Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION SARZANA, ECCO LA CHAMPIONS. I ROSSONERI A IGUALADA PER IL PRIMO GIRONE DI QUALIFICAZIONE.

Gamma Innovation Sarzana parte alla conquista della Spagna, venerdì mattina la compagine rossonera partirà alla volta della Catalogna per arrivare a Igualada dove si svolgerà il turno preliminare della Champions League 2023-24. I rossoneri hanno pescato nell’urna della World Skate Europe i catalani dell’ Igualada Hockey Club  (Spagna) vecchia conoscenza dei rossoneri, SC Thunestern (Svizzera) e l’inglese King’s Lynn RHC prima volta per la formazione rossonera la sfida contro una squadra dell’oltre Manica. Gamma Innovation Hockey Sarzana  debutterà venerdì alle ore 19,00 contro gli svizzeri del Thunestern, poi sabato alle 18,00 contro gli inglesi del King’s Lynn e chiuderà domenica alle 13,30 contro i padroni di casa dell’ Igualada. “Si qualificano alla fase successiva due squadre e credo che abbiamo tantissime possibilità di raggiungere l’obiettivo”. Il presidente Maurizio Corona, commenta così il primo turno di Champions League (nella foto la squadra festante a fine partita)


Gamma Innovation Sarzana parte alla conquista della Spagna, venerdì mattina la compagine rossonera partirà alla volta della Catalogna per arrivare a Igualada dove si svolgerà il turno preliminare della Champions League 2023-24. Igualada un comune spagnolo  di circa  40.000 abitanti situato nella comunità autonoma  della Catalogna, e capoluogo della Comarca  dell’ Anoia. Città industriale, le industrie tradizionali d’Igualada furono sin dai secoli medioevali, la fabbricazione di panni di lana e tessuti e la conciatura di pelli: tutt’ora l’industria della pelle, sia pur meccanizzata, continua ad essere la prima del paese. La squadra rossonera guidata da Paolo De Rinaldis è intenzionata a conquistare in terra spagnola il pass per il secondo turno preliminare della Champions League.  I rossoneri hanno pescato nell’urna della World Skate Europe i catalani dell’ Igualada Hockey Club  (Spagna) vecchia conoscenza dei rossoneri, SC Thunestern (Svizzera) e l’inglese King’s Lynn RHC prima volta per la formazione rossonera la sfida contro una squadra dell’oltre Manica. Gamma Innovation Hockey Sarzana  debutterà venerdì alle ore 19,00 contro gli svizzeri del Thunestern, poi sabato alle 18,00 contro gli inglesi del King’s Lynn e chiuderà domenica alle 13,30 contro i padroni di casa dell’ Igualada. Quattordici le squadre che cominceranno dalla prima fase suddivise in quattro gironi (due da quattro squadre e altrettanti da tre) con le prime due classificate di ogni girone che verranno promosse alla seconda fase.  I ragazzi di Paolo De Rinaldis inizieranno la loro avventura continentale, dalla prima fase preliminare, essendo arrivati quinti nella regular season di A1. Un gruppo sicuramente abbordabile per la formazione ligure, diciottesima nel ranking mondiale, che nella passata edizione di Coppa Campioni era nelle otto teste di serie avendo vinto la Coppa Italia ed era entrata in scena  nella fase a gironi principali . “Sappiamo che non esistono partite facili, le squadre svizzere sono sempre molto difficili da affrontare e anche gli inglesi nelle competizioni europee si esaltano e cercheranno di metterci in difficoltà – dice presidente Maurizio Corona – noi dovremo essere bravi a mantenere la concentrazione e a rimanere sempre in partita. Il passaggio del turno si giocherà su tre gare, sappiamo che gli spagnoli dell’ Igualada  sono i grandi favoriti del girone anche forti del fattore pista , però noi siamo certi che diremo la nostra. Si qualificano alla fase successiva due squadre e credo che abbiamo tantissime possibilità di raggiungere l’obiettivo”

 

ECCO LE TRE FORMAZIONI INSERITE NEL GIRONE ASSIEME AL GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA: Un sorteggio alla portata, ma certamente da non sottovalutare quello pescato dal Sarzana alla sua quarta esperienza in Champions League che si presenteranno a Igualada al gran completo e galvanizzati dal successo nella prima giornata di campionato contro il Montebello. I rossoneri debutteranno contro la formazione svizzera del SC Thunestern gara che racchiude molte insidie, infatti il campionato svizzero è ormai un torneo di primo piano nel panorama hockeistico europeo, un campionato pieno di portoghesi e spagnoli e lo dimostra il fatto che la nazionale svizzera è diventata un osso duro per tutti e il Thunestern vanta due nazionali svizzeri Gian Rettenmund e Jan Schober. L’allenatore è il  Portoghese André Pereira, altra stella della formazione è il  portoghese Flavio Silva vecchia conoscenza dei rossoneri per averlo incontrato quando il portoghese giocava nelle file del Ginevra.  Oltre a loro il portiere Nicola Tommasi, gli esterni   Fabio Tommasi, Raphael Rettenmund, Lukas Walther, Jonas Schadeli, Gian Gempeller, (nazionale svizzero under 19) Cedrik Wagner e il secondo portiere Simos Panagopoulos. Gli Svizzeri hanno giocato una sola partita nel campionato elvetico perdendo 4 a 2 contro il RHC Wolfurt.  Gli inglesi del King’s Lynn RHC restano l’ avversario più modesto, decisamente alla portata della squadra di De Rinaldis, la Premier League inglese non è propriamente un campionato molto competitivo anche se il King’s Lynn RHC  lo domina da anni. La formazione inglese è anche la spina dorsale della nazionale d’oltre manica Josh Taylor è il capitano della nazionale Inglese e con lui militano nella selezione  Jack Tucker e Jaime Griffin. Sarà comunque una partita spigolosa da non sottovalutare. Per ultimi i padroni di casa dell’ Igualada Hockey Club. Vecchia conoscenza della squadra rossonera. Cinque i precedenti con due vittorie rossonere, due vittorie dei catalani e un pareggio. Una sfida che riporta indietro alla partita storica quando la compagine sarzanese pareggiando a Les Comes il 9 Marzo 2019 conquistò l’accesso alla final four di Lleida. L’ Igualada Hockey Club club fondato nel 1950  è una delle squadre più titolate di Spagna e d’ Europa. In ambito nazionale i catalani  hanno vinto per 5 volte il campionato spagnolo  e per 2 volte la Coppa del Re, per un totale di 7 trofei conquistati. In ambito internazionale il club ha trionfato per 6 volte nella CERH European League  e per 5 volte in coppa Continentale , per un totale di 11 trofei internazionali conquistati. In campionato nell’ ok lega, l’ Igualada conta un solo punto conquistato nella partita casalinga contro il Caldes mentre nella prima giornata è stata sconfitta alla Coruna con il punteggio di 6 a 1. E’ una squadra molto giovane quella allenata da Ferrer Sanchez dove l’ex Trissino Roger Bars è la stella , poi Tety Vives, Aleix Miramón, Marc Carol, Bernart Yeste i superstiti dell’ultima sfida nei quarti di finale di Andorra vinta dai rossoneri in rimonta con il punteggio di 3 a 2. Sarà una sfida come sempre combattuta quella contro i catalani.

21/05/2024 - riproduzione riservata