Hockey Sarzana

LA CAPOLISTA FORTE DEI MARMI DEGLI EX ROSSONERI AL VECCHIO MERCATO.

Mancano quattro giornate per terminare la regular season del campionato di serie A1. Il Gamma Innovation Sarzana, terzo in classifica con 47 punti, è reduce dall’amara sconfitta di Follonica dove, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti, nella ripresa subisce un parziale di 4 a 0 compromettendo così la partita. Il Centro Porsche Firenze Versilia Hockey Forte, prima in classifica con 59 punti, una sola sconfitta in tutta la stagione, vorrà continuare la sua striscia positiva di undici gare senza sconfitte. Per entrambe è tutto sommato un derby di vicinanza, all’andata i versiliesi vinsero con un perentorio 7 a 2 al palazzetto di Vittoria Apuania . Un pronostico che sembra pendere tutto a favore dei rossoblu di mister Alessandro Bertolucci, uno dei più importanti ex che hanno portato Sarzana in un’altra dimensione. Sarzana, oltre a mister Bertolucci, ritrova come avversari, tre “idoli” del popolo rossonero: Francisco Ipinazar, tre stagioni a Sarzana, idolo incontrastato degli Incessanti, Joan Galbas due stagioni stratosferiche con la maglia rossonera, culminate con la conquista della Coppa Italia a Forte dei Marmi e   il suo “bomber” Chicco Rossi, quattro anni con la maglia rossonera anche lui “eroe” della magica notte di Forte dei Marmi. Oltre a loro, un altro ex, Elia Cinquini una stagione in maglia rossonera. Ma i rossoneri del Gamma Innovation del tecnico Paolo De Rinaldis non avranno proprio nulla da perdere al Vecchio Mercato. Ma Forte-Sarzana è soprattutto la “partita del cuore” che brilla negli occhi per i tifosi rossoneri, quella del 17 Aprile 2022 quando il Sarzana battendo il Forte dei Marmi dopo i supplementari vinceva la Coppa Italia scrivendo la pagina più fantastica della sua storia. “Giochiamo contro il Forte dei Marmi per giocarci le nostre carte a viso aperto , ma consapevoli di trovarci di fronte la formazione più attrezzata e super favorita di questo campionato  – dichiara il presidente Maurizio Corona (nella foto di Marco Dallara un’immagine della gara d’andata).


