Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION SARZANA DEBUTTO ROVENTE AL POLIVALENTE: ARRIVA L’ AMATORI WASKEN LODI.

“Debutto rovente” casalingo di campionato per il Gamma Innovation Sarzana, di scena al Vecchio Mercato dove sfida l’Amatori Wasken Lodi. “Per battere il Lodi servirà il miglior Sarzana possibile” dice il Presidente alla vigilia di un match tutt’altro che semplice, nonostante la formazione Lodigiana guidata da Pier Luigi Bresciani si sia ridimensionata parecchio rispetto alla scorsa stagione,  ma, comunque,  può  sempre vantare un quintetto davvero pericoloso. Partita degli ex, nelle file lodigiane  Pablo Najera, uno degli eroi della conquista della Coppa Italia a Forte dei Marmi della passata stagione, e Andrea Fantozzi, due i suoi campionati in rossonero. Nelle file sarzanesi Paolo De Rinaldis che ritrova per la prima volta d’avversario l’ Amatori Wasken Lodi dopo averlo guidato alla conquista della Coppa Italia e della Finale Scudetto nella stagione 2015-16; altro ex Francesco De Rinaldis, cinque stagioni per lui in riva all’Adda, giocatore molto amato dalla tifoseria giallorossa e Sergio Festa anche lui vincitrice di una Coppa Italia in maglia giallorossa. Tutte e due le squadre arrivano dai successi conseguiti nella prima giornata di questo campionato: i rossoneri sono stati la grande sorpresa della prima giornata andando ad espugnare Valdagno, il Lodi arriva dal successo  casalingo contro il CGC Viareggio e tutte e due vorranno confermarsi. Solo la ripetizione della prestazione superba fatta a Valdagno potrebbe regalare punti alla formazione di Paolo De Rinaldis. “Partita difficile, da affrontare con un atteggiamento giusto,  dobbiamo cercare di ripetere la prestazione fatta a Valdagno, questo è  l’obiettivo che chiaramente può portarci a vincere” dice il mister rossonero – . (Nella foto Paolo De Rinaldis partita speciale per lui). 


“Debutto rovente” per il Gamma Innovation Sarzana, di scena al Vecchio Mercato dove sfida l’Amatori Wasken Lodi. “Per battere il Lodi servirà la miglior Sarzana possibile” dice il Presidente alla vigilia