Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION SARZANA OSPITA IL VALDAGNO PER BLINDARE IL SESTO POSTO IN CHIAVE PLAY OFF.

Mancano sei giornate per terminare la regular season e delineare la griglia definitiva dei play-off scudetto 2023-24. Gamma Innovation Sarzana, forte della terza posizione in classifica, sfida al Vecchio Mercato il Why Sport Valdagno, settimo in classifica distanziato di 12 punti dai rossoneri. Se la squadra di Paolo De Rinaldis conquistasse la vittoria avrebbe la certezza matematica  di entrare nelle prime sei e partecipare ai play off senza passare dai preliminari.  I ragazzi del Presidente Corona sono protagonisti di un torneo di alto livello come testimonia la classifica e come dimostrano le vittorie ottenute dalla squadra di Paolo De Rinaldis. I rossoneri sono reduci da tre successi consecutivi, possono contare su un gioco e un’ossatura di squadra ormai collaudata e sfideranno il Valdagno consci dell’importanza della posta in palio. Il Valdagno arriva al Vecchio Mercato reduce da un brutto Ko casalingo ad opera del Follonica, un 5 a 0 che non ammette giustificazioni. All’andata la sfida  in Veneto terminò con un pareggio 3 a 3 con la formazione di Chiarello che trovò la rete del pareggio a  18 secondi dal termine schierando cinque giocatori di movimento. “Siamo reduci da una vittoria importante e meritata in una pista complicata come quella di Giovinazzo e da una partita fantastica di WS Europe Cup contro il Monza da cui siamo usciti tra gli applausi di tutti i presenti al Vecchio Mercato. Il Valdagno dopo la sconfitta casalinga per poter sperare di riagganciare il sesto posto deve fare bottino pieno a Sarzana, ma noi ci faremo trovare pronti. Speriamo di giocare un’altra grande partita. Vogliamo continuare su questa strada tenendoci stretto il terzo posto”. – dichiara il presidente Maurizio Corona (nella foto di Marco Dallara Paolo De Rinaldis).


