Hockey Sarzana

CARISPEZIA BATTUTO DAL BREGANZE, I ROSSONERI ESCONO A TESTA ALTA.

 

Nazione 5 Novembre 2014: Hockey A1: Il primo tempo termina in parità. I veneti mettono il risultato al sicuro nella ripresa.  (nella foto Androher)


Nazione 5 Novembre 2014: Hockey A1: Il primo tempo termina in parità. I veneti mettono il risultato al sicuro nella ripresa.

LANARO BREGANZE – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA 5 – 2  (2 – 2)

FAIZANE’ LANARO BREGANZE: Gnata (Sgaria), Cocco Giulio, Cocco Mattia, Sergio Silva (1), Del Santo, Cacau (1), Compagno (1), De Oro, Androher (2). Allenatore: Guilleme Cabestany.

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Corona (Garofalo), Di Donato, Squeo, Pistelli, Sterpini (1), Dolce (1), Rossi, Vargas, Borsi. Allenatore: Alessandro Cupisti.

Arbitri: Tartarelli (BA), Strippoli (BA) ausiliario Poli (VI)

Carispezia perde una gara che avrebbe meritato miglior sorte. I rossoneri liguri cedono al Breganze solo nella ripresa quando le forze vengono meno. Per tutto il primo tempo i sarzanesi tengono testa ai più quotati avversari esprimendo un gioco ragionato ma veloce. Carispezia sempre avanti nel punteggio e i rossoneri veneti a rincorrere. Apre le marcatureDolce finalizzando una bella azione corale partita da Sterpini e finalizzato da Borsi e Squeo. Il Breganze non ci sta ed effettua almeno tre conclusioni sotto porta che non preoccupano Corona. Il pari arriva poco oltre il 4’ grazie a Cacau. Ma Carispezia non ci sta e Sterpini trova il modo di bucare Gnata con un bolide. Carispezia contrasta bene le azioni del Breganze. In questa fase centrale non si hanno grosse occasioni. Poco oltre il 18’ arriva il pari realizzato da Androher che sfrutta al volo un suggerimento di Cocco. Sul finire palla goal per Borsi che viene frenato in modo dubbio in area. Nella ripresa il Breganze inizia portando subito un pericolo alla porta di Corona con Cacau e dopo venti secondi l’arbitro Tartarelli si inventa una punizione di prima per i veneti che Androher trasforma per il 3 a 2. Il Breganze abbassa i ritmi. Cupisti fa entrare a rotazione Rossi, Pistelli e Vargas. Per un quarto d’ora si assiste ad azioni veloci su un fronte e sull’altro fino al 20’ quando De Ororealizza il 4 a 2. Due minuti più tardi Squeo avrebbe, su punizione diretta, la possibilità di accorciare ma Gnata è bravo a respingere. Carispezia tenta ancora la sortita ma in contropiede Sergio Silva chiude i conti con il gol del 5 a 2 finale.

 

10/08/2022 - riproduzione riservata