Hockey Sarzana

CARISPEZIA A GIOVINAZZO PER LA FINAL EIGHT DI COPPA ITALIA: IL PRESIDENTE CORONA LANCIA UN GRIDO D’AIUTO.

 

Sale l’attesa per la final-eight di Coppa Italia che si disputerà a Giovinazzo in provincia di Bari in questo week-end.  L’ Hockey Sarzana affronta il CGC Viareggio nei quarti, partita impossibile dove serve un miracolo per approdare alle semifinali. Il presidente Maurizio Corona alla vigilia di questa importantissima kermesse lancia un grido d’aiuto alle istituzioni e lancia un appello a Gabriele Volpi. (nella foto il Presidente Maurizio Corona).

 


Il sogno di inizio stagione del Carispezia prende forma in questo week-end quando i rossoneri voleranno a Giovinazzo per partecipare alla più grande Kermesse della stagione hockeistica della stagione 2013-2014. Quattro giorni di gare, da giovedì 27 febbraio a domenica 2 marzo, con le migliori otto squadre in corsa per la conquista della Coppa Italia. I sarzanesi incontreranno nei quarti di finale il fortissimo CGC Viareggio che quindici giorni fa è stato fermato sul pareggio al Centro Polivalente dai rossoneri. Ma il presidente Corona, che insieme a mister Alessandro Cupisti ed al capitano Luca Sterpini saranno ospiti giovedì sera alla trasmissione televisiva “Centominuti di Spezia Sport”, lancia un appello alle istituzioni ma soprattutto a Gabriele Volpi. “Sabato scorso eravamo a Matera dove abbiamo vinto, venerdì la squadra volerà a Giovinazzo per la Coppa Italia e poi tra un mese torneremo ancora a Giovinazzo per la gara di campionato, ci stiamo “dissanguando” economicamente, noi giriamo l’Italia, siamo costantemente in RAI portando in alto il nome di Sarzana, della Provincia di La Spezia e della Liguria. Le istituzioni non possono rimanere indifferenti ai nostri sacrifici dichiara il Presidente Maurizio Corona orgoglioso della partecipazione ad un evento che lui considera straordinario  – se da un lato la Kermesse sarà di altissimo livello, con totale copertura DIRETTA RAI, essendo la Puglia terra di grande tradizione hockeistica, dall’altro questa lontana trasferta comporterà per le casse della nostra società un notevole sforzo economico non previsto in tali termini nel nostro budget iniziale”. Poi il Presidente lancia un appello ufficialmente a Gabriele Volpi lo scorso anno si è interessato a noi ed è stato molto carino nei nostri confronti, sappiamo che ci segue e la cosa ci fa enormemente piacere, il Presidente dello Spezia è soprattutto un grande uomo di sport e conosce molto bene gli sport minori come i nostri, quello che ha fatto a Recco con la pallanuoto è stato qualcosa di straordinario, sappiamo che si sta interessando per l’area di Marinella. Io Giovedì sera dagli studi di Teleliguria visto che siamo ospiti di una trasmissione che parla dello Spezia mi rivolgerò a lui, sperando che mi dia la possibilità di presentargli il nostro progetto”. Poi il Presidente Maurizio Corona lancia una provocazione Una persona molto importante mi ha chiesto se ero disposto a trasferire la società a La Spezia io gli ho risposto che a mali estremi estremi rimedi, sarebbe una sconfitta per Sarzana e spero che non debba mai succedere, però in molti dovrebbero farsi un esame di coscienza, giochiamo in un Vecchio Mercato, per di più senza riscaldamento, in cui in questi anni abbiamo speso moltissime NOSTRE risorse economiche per renderlo a norma ed omologabile; la nostra precarietà non fa neppure più notizia abbiamo centoottanta atleti da tutelare ed io e i miei collaboratori ci sbattiamo quotidianamente per portare avanti la baracca”.Infine il Presidente Maurizio Corona ritorna sull’ hockey giocato “ Non andiamo a Giovinazzoa fare la parte dell’agnello sacrificale, siamo arrivato sino qui ed è lecito sognare, il CGC Viareggio è uno dei favoriti alla vittoria di questa manifestazione, dobbiamo resettare le menti dal pareggio conquistato contro di loro al Centro Polivalente, sarà un’altra partita e loro sono dei “cannibali”, quindi basso profilo e al pezzo e al suono della sirena guarderemo il punteggio finale” Il Carispezia Hockey Sarzana, reduce dal pareggio proprio contro il CGC Viareggio e dalla vittoria di Matera che l’ha posizionato all’ ottavo posto della classifica dentro la griglia play-off, affronta in questo quarto di Coppa Italia il CGC Viareggio che nelle ultime due gare ha vinto a Correggio e poi ha battuto i tedeschi dell Iserhol in Eurolega. Partita degli ex con Alessandro Cupisti il mister rossonero, poi Francesco Dolce il bomber cresciuto nella scuola del “Maestro” Creso Bacherotti e Leonardo Squeo, voluto da Cupisti a Viareggio che con la maglia del CGC giocò anche lui sino alla stagione 2008 -2009. Per la squadra del presidente Maurizio Corona la qualificazione alla final eight di Coppa Italia era un sogno, la “Kermesse” giovinazzese è una appuntamento importantissimo della stagione 2013-2014 che per la prima volta usa il metodo già in atto in altri sport con le prime otto classificate del girone d’andata che si sfidano in partite di eliminazione diretta. La squadra rossonera che ha terminato il girone d’andata al sesto posto sfiderà il CGC Viareggio, terzo al termine del girone d’andata. “Il pareggio in casa contro il CGC Viareggio e la vittoria di Matera ci ha rilanciati in classifica e nel morale , – dichiara mister Cupisti venerdì incontreremo una squadra di Campioni, condotta dal trainer della Nazionale Italiana, dimentichiamo in fretta il pareggio conquistato a Sarzana, la squadra viareggina è una delle favorite alla conquista della Coppa Italia, ha giocatori che in qualsiasi momento possono risolvere la partita. Una squadra, quella di Mister Mariotti, abituata alla pressione che danno certe manifestazioni, perciò i favori del pronostico sono tutti per loroconclude mister Alessandro Cupisti alla vigilia dell’ennesima sfida contro la sua ex squadra.Io ai miei ragazzi ho chiestodi essere tranquilli e di dare tutto quello che hanno, siamo arrivati a Giovinazzo a questa final-eight che per la società era un obiettivo sognato ad inizio stagione ora godiamoci questo momento”. Venerdì i rossoneri, come dichiarato dall’allenatore, si troveranno di fronte una squadra di “campioni” Una rosa molto corta ma certamente una squadra di stelle, quella di “mister hockey” Massimo Mariotti. Una squadra con un tasso tecnico di primissima qualità; basti ricordare che il Viareggio annovera elementi della portata di Alessandro e Mirko Bertolucci giocatori che hanno fatto la storia di questo sport a livello nazionale e mondiale per i quali scrivere il palmares porterebbe via buona parte di questa presentazione, ma dove certamente spicca la conquista dell’ Eurolega con il Follonica che resta l’unica conquistata da una formazione italiana, guidata in quell’avventura proprio da Massimo Mariotti. Il resto della squadra è composto dalla coppia argentina Martin Montivero e Fernando Montigel, arrivati la scorsa estate, per il primo “bomber di razza” un ritorno a Viareggio dopo le stagioni giocate sotto la guida di Alessandro Cupisti, in questa stagione è il capocannoniere della formazione di Mariotti con 31 reti, mentre per il secondo dopo le stagioni a Lodi in cui era leader incontrastato della formazione giallorossa e a Bassano sta giocando un ottima annata. A seguire due nazionali azzurri come  Davide Motaran, giocatore scuola Vercelli dotato di un tiro potentissimo, il portiere Leonardo Barozzi,  prodotto del vivaio viareggino. Molto utilizzato in questa stagione il giovane  Romeo D’Anna. Chiudono la rosa Stefano Santucci, Francesco Lenci e il secondo portiere Lorenzo Paoliex della partita per aver vestito due stagioni orsono la maglia del Carispezia Hockey Sarzana. I precedenti tra Carispezia Hockey Sarzana C.G.C. Viareggio riguardano solamente le cinque stagioni in serie A1: due sfide nella prima stagione con due vittorie a sorpresa dei rossoneri, cinque nella seconda: una in Coppa Italia con la vittoria dei toscani, due in regular season con una vittoria a testa e due nei play off con due vittorie della squadra bianconera del presidente Palagi e le ultime due annate quattro vittorie dei bianconeri del CGC Viareggio. In questa stagione netta vittoria dei bianconeri viareggini al Palabarsacchi e pareggio al Centro Polivalente.Nella gara contro il Viareggio i rossoneri cercheranno di sfruttare la fine del momento no culminato con il pareggio contro il CGC e la vittoria di Matera.  Per la gara di venerdì sera il Carispezia Hockey Sarzana sarà al gran completo. I rossoneri, seppur coscienti che questa  è sulla carta una  partita “impossibile”, guardano quanto successo nella final eight di basket poche settimane fa e sognano. Il match si giocherà venerdi 28 febbraio alle 20.00 presso il Palasport di Giovinazzo DIRETTA RAI WEB.

Ecco le altre partite dei quarti di finale della Kermesse:

Breganze – Follonica Giovedì 27 febbraio ore 20,00.

Trissino- Forte dei Marmi Giovedì 27 febbraio ore 21,00.

Valdagno – Bassano Venerdì 28 febbraio ore 21.00.

cipro 1000mg read clomid 50mg
29/11/2022 - riproduzione riservata