incontrato Trissino, Valdagno e CGC Viareggio e dopo andremo a Follonica e ospiteremo il Lodi; siamo consci che per portare via punti alla squadra di Pierluigi Bresciani dovremmo tutti rasentare la perfezione e, anche se fosse, potrebbe non bastare, vista la forza dei nostri avversari. Una cosa è certa: noi tutti ci crediamo. Il Forte dei Marmi,  che arriverà a Sarzana al gran completo, ha già incontrato tre volte i rossoneri in questo precampionato, vincendo tutte le gare, al Polivalente con il punteggio di 7 a 6 dopo una partita avvincente, più agevole il successo dei rossoblù al Palasport di Forte dei Marmi e nel torneo Gruppo Gamma a Sarzana. Una squadra, quella toscana,  che, nonostante la partenza di Franco Platero  ha una rosa che conta su giocatori come il “bomber” Federico Ambrosio, Davide Motaran, Martin Casas, Jordi Burgaia ,Riccardo Gnata e l’ex rossonero Xavi Rubio che non hanno certo bisogno di presentazioni. Noi – conclude il presidente rossonero – affronteremo la squadra versiliese  a viso aperto senza riverenza e inchini come è il credo hockeistico di mister Bertolucci e comunque vada sarà un successo.”  La formazione di mister Pier Luigi Bresciani, dopo la conquista dello scudetto della scorso campionato e la vittoria nella super Coppa Italiana parte ancora con gli onori dei pronostici anche per questa stagione. Una formazione sostanzialmente confermata in estate, con l’eccezione di due pedine, Franco Platero ed Elia Cinquini che hanno preso strade diverse. Al talento argentino subentra il catalano Xavi Rubio (1994) ex Sarzana, mentre è confermato tra i dieci il prodotto del vivaio Lorenzo Giovannetti (1997). Confermato in blocco il resto della squadra, a partire dal portiere della nazionale italiana Riccardo Gnata (1992) da una delle coppie più prolifiche di gol degli ultimi 15 anni, Marti Casas (1995) e Federico Ambrosio (1989), 78 gol in due, passando per il catalano Jordi Burgaya (1995), l’inossidabile Davide Motaran (1984) ed gli atleti del vivaio Giacomo Maremmani (1998), Cosimo Mattugini (2000) e Leonardo Bertozzi (1996).  Ipotetico quintetto iniziale: Riccardo Gnata, Xavi Rubio, Marti Casas, Federico Ambrosio, Jordi Burgaya.  I precedenti tra Forte dei Marmi e Credit Agricole Sarzana sono venticinque in serie A1 e quattro serie A2. Nelle quattro sfide in serie A2 due vittorie per i rossoneri, una vittoria fortemarmina, ed un pareggio;  in serie A1 diciasette vittorie toscane,  sei per i liguri e due pareggi. Due anche le sfide di Coppa Italia in cui entrambi i successi portano la firma dei toscani. Altri particolari statistici il Credit Agricole nelle 10 sfide di serie A1 al Vecchio Mercato il Sarzana ha vinto quattro volte ed il Forte dei Marmi nelle restanti sei, con la Pista del Centro Polivalente che non ha mai visto uscire il segno X nelle sfide tra rossoneri e rossoblu. La squadra rossonera si presenta a questa “serata di gala”  al gran completo. La squadra  sarzanese arriva a questa sfida conscia della forza degli avversari, ma anche coscia che giocando da Sarzana nulla è impossibile. Il match si giocherà sabato 26 Ottobre alle 20.45 presso la pista “Centro Polivalente” di Sarzana. Arbitri: Filippo Fronte di Novara, Louis Hyde di Breganze (VI)
DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpserieA1-sarzfor– Commento di Alessando Grasso Peroni.

SERIE A2 A BASSANO CONTRO IL ROLLER BASSANO

Sabato 26 ottobre 2019 – ore 20:45 – Area Caneva di Bassano (VI)
ZETAMEC ROLLER BASSANO – CREDIT AGRICOLE SARZANA
Arbitro: Sergio Nicoletti di Castelgomberto (VI

I bassanesi dopo due gare sono ancora al palo, zero punti. L’ultima volta che il Roller Bassano non perdeva le prime due partite del torneo di A2 è accaduto 15 anni fa, stagione 2004-05 quando perse prima col Thiene e poi con il Modena. Il Sarzana dopo il pareggio beffa col Trissino vorrà cercare i primi punti fuori casa.

13/08/2022 - riproduzione riservata