Hockey Sarzana

NELL’ULTIMA DELLA REGULAR SEASON ARRIVA AL VECCHIO MERCATO IL VALDAGNO.

Il Carispezia Hockey Sarzana, sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria conquistata al Polivalente contro il CGC Viareggio e la conquista matematica del settimo posto, ospita il Valdagno nell’ultima partita   della regular season. Gli ospiti sono quarti in classifica con 46 punti e sopravanzano i sarzanesi di 4 punti. I rossoneri di Alessandro Bertolucci cercheranno di vincere per raggiungere il punteggio di 45 punti, impensabile alla vigilia del campionato, sperando in un passo falso del Follonica che regalerebbe così la sesta posizione per Carispezia. Per battere Valdagno, Carispezia deve ripetere la prestazione che ha permesso di battere il CGC Viareggio. Molto entusiasmo a Sarzana per una squadra  che ha regalato sogni ed emozioni; si prevede il tutto esaurito al Vecchio Mercato. Sfida tra bomber:  Chicco Rossi  (30 gol) sfida Massimo Tataranni (32 gol) per il trono del primo italiano in classifica cannonieri, considerando Ambrosio di formazione argentina. (nella foto Chicco Rossi ex Valdagno protagonista della sfida contro il CGC ).


“Ottenere la vittoria contro il Valdagno sarebbe importante, perché ci permetterebbe di chiudere la regular season a 45 punti, un punteggio che per Sarzana ha dell’incredibile  dichiara il presidente Maurizio Corona – è certo che la sfida più importante tra noi e Valdagno sarà quella di sabato 27 Aprile nel luogo che sapremo proprio alla vigilia di questa sfida, dove ci sarà in palio la finale di WS Europe Cup.  Ma noi sabato non possiamo deludere il nostro fantastico pubblico che anche contro il CGC Viareggio ci ha trascinato alla vittoria. Sicuramente il fatto che la nostra vittoria potrebbe non bastare a farci conquistare la sesta piazza potrebbe farci abbassare il livello di guardia ma saremmo stupidi se non mettessimo a frutto quanto seminato sino ad ora e non provassimo a conquistare un sesto posto, che ci darebbe probabilmente la possibilità di una rivincita contro il Breganze. E’ un gruppo pazzesco, fantastico – continua il presidente – che sogna sempre più in grande, anche perché con un pubblico del genere non potrebbe essere differente. Anche contro il CGC i miei ragazzi  fino al termine della gara hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, con la grinta trasmessa dal loro condottiero, meritando per l’impegno profuso i tre punti. Anche sabato sarà una partita molto difficile – conclude Corona –  incontriamo un’ottima squadra costruita per vincere, anche se i vicentini  non hanno nella continuità di rendimento il loro punto di forza principale e non vengono da un periodo positivo, sarà molto difficile  per noi portare  a casa dei punti me se riusciamo a giocare come contro il CGC dando tutti il massimo, possiamo centrare un altro risultato positivo”. Il Carispezia Hockey Sarzana, sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria conquistata al Polivalente contro il CGC Viareggio e la conquista matematica del settimo posto, ospita il Valdagno nell’ultima partita   della regular season. Gli ospiti sono quarti in classifica con 46 punti e sopravanzano i sarzanesi di 4 punti. I rossoneri di Alessandro Bertolucci cercheranno di vincere per raggiungere il punteggio di 45 punti impensabile alla vigilia del campionato, sperando in un passo falso del Follonica che regalerebbe così la sesta posizione per Carispezia. Per battere Valdagno, Carispezia deve ripetere la prestazione che ha permesso di battere il CGC Viareggio. Molto entusiasmo a Sarzana per una squadra  che ha regalato sogni ed emozioni, si prevedono due partite da tutto esaurito al Vecchio Mercato, quella di sabato e gara 1 dei play-off. La squadra vista contro il CGC Viareggio fa certamente sperare, una squadra che ha centrato una vittoria sofferta ma meritata al termine di una gara combattuta senza un attimo di pausa di fronte a un CGC Viareggio mai domo, grazie a un super Chicco Rossi autore di due reti spettacolari. La voglia di riscatto  del Valdagno rappresenta l’ostacolo più difficile da sormontare: la secca sconfitta casalinga subita contro il Follonica dopo quella interna contro il CGC Viareggio e quella di Vercelli hanno allontanato i veneti dalla terza piazza ed ha lasciato segni nel morale.  