Hockey Sarzana

IL SARZANA A SCANDIANO CERCA LA VITTORIA PER VOLARE AI PLAY-OFF.

Carispezia Hockey Sarzana di scena al Palaregnani di Scandiano contro il Roller Hockey Scandiano di  Roberto Crudeli, la neopromossa formazione emiliana che ha già conquistato da tempo un’importantissima salvezza. Un match che, ai fini della classifica, conterà solamente per la formazione di Francesco Dolce, impegnata a difendere quell’ottavo posto che vale l’accesso ai play-off scudetto. Il Sarzana entra nei play off soltanto in due casi: se vince; oppure se pareggia o perde e il Monza non vince contro il Follonica. (nella foto di Paola Benedetti il capitano rossonero Davide Borsi).


Carispezia Hockey Sarzana di scena al Palaregnani di Scandiano contro il Roller Hockey Scandiano di  Roberto Crudeli, la neopromossa formazione emiliana che ha già conquistato da tempo un’importantissima salvezza. Un match che, ai fini della classifica, conterà solamente per la formazione di Francesco Dolce, impegnata a difendere quell’ottavo posto che vale l’accesso ai play-off scudetto. Per il Roller Hockey Scandiano l’unico motivo di classifica è quello di ottenere tre punti per scavalcare l’altra neopromossa, il Thiene, al quartultimo posto. Ma per i rossoblù di capitan Franchi, l’obiettivo non meno importante sarà onorare sportivamente l’impegno e salutare nel modo più degno il bellissimo pubblico scandianese, straordinario a sostenere la squadra per tutta la stagione, a Sarzana all’andata furono fantastici. Carispezia va a Scandiano con tre punti pesantissimi in ottica play-off. Il Sarzana entra nei play off soltanto in due casi: se vince oppure se pareggia o perde e il Monza non vince contro il Follonica. La squadra di Francesco Dolce, è reduce da tre risultati utili consecutivi in Campionato (Trissino, Correggio e CGC Viareggio). ll pareggio contro il CGC grida vendetta, poiché ad un minuto e mezzo dal termine il Carispezia Sarzana era matematicamente all’ottavo posto. Nell’arco di dieci secondi il Cgc Viareggio ha tolto l’illusione ai rossoneri realizzando due reti con Gavioli e Muglia, un’autentica mazzata.  «Sono ancora incredulo di quello che è successo, è qualcosa di unico, di incredibile e credo di irripetibile in negativo – dichiara il presidente Maurizio Corona – il pareggio ci stava stretto noi avremmo meritato sicuramente i tre punti ma va dato atto al Viareggio di non aver mai mollato anche quando era sotto di due reti a poco più di un minuto dal termine. Siamo una squadra bellissima che merita i play-off – continua il Presidente Corona– dobbiamo solamente resettare la testa, sapendo che abbiamo tantissime possibilità di conquistare i playoff, noi abbiamo l’obbligo di vincere senza pensare all’aiuto di un risultato favorevole, proveniente dalla pista di Monza. Dobbiamo raggiungere i playoff con le nostre forze e fare diventare anche questa stagione fantastica. Ed è per questo che da Sarzana si muoveranno molti tifosi alla volta di Scandiano per  spingere i nostri ragazzi alla vittoria. Il Presidente sarzanese Corona ammonisce chi pensa che la partita contro lo Scandiano sia una formalità per la formazione di Francesco Dolce: “Sarà una partita complicata,  quella di Crudeli è una formazione organizzata con discreta qualità che ha fatto soffrire tante squadre e che per le prestazioni che ha fatto avrebbe potuto avere qualche punto in più. Roberto Crudeli è un professionista serio, preparerà alla perfezione la partita e non ci regalerà nulla. Lo Scandiano si giocherà la partita con attenzione e personalità come da sempre hanno fatto le squadre di mister Crudeli e vorrà congedarsi nel migliore dei modi dal suo pubblico. Per questo – conclude Corona – dovremmo essere concentrati e determinati fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostra qualità”. Gli emiliani di Roberto Crudeli sono terzultimi in classifica del campionato di Serie A1 con 16 punti, frutto di quattro successi e quattro pareggi. Gli emiliani arrivano a questa gara reduci dalla sconfitta esterna contro il  Forte dei Marmi  con il risultato di 4 a 1 ma i rossoblu scandianesi hanno dato battaglia tenendo aperto il risultato fino alla fine.  Tre soli precedenti  tra Carispezia Hockey Sarzana e Roller Scandiano e riguardano la stagione 2000-2001 in serie B con due vittorie nette degli emiliani allenati da Roberto Marino e la partita d’andata di questo Campionato che ha visto i rossoneri imporsi con il risultato di 9-2. Il Roller Hockey Scandiano versione 2017/2018, pur essendo una neo promossa, è una buona squadra costruita ad inizio stagione per centrare una tranquilla salvezza ma che  ha dovuto soffrire più del previsto, per i numerosi infortuni capitati durante il campionato. Dopo aver battuto diversi record  l’anno scorso in Serie A2, lo Scandiano, con l’approdo in A1, ha schierato la seguente rosa di giocatori: due gli stranieri, entrambi spagnoli, Marc Gomez, difensore, (1990) dal Girona, 8 reti messe a segno in questo campionato e Victor Crespo Oliva, attaccante (1990) dai francesi de La Vendeenne, lo spagnolo si è confermato bomber di razza, è il capocannoniere della squadra con 32 reti e sesto nella classifica marcatori. Poi Romeo D’anna, attaccante (1992), scuola CGC Viareggio, 16 reti messe a segno in una stagione che lo ha visto fermo parecchio tempo per infortunio, Tommaso Marchesini, attaccante scuola Valdagno (1997), reduce dalla fantastica promozione della passata stagione, 3 reti messe a segno in questa stagione; Giorgio Maniero (1996), attaccante, 4 reti segnate ed il portiere Fabio Errico(1997) arrivati quest’estate da Correggio. Alessandro Franchi (1991), attaccante scuola Follonica, stecca d’oro nello scorso campionato di serie A2, per lui 17 reti segnate in questa stagione; Edoardo Pilati (1991) arrivato nel mercato di riparazione dal Bassano. In difesa non ci sarà più mister Roberto Crudeli che proprio nell’ultima partita casalinga contro il Lodi ha dato l’addio all’hockey giocato. Chiudono la rosa  il secondo portiere Simone Scaltriti (1998), anche per llui una conferma, ed il giovanissimo Federico Casali(1999). La squadra rossonera si presenta alla sfida con il roster al gran completo. Il match si giocherà Martedì 20 Marzo alle 20.45 al PalaRegnani di Scandiano. Arbitri il Sig. Andrisani (MT) il Sig. Giangregorio (SA).

10/08/2022 - riproduzione riservata