Mancano sei giornate per terminare la regular season e delineare la griglia definitiva dei play-off scudetto 2023-24. Gamma Innovation Sarzana, forte della terza posizione in classifica, sfida al Vecchio Mercato il Why Sport Valdagno, settimo in classifica distanziato di 12 punti dai rossoneri. Se la squadra di Paolo De Rinaldis conquistasse la vittoria avrebbe la certezza matematica  di entrare nelle prime sei e partecipare ai play off senza passare dai preliminari.  I ragazzi del Presidente Corona sono protagonisti di un torneo di alto livello come testimonia la classifica e come dimostrano le vittorie ottenute dalla squadra di Paolo De Rinaldis. I rossoneri sono reduci da tre successi consecutivi, possono contare su un gioco e un’ossatura di squadra ormai collaudata e sfideranno il Valdagno consci dell’importanza della posta in palio. Il Valdagno arriva al Vecchio Mercato reduce da un brutto Ko casalingo ad opera del Follonica, un 5 a 0 che non ammette giustificazioni. All’andata la sfida  in Veneto terminò con un pareggio 3 a 3 con la formazione di Chiarello che trovò la rete del pareggio a  18 secondi dal termine schierando cinque giocatori di movimento.  “Siamo reduci da una vittoria importante e meritata in una pista complicata come quella di Giovinazzo e da una partita fantastica di WS Europe Cup contro il Monza da cui siamo usciti tra gli applausi di tutti i presenti al Vecchio Mercato. Il Valdagno dopo la sconfitta casalinga per poter sperare di riagganciare il sesto posto deve fare bottino pieno a Sarzana, ma noi ci faremo trovare pronti. Speriamo di giocare un’altra grande partita. Vogliamo continuare su questa strada tenendoci stretto il terzo posto”. – dichiara il presidente Maurizio Corona.  Il Valdagno è una squadra che ha nelle corde il potenziale per metterci in difficoltà, è una squadra che gioca bene con giocatori di grande esperienza e qualità, sappiamo che non è una partita facile ma per festeggiare al più presto il raggiungimento del nostro obiettivo, dobbiamo provare a vincere questa gara.  La vittoria conquistata a Giovinazzo è importante – continua Corona – perché conquistata contro una squadra che ha dato il 110% ed in un clima molto caldo e questo ci deve dare un’ulteriore slancio per affrontare il Valdagno. Venivamo dalla vittoria roboante di Coppa  che avrebbe potuto farci adagiare, ma il PalaPansini ci ha riportato alla cruda realtà, i ragazzi sono stati grandi e hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo e conquistato tre punti non facili come tutti ci volevano far credere alla vigilia. Contro il Valdagno mi aspetto un match equilibrato – conclude Corona – mi aspetto che i nostri tifosi siano numerosi al nostro fianco per aiutarci a conquistare i tre punti.  Abbiamo bisogno di un Vecchio Mercato che ci trascini al successo”.   Fa eco al Presidente Mister Paolo De Rinaldis – La partita con il Valdagno che giochiamo in casa sabato sera arriva dopo le due gare giocate in otto giorni che ci hanno impegnato tanto e dalle quali ne siamo usciti con due vittorie: una nella coppa europea contro il Monza e una in campionato a Giovinazzo, quest’ultima partita molto molto dura e dispendiosa, dove però la squadra ha avuto un atteggiamento importante e ha conquistato la vittoria. Ora ci aspetta un’altra gara durissima, in casa, contro una formazione attrezzata, una formazione in grado di crearci tante difficoltà, composta da giocatori importati, un mix tra esperienza e giovinezza, talento e fisicità, quindi ci aspettiamo una partita molto difficile. Noi abbiamo avuto poco tempo per prepararla però è altrettanto vero che loro hanno avuto il nostro stesso percorso di gare disputate. Noi non dobbiamo farci tradire dal fatto che mercoledì hanno perso in casa contro il Follonica. Dobbiamo cercare di fare la nostra partita, affrontarli con il massimo impegno e mettere in pista ancora una volta la massima determinazione. Cercheremo di preparaci al meglio perché vogliamo continuare la nostra striscia positiva di risultati” Il Why Sport Valdagno,  è settimo  nella classifica generale con 32 punti dopo le ventuno giornate disputate, frutto di 9 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte con 74 reti segnate e 64 reti al passivo. I migliori marcatori sono l’argentino Giuliano Giuliani con 23 gol all’attivo, seguito dal catalano Aleix Borregan con 12 reti e la coppia  Marcos Vega e Leonardo Diquigiovanni con 9. Nell’ultima partita di campionato giocata la formazione veneta ha perso in casa contro il Follonica con un eloquente 5 a 0. Mentre in WS Europe Cup la formazione di mister Chiarello ha perso  2 a 1 in Spagna a Igualada e ha tutte le carte in regola per ribaltare e  conquistare il passaggio del turno nella gara di ritorno al PalaLido.  I precedenti tra Sarzana e  Valdagno sono 32 e riguardano le quindici stagioni in serie A1 con ventotto gare nelle regular season e due nei play off e una semifinale di WS Europe Cup: diciassette vittorie dei veneti, dieci  della formazione sarzanese e cinque pareggi. Di tutte queste sfide la “partita del cuore” che brilla negli occhi per i tifosi rossoneri è quella del 27 Aprile 2019 a Lleida  quando il Sarzana battendo il Valdagno dopo i supplementari volava in finale della Word Skate Europe Cup.  Ma veniamo alla squadra del Presidente Giovanni Martini che ha compiuto una mezza rivoluzione estiva per cercare di ritrovare l’alta classifica dopo il nono posto dell’ultima stagione, ma entrando poi tra le otto dei quarti, obiettivo sino ad ora centrato pienamente. Luca Chiarello è stato confermato, costruendo insieme una squadra nettamente ringiovanita, puntando su quattro conferme. Il capitano Davide Motaran, il mito Emanuel Garcia, Davide Piroli e il giovane talento  Giuliano Giuliani (campione del mondo Under 19 insieme a Olmos),riunendo la coppia-gol del Concepcion campione argentino 2002, Giuliani e Colo Vega arrivato in estate dal Montecchio Precalcino, insieme al vicecampione del mondo U19 Leonardo Diquigiovanni ex Sandrigo, ottima stagione sino ad ora per lui. Buon rendimento anche per  Aleix Borregan arrivato in estate dal Montebello mentre Nicolò Crocco giovane del vivaio sta accumulando minutaggio importante. Tra i pali ottima la stagione di Giovanni Bovo ex Trissino a fargli da vice Giulio Checchetto prodotto del vivaio del settore giovanile. Gamma Innovation  Sarzana  sarà al gran  completo. E’ un momento d’oro per il Sarzana a soli 7 punti dal suo record di punti ottenuto nel campionato di Serie A1 2020-2021, ritrovando nel giro di un paio di settimane anche il feeling sottorete della maggior parte della squadra

Si gioca:

Sabato 24 febbraio 2024 – ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP)
GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA – WHY SPORT H.C. VALDAGNO
Arbitri:
Francesco Stallone di Giovinazzo (BA) e Vincenzo Marinelli di Giovinazzo (BA)
DIRETTA YOUTUBE – Commento di Lorenzo Venè

16/04/2024 - riproduzione riservata