Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION SCONFITTA AMARA IN GARA 1, GROSSETO SBANCA IL POLIVALENTE SABATO ULTIMA CHANCE IN MAREMMA

Gamma Innovation Sarzana sconfitta in casa nella gara d’andata dei quarti
di finale play-off, i rossoneri cedono di schianto di fronte all’ Edilfox Grosseto.
Il punteggio finale è di 5 a 2 per i toscani. Di Davide Borsi e Bruno Alonso le
reti dei rossoneri. Tante occasioni mancate, tra cui due tiri diretti e un rigore.
La formazione di Paolo De Rinaldis per andare alla bella dovrà vincere
sabato in Maremma, serve l’impresa, ma sarebbe servita anche ieri, e invece i
rossoneri non sono riusciti ad esprimersi al meglio. Il Presidente Corona
sprona la sua squadra a fine gara “Amarezza per la sconfitta, ma orgoglioso dei
miei ragazzi per quanto fatto finora. I ragazzi hanno fatto una gara sottotono,
serviva altro per vincerla, ma va dato merito al Grosseto che ha tenuto bene la
pista, poi, seppur non giocando al meglio, nei momenti topici sbagli tre tiri
diretti, colpisci i montanti della porta, i rimpianti ci sono, ma ora testa e cuore
a gara due a Grosseto dove dobbiamo reagire subito e provare a ribaltare la
contesa” (nella foto Bruno Alondo autore di una rete).


GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA – EDILFOX C.P. GROSSETO 1951 = 2-5 (1-3, 1-2) – Serie 0.1
GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA:
Corona, Garcia J, Borsi (C), Ortiz, Festa – Alonso, De Rinaldis F, Perroni, Rispogliati – All. De Rinaldis P
EDILFOX C.P. GROSSETO 1951: Menichetti, Rodriguez, De Oro, Franchi, Mount – Saavedra (C). Nacevich, Paghi, Cabella, Sassetti – All. Achilli
Marcatori: 1t: 9’48” Nacevich (GRO), 16’34” Borsi (SAR), 21’32” Mount (GRO), 23’45” Mount (GRO) – 2t: 0’54” Saavedra (GRO), 3’41” Alonso (SAR), 16’05” Saavedra (tir.dir) (GRO)
Espulsioni: 1t: 10’42” Rodriguez (2′) (GRO) – 2t: 16’05” De Rinaldis F (rosso) (SAR)
Arbitri: Claudio Ferraro di Bassano (VI) e Marco Rondina di Vercelli (VC)

 

Gamma Innovation Sarzana sconfitta in casa nella gara d’andata dei quarti di finale play-off, i rossoneri cedono di schianto di fronte all’ Edilfox Grosseto. Il punteggio finale è di 5 a 2 per i toscani. Di Davide Borsi e Bruno Alonso le reti dei rossoneri. Tante occasioni mancate, tra cui due tiri diretti e un rigore. La formazione di Paolo De Rinaldis  per andare alla bella dovrà vincere sabato in maremma, serve l’impresa, ma sarebbe servita anche ieri, e invece i rossoneri non sono riusciti ad esprimersi al meglio. Il Presidente Corona sprona la sua squadra a fine gara “Amarezza per la sconfitta, ma orgoglioso dei miei ragazzi per quanto fatto finora. I ragazzi hanno fatto una gara sottotono, serviva altro per vincerla, ma va dato merito al Grosseto che ha tenuto bene la pista, poi se pur non giocando al meglio nei momenti topici sbagli tre tiri diretti, colpisci i montanti della porta, i rimpianti ci sono, ma ora testa e cuore a gara due a Grosseto dove dobbiamo reagire subito e provare a ribaltare la contesa. Amarezza  per un episodio che ha per il Presidente girato la gara a favore dei maremmani.  “quanto accaduto al 10’ 42” del primo tempo sul risultato di 1 a 0 a favore del Grosseto. Il fallo di Mario Rodriguez a palla lontana era da punire con il cartellino rosso. L’arbitro al tavolo a mezzo metro da dove e’ stato sferrato il pugno ha più volte richiamato l’attenzione degli arbitri, per riferire della gravità del fallo. Non sappiamo cosa abbia scritto il referente arbitrale presente in tribuna, ma crediamo abbia visto molto bene l’accaduto. E’ in dubbio che con l’espulsione con il rosso di un giocatore importante come Mario Rodriguez la gara avrebbe forse avuto un altra storia. Ora testa a sabato – conclude il presidente rossonero –  servirà il miglior Sarzana per conquistare la vittoria in maremma che ci porterebbe a gara tre, ci troveremo di fronte un avversario galvanizzato dalla vittoria al Centro Polivalente e da sfidare con il sangue negli occhi. Personalmente ho molto rispetto degli avversari che incontriamo, ma verso questo Grosseto visto a Sarzana ancora di più , sabato non possiamo sbagliare approccio, per noi la partita contro il Grosseto è una finale perché perdendo, la nostra stagione finirebbe li”.  Ma presentiamo nel dettaglio la formazione toscana che mercoledì ha battuto i rossoneri a Sarzana: Grosseto, è una delle più grandi rivelazioni di questa stagione assieme proprio alla formazione sarzanese. La squadra è praticamente la stessa della passata stagione con il solo inserimento dell’esperto De Oro (ex Valdagno) capocannoniere della squadra con 15 reti e il cambio in panchina con l’esordiente in A1 Michele Achilli , ex rossonero, che ha rilevato Federico Paghi. Proprio il tecnico maremmano, dopo proficue esperienze nelle giovanili e nelle serie minori, si è fatto trovare pronto al salto in A1 e ha fatto crescere un gruppo in cui non mancano ottimi elementi, dagli altri argentini Saavedra il capitano naturalizzato italiano, Mario Rodriguez e Nacevich, all’inglese Mount agli italiani Menichetti, Stefano Paghi, Franchi, Serse Cabella e al secondo portiere Paride Sassetti . I biancorossi praticano un gioco senza tatticismi che ha messo in difficoltà anche formazioni sulla carta molto più quotate del Sarzana. In Gara 1 dei play off, mercoledì scorso, vittoria dei toscani con il punteggio di 5 a 2. All’ andata in questa stagione pareggio per 3 a 3 al Vecchio Mercato, nel ritorno vittoria maremmana con il punteggio di 7 a 3. Nella scorsa stagione, nella stagione regolare l’Edilfox  Grosseto si era arreso al “Pala Terzi” con il punteggio di 4-3,  vincendo poi in Maremma con il punteggio di 5 a 2. Nei preliminari play-off i maremmani diedero una sonora lezione ai rossoneri espugnando il Palaterzi con il punteggio di 8 a 3. Mentre al ritorno con la qualificazione in tasca persero con il punteggio di 4 a 2 in Toscana.  Quella di sabato è l’ottava  sfida in serie A1 tra le due compagini nelle sei precedenti 4 vittorie dei Sarzanesi e 3 dei Grossetani e un pareggio.   

Quarti di finale – Gara-2 – Sabato 29 aprile 2023 – ore 20:45 – Pista Mario Parri di Grosseto
EDILFOX C.P. GROSSETO 1951 – GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA
Arbitri: Matteo Galoppi di Follonica (GR) Louis Hyde di Breganze (VI) ausiliario: Lorenzoni di Follonica (GR)
DIRETTA YOUTUBE – Commento di Fabio Lubrani

04/03/2024 - riproduzione riservata