Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION SPARA IL PRIMO COLPO DI MERCATO ECCO IL “GAUCHO” FACUNDO ORTIZ.  

Un colpo che si è perfezionato durante la Final Four di Eurolega in Portogallo, anche se le voci davano da tempo il Gamma Innovation Sarzana sulle tracce di uno dei più promettenti talenti argentini, e dal cilindro del Presidente Maurizio Corona esce il nome di Facundo Ortiz, classe 2001, giocatore della società portoghese del Murches con la cui squadra ha vinto da protagonista il campionato di seconda divisione portoghese. Di scuola Valenciano di San Juan, colonna portante e capitano della nazionale Under 19 Argentina che nel 2019 ha conquistato la medaglia d’argento ai mondiali di Barcellona, perdendo la finale  3 a 2 contro la Spagna. “La mia vita nell’hockey è iniziata all’età di 3 anni nel Club Valenciano, l’unico club in cui ho giocato in Argentina. A 16 anni ho avuto modo di esordire in prima squadra, nella quale ho imparato molto e cresciuto come giocatore – dice Facundo Ortiz – Voglio dire ai tifosi del Sarzana che sono disposto a dare tutto per portare la squadra più in alto possibile”. (nella foto Facundo Ortiz firma a Lisbona il contratto con il Sarzana)


Il Presidente Maurizio Corona lo presenta così: “Gamma Innovation Sarzana ha puntato su un giovane interessantissimo, do il benvenuto a Facundo Ortiz io lo conosco molto bene. E’ un talento puro che va ad innalzare ulteriormente il tasso tecnico della squadra e non farà rimpiangere i partenti. Si aggrega a un gruppo che ha ancora tanta voglia di far bene e lui dovrà aiutarci a raggiungere gli obiettivi.   Questo ragazzo – continua Corona – le cui referenze hockeistiche sono altissime, l’ho visto al mondiale under 19 a Barcellona nel 2019 e mi ha impressionato, era il capitano della nazionale albiceleste che perse la finale contro la Spagna e lui spiccava per personalità e duttilità. Al termine di quel mondiale fu il Benfica a metterlo sotto contratto e lo mandò in prestito al Murches con la cui formazione in questa stagione ha vinto il campionato di seconda divisione Portoghese da protagonista. Per accaparrarci Facundo abbiamo dovuto vincere la concorrenza di importanti club portoghesi di prima divisione. I giornalisti lusitani mi hanno tutti decantato la sua velocità, le sue capacità di coprire più ruoli, sono impaziente di vederlo al Vecchio Mercato con la maglia rossonera.” Queste la parole di Josi Garcia ex “bomber” del Breganze che lo ha visto crescere nelle file del Valenciano “Lui è un giocatore giovane forte, ha una qualità tecnica e fisica veramente impressionante“. Un colpo che si è perfezionato durante la Final Four di Eurolega in Portogallo, anche se le voci davano da tempo il Gamma Innovation Sarzana sulle tracce di uno dei più promettenti talenti argentini, e dal cilindro del Presidente Maurizio Corona esce il nome di Facundo Ortiz, classe 2001, giocatore della società portoghese del Murches con la cui squadra ha vinto da protagonista il campionato di seconda divisione portoghese, scuola Valenciano di San Juan, colonna portante e capitano della nazionale Under 19 Argentina che nel 2019 ha conquistato la medaglia d’argento ai mondiali di Barcellona, perdendo la finale  3 a 2 contro la Spagna. Ma veniamo al dettaglio Facundo Ortiz, classe 2001, nonostante la sua giovanissima età, presenta un curriculum hockeystico degno di nota. “La mia vita nell’hockey è iniziata all’età di 3 anni nel Club Valenciano, l’unico club in cui ho giocato in Argentina. A 16 anni ho avuto modo di esordire in prima squadra, esperienza importante dove ho imparato molto e sono cresciuto come giocatore – dice Facundo Ortiz – A 17 anni ho avuto il privilegio di giocare il Mondiale Under 19 a Barcellona, con la maglia dell’ Argentina, ​​sogno che avevo da bambino, purtroppo ci siamo classificati al secondo posto, perdendo la finale contro la Spagna. Alla fine del mondiale, grazie al Benfica, sono arrivato in Europa, giocando nella seconda divisione portoghese nel club Murches, dove sono stato per 2 stagioni e in quest’ultima abbiamo fatto un grande campionato e abbiamo raggiunto l’obiettivo della promozione, salendo nella prima divisione portoghese. Sono molto felice di giocare a Sarzana – continua Facundo – penso che sia una grande opportunità per me e una nuova sfida da affrontare. E’ un privilegio per me quello di poter entrare a far parte di un grande club come l’ Hockey Sarzana. Voglio ringraziare il Presidente, i dirigenti e mister Mirko Bertolucci per questa opportunità e per avermi dato fiducia, sono molto emozionato e desideroso di dimostrare di meritarmi di indossare questa bellissima maglia.  Sono molto motivato di venire a giocare in Italia per la competitività della serie A1 italiana – conclude Facundo –  ed anche perché ho gli avi italiani e presto acquisirò la cittadinanza. Con il Sarzana condivido le stesse ambizioni e so che la società ha allestito una buona squadra; la scorsa stagione ho avuto modo di vedere giocare il Sarzana, buoni giocatori, una squadra molto verticale e offensiva. Voglio dire ai tifosi di Sarzana e agli Incessanti che darò il massimo, che sono molto felice per questa nuova sfida , che sono disposto a dare tutto, per portare il Sarzana più in alto possibile

25/11/2022 - riproduzione riservata