Hockey Sarzana

IL CARISPEZIA CHIUDE LA SUA BELLISSIMA STAGIONE OSPITANDO IL PRATO.

Un Carispezia Hockey Sarzana, amareggiato e deluso da un finale di campionato dove si è vista scippare dalle mani l’accesso ai play-off  in maniera molto discutibile, chiude la stagione ospitando al Vecchio Mercato il Prato, partita che di fatto potrebbe sancire la nona forza di questo campionato. I rossoneri  vogliono chiudere questa bellissima stagione con un  successo davanti al proprio pubblico, una vittoria per mitigare la delusione del mancato raggiungimento dei play-off, dopo un girone d’andata straordinario chiuso con 23 punti in classifica e la conquista della final-eight di Coppa Italia. (nella foto Alessandro Cupisti il grande condottiero della squadra rossonera).


“Il mancato raggiungimento dei play-off è stata una grande delusione, però cerchiamo di toglierci di dosso tutto ciò che è successo perché quella contro il Prato è una partita che dobbiamo vincere; il raggiungimento del nono posto sarebbe un traguardo importante a cui teniamo sia io che tutto il consiglio direttivo della società, posizione che, in caso di qualche rinuncia, significherebbe riaffacciarsi alla vetrina europea – dichiara il presidente Maurizio Corona –. E’ certo che questa è stata una grandissima stagione e se domani vincessimo arriveremmo a 36 punti e incredibilmente, nonostante il punteggio, non andremmo ai play-off; 36 punti ad un solo punto dal record di 37 punti della prima e della seconda stagione di serie A1, una stagione, quella che si sta concludendo, che comunque ci ha visto battere il record delle reti segnate in campionato ed in una singola partita. Pertanto onore a quesio campionato che si sta concludendo e spero che martedì sera il Vecchio Mercato sia strapieno e pronto a tributare un grandissimo plauso a tutti i nostri ragazzi. Poi la stagione proseguirà – continua il presidente –con le carte bollate, con i giudici, i procuratori federali, le inchieste e tutto quanto possa far si che questo sport sia più trasparente possibile, ma questa è una battaglia maledetta che sono pronto a portare avanti senza farmi mettere il bavaglio da nessuno. Ora voglio ringraziare tutti – conclude Corona – partendo da Alessandro Cupisti che ci ha regalato momenti di grande hockey, poi tutta la squadra e tutto lo staff, andiamo ad affrontare un’ottima squadra con giovani molto interessanti e guidati da un ottimo allenatore come Enrico Bernardini. Dovremmo dare tutti il massimo per riuscire a chiudere la stagione con un successo”. La squadra di Alessandro Cupisti, reduce dalla sonora sconfitta nella trasferta veneta contro i campioni d’Italia del Valdagno, chiude la stagione contro i toscani di Enrico Bernardini, forti di un girone di ritorno eccellente, che li ha visti sfiorare la conquista dei play-off, gettata alle ortiche nell’ultimo turno di campionato. I lanieri arrivano infatti a questa gara reduci dalla sconfitta interna subita ad opera del Giovinazzo con il risultato di 5 a 3. I precedenti tra Carispezia Hockey Sarzana e Ecoambiente Estra Hockey Prato sono solamente sette e riguardano le ultime quattro stagioni in serie A1, tre vittorie per i sarzanesi(una casalinga la scorsa stagione e due in terra toscana), due pareggi, conquistati sempre al Centro Polivalente, e due sconfitte per i rossoneri. L’ Ecoambiente Estra Prato versione 2013/2014 si è confermata un’ottima squadra e se la formazione di Cupisti ha fatto un girone d’andata straordinario la stessa cosa ha fatto la formazione del presidente Massimiliano Giardi, guidata da Enrico Bernardini, nel girone di ritorno. Una squadra, quella toscana, che è stata certamente improntata sulla conferma di due giocatori di assoluto livello come Andrea Malagoli e Pablo Saavedra, la coppia d’attacco che la scorsa stagione ha trascinato i lanieri ai play-off a suon di reti: Andrea Malagoli lo scorso campionato ha messo a segno 28 reti, e in questo campionato è andato a segno 31 volte, 33 reti invece per il suo compagno d’attacco Pablo Saavedra nella scorsa stagione nonché capocannoniere della squadra pratese, l’argentino in questo anno ha trovato la via del gol in 23 occasioni. Un gruppo, quello pratese, che può contare anche su Samuel Amato, l’ italo argentino ma ormai pratese di adozione, che da questa stagione è stato insignito dei gradi di capitano della squadra anche per il carisma che fa certamente del difensore il leader della formazione toscana, rigorista infallibile 27 centri per lui in questo campionato buona parte di questi messi a segni dal dischetto. Tra i pali, confermatissimo dalla scorsa stagione, il bassanese Andrea Dal Zotto anch’egli ormai punto fermo da tre stagioni della squadra del presidente Giardi; ruolo importante in questa stagione anche per il giovane prodotto del vivaio laniero Tommaso Bianchi, classe 91, che è passato da ruolo di comprimario a ruolo di protagonista nella nuova formazione di Enrico Bernardini al quale va dato il merito di aver ricostruito una piazza importante come quella di Prato ripartendo dal basso, in questa stagione ha inserito i nuovi arrivati nell’ossatura insieme alle giovanissime promesse del proprio vivaio. Sono arrivati i giovani Francesco Rossi,classe 93, scuola Roller Bassano, dal Forte dei Marmi, e per il “bomber” bassanese quella di Prato è stata una stagione eccellente, l’attaccante è andato a segno in 27 occasioni ed è il vice-capocannoniere della formazione laniera. A seguire Riccardo Mannai, dall’ Amatori Modena, classe 90, mentre sono stati promossi in pianta stabile dal settore giovanile biancazzurro nel roster della serie A1 l’azzurrino Matteo Zucchetti, classe 97 e compagno di Andrea Perroni agli Europei Under 17 di Alcobendas, Leonardo Cacciatori, anch’egli classe 97, mentre il ruolo di vice Dal Zotto è ricoperto dall’ esperto Fabio Roberti. Nella gara contro il Prato i rossoneri cercheranno di sfruttare la voglia di chiudere con una vittoria una stagione comunque positiva. La squadra sarzanese si presenta alla sfida con il roster al gran completo.Il match si giocherà Martedì 15 Aprile alle ore 20.30 al Centro Polivalente di Sarzana. Arbitri il Sig. Galoppi (LI) il Sig. Giombetti (RE), ausiliario Sig. Righetti (SP).

Questi gli altri incontri che si disputeranno Sabato 4 Gennaio:Indeco AFP Giovinazzo – Amatori Sporting Lodi ; Banca CRAS Follonica – Alimac Forte dei Marmi; Hockey Valdagno 1938 – G.S.Trissino; A.S. Viareggio – CGC Viareggio; Sind Hockey Bassano – Correggio Hockey; Pattinomania Matera – Faizanè Lanaro Breganze.

late term abortion clinics blog.robard.com how long can you wait to have an abortion
cipro 1000mg read clomid 50mg
03/12/2022 - riproduzione riservata