I precedenti tra Carispezia Hockey Sarzana e  Valdagno sono 21 e riguardano le dieci stagioni in serie A1 con diciannove  gare nelle regular season e due nei play off: quattordici vittorie dei veneti, quattro  della formazione sarzanese e tre pareggi. Sfida tra bomber:  Chicco Rossi  (30 gol) sfida Massimo Tataranni (32 gol) per il trono del primo italiano in classifica cannonieri, considerando Ambrosio di formazione Argentina. Diamo un’occhiata agli avversari: una campagna estiva tra le più importanti del campionato italiano quella allestita dal Valdagno che sicuramente sperava, ora, di trovarsi in un’altra posizione di classifica. La scorsa estate, infatti, sono arrivate quattro esperte pedine con diversi allori in bacheca: il mostro sacro Guillem Trabal dal Benfica tra i pali, Gaston De Oro dal Forte dei Marmi (22 reti messe a segno sino ad ora), Dario Gimenez dal Lleida (Spagna)  vincitore dell’ultima  Coppa Cers con la formazione catalana (anche per lui 22 reti messe a segno con la maglia dei veneti sino ad ora) e Andre’ Centeno ( 16 reti sino ad ora segnate) angolano ex Sporting Lisbona con cui si è aggiudicato il titolo di Campione del Portogallo. A loro si aggiungevano le conferme di Samuel Amato (4 reti per lui in quest stagione), Massimo Tataranni (l’ eterno bomber, capocannoniere della formzione di Vanzo con 32 reti), Marc Pallares ( 6 reti messe a segno), il giovane Filippo Zambon (1 rete per lui)  e il secondo portiere Andrea Bigarella. Una panchina piuttosto lunga ed esperta che dava ancora più chance ai vicentini per la lotta ai vertici della classifica, dopo il settimo posto dello scorso anno. Buono invece il cammino in WS Europe Cup con la conquista della final-four e, ironia della sorte, semifinale con il derby italiano proprio  contro il Sarzana. Ipotetico quintetto iniziale contro il Carispezia: Guillem Trabal, Samuel Amato, Andrè Centeno, Gaston De Oro, Dario Gimenez.  Nella gara di sabato,  i rossoneri che si presenteranno al gran completo cercheranno di sfruttare l’entusiasmo del momento, sperando  che la squadra di Franco Vanzo  risenta del proprio momento negativo (3 sconfitte nelle ultime quattro gare) e senta la pressione del pubblico del Vecchio Mercato. I rossoneri si trovano al settimo posto in classifica con 42 punti, (la formazione di Alessandro Bertolucci ha frantumato tutti i record di posizione e di punti dei dieci anni in serie A1) ed in classifica dista due punti dal sesto posto occupato dal Follonica; basterebbe un passo falso della formazione di Enrico Mariotti e la vittoria dei rossoneri che Sarzana conquisterebbe il sesto posto nella griglia play-off, posizione certamente impensabile alla vigilia del campionato. Il mister rossonero dichiara alla vigilia “Partita ostica contro un Valdagno molto tecnico e funambolico e molto complicata per noi, ma dobbiamo tentare di prendere i tre punti nella speranza di agganciare il sesto posto ma soprattutto per chiudere bene una grande regular season e raggiungere 45 punti.”  I liguri non si devono certo cullare sugli allori pensando alla propria classifica e alle imprese fatte nel cammino di questa stagione se vorranno provare a fare risultato contro una “corazzata” come quella di Franco Vanzo. Il match si giocherà Sabato 30 Marzo alle 20.45 al Vecchio Mercato di Sarzana. Arbitri il Sig. Luca Molli di Viareggio (LU) il Sig. Carlo Iuorio di Salerno (SA), ausiliario Sig. Matteo Righetti di Sarzana (SP).

07/12/2022 - riproduzione riservata