Mancano quattro giornate per terminare la regular season del campionato di serie A1. Il Gamma Innovation Sarzana, terzo in classifica con 47 punti, è reduce dall’amara sconfitta di Follonica dove, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti, nella ripresa subisce un parziale di 4 a 0 compromettendo così la partita. Il Centro Porsche Firenze Versilia Hockey Forte, prima in classifica con 59 punti, una sola sconfitta in tutta la stagione, vorrà continuare la sua striscia positiva di undici gare senza sconfitte. Per entrambe è tutto sommato un derby di vicinanza, all’andata i versiliesi vinsero con un perentorio 7 a 2 al palazzetto di Vittoria Apuania . Un pronostico che sembra pendere tutto a favore dei rossoblu di mister Alessandro Bertolucci, uno dei più importanti ex che hanno portato Sarzana in un’altra dimensione. Sarzana, oltre a mister Bertolucci, ritrova come avversari, tre “idoli” del popolo rossonero: Francisco Ipinazar, tre stagioni a Sarzana, idolo incontrastato degli Incessanti,  Joan Galbas due stagioni stratosferiche con la maglia rossonera, culminate con la conquista della Coppa Italia a Forte dei Marmi e   il suo “bomber” Chicco Rossi, quattro anni con la maglia rossonera anche lui “eroe” della magica notte di Forte dei Marmi. Oltre a loro, un altro ex, Elia Cinquini una stagione in maglia rossonera. Ma i rossoneri del Gamma Innovation del tecnico Paolo De Rinaldis non avranno proprio nulla da perdere al Vecchio Mercato. Ma Forte-Sarzana è soprattutto la “partita del cuore” che brilla negli occhi per i tifosi rossoneri, quella del 17 Aprile 2022 quando il Sarzana battendo il Forte dei Marmi dopo i supplementari vinceva la Coppa Italia scrivendo la pagina più fantastica della sua storia. “ Giochiamo contro il Forte dei Marmi per giocarci le nostre carte a viso aperto , ma consapevoli di trovarci di fronte la formazione più attrezzata e super favorita di questo campionato   – dichiara il presidente  Maurizio Corona –  Questa è la classica sfida Davide contro Golia e noi dobbiamo essere noi stessi contro una squadra che nelle ventidue gare disputate in campionato ha perso una sola volta e pareggiato due. Dobbiamo pensare a fare bene le cose per cui ci alleniamo. Il tutto sarà da valutare per quanto riusciremo a fare e per quanto il Forte dei Marmi ci consentirà di farlo. Il Forte dei Marmi  è una super-corazzata, basta scorrere il roster versiliese per apprezzare un’autentica parata  di stelle, assemblata in panchina da un “genio” vincente come Alessandro Bertolucci.  Una rosa  che conta sull’ossatura della nazionale Italiana : Riccardo Gnata, Checco Compagno, Federico Ambrosio, Francisco Ipinazar per citare gli azzurri, oltre a Elia Cinquini e Chicco Rossi. Un roster stellare con gli assi stranieri Enric Torner , Pedro Gil e Joan Galbas, un organico infinito in cui pescare  e trovare sempre la soluzione giusta. Noi, ogni giorno che passa, grazie al lavoro certosino di mister De Rinaldis, stiamo sempre prendendo più confidenza con la nostra forza, e sfido chiunque a dire  che a inizio stagione pensasse  il Sarzana al terzo posto a questo punto del campionato. Una cosa abbiamo voluto rimarcare chiaramente ai ragazzi sia io che il mister che nessuno può farci sentire inferiore senza il nostro consenso e perciò dobbiamo giocare questa gara con la massima fiducia in noi stessi – Poi Corona chiude chiamando a raccolta la città e i propri tifosi – Ora nessuna scusa, sabato sera contro il Forte dei Marmi, voglio il Vecchio Mercato stracolmo di tifosi, lo meritano questi ragazzi che ci hanno regalato sino ad ora una stagione fantastica, lo merita il mister, lo merita la società. Tutta la città è convocata, vogliamo la bolgia e la curva degli Incessanti straboccante e noi promettiamo che se il Forte dei Marmi vuole vincere ci deve almeno chiedere il permesso. Ai ragazzi ho detto che dobbiamo giocare come sappiamo, sereni e liberi di testa e dobbiamo giocare da Sarzana e non ci deve fare paura nessuno. Io sono certo, comunque, che onoreremo questa grande serata di hockey”- fa eco al Presidente Mister Paolo De Rinaldis – E’ una partita dal pronostico sulla carta chiuso per la nostra squadra che però noi  cercheremo di onorare al massimo, per una questione di classifica ma anche per una questione di verifica, dove noi auspichiamo di aver ridotto questa differenza, questo gap che c’è tra noi e loro rispetto alla partita d’andata. C’è anche da rilevare che è l’ultima partita di Pedro Gil che giocherà a Sarzana quindi oltre ad essere un grande campione, avrà sicuramente tutta la voglia di lasciare un segno anche da noi, quindi noi grande rispetto ma dovremmo prepararci al meglio non solo su di lui ma ovviamente essendo una corazzata composta da grandissimi campioni, assoluta favorita al titolo, dovremmo cercare di avere al meglio possibile un atteggiamento forte e tosto e cercheremo di dare il massimo. Avremmo il pubblico delle grandi occasioni e questo dovrà essere di stimolo per i nostri giocatori”     Il Centro Porsche Firenze Forte dei Marmi, è considerata da tutti la super favorita di questa stagione, Il ruolino di marcia della formazione di Alessandro Bertolucci in campionato è da brividi con 19 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta con 134 segnati. Il Forte dei Marmi è la compagine con il miglior attacco e la seconda miglior difesa del campionato con 41 reti al passivo. Otto vittorie e un pareggio sono l’impressionante ruolino di marcia nelle ultime dieci partite con gli unici mezzi inciampi  in casa del Bassano e del Follonica. Un Forte dei Marmi che in estate aveva confermato  sette giocatori : Pedro Gil, Federico Ambrosio, Eric Torner, Elia Cinquini, Riccardo Gnata, Francesco Rossi e Mattia Taiti e aggregato altri tre giocatori che si sono contraddistinti a livello internazionale nell’ultimo bienno. Due ex giocatori del Trissino, ma ambedue ex rossoneri Francisco Ipinazar e Joan Galbas, due che fanno reparto quasi da soli, oltre al ritorno in Italia del breganzese Francesco Compagno ex Reus. Un tasso tecnico altissimo per cercare di spodestare il Trissino dal trono e quindi segnare il campionato da leader come fatto sino ad ora. Dominatore della classifica cannonieri  il solito Federico Ambrosio (che potrebbe essere assente a Sarzana per infortunio) 42 centri in 19 partite conditi anche da 8 assist che lo rendono decisivo in oltre il 40 per cento della segnature stagionali in campionato.  A fianco di una squadra uno staff tecnico/medico in panchina di prim’ordine con alla guida  il tecnico e CT della Nazionale ed ex rossonero Alessandro Bertolucci. I precedenti tra Forte dei Marmi e Gamma Innovation Sarzana sono trentatre in serie A1 e quattro serie A2. Nelle quattro sfide in serie A2 due vittorie per i rossoneri, una vittoria fortemarmina, ed un pareggio; in serie A1 ventidue vittorie toscane, sette per i liguri e quattro pareggi. Tre anche le sfide di Coppa Italia in 2 successi portano la firma dei toscani e una è la  “partita del cuore” che brilla negli occhi per i tifosi rossoneri, quella del 17 Aprile 2022 quando il Sarzana battendo il Forte dei Marmi  in finale dopo i supplementari vinceva la Coppa Italia scrivendo la pagina più fantastica della sua storia. La squadra rossonera si presenta a questa “serata di gala” al gran completo. La squadra  rossonera arriva a questa sfida conscia della forza degli avversari, ma anche coscia che giocando da Sarzana nulla è impossibile. 

Si gioca:

Sabato 9 marzo 2024 – ore 20:45 – Centro Polivalente Sarzana

GAMMA INNOVATION H.SARZANA – CENTRO PORSCHE FIRENZE VERSILIA HOCKEY FORTE
Arbitri:
Filippo Fronte di Novara (NO) e Franco Ferrari di Viareggio (LU)                  Ausiliario : Matteo Righetti di Sarzana (SP)
DIRETTA YOUTUBE – Commento di Lorenzo Venè

 

 

16/04/2024 - riproduzione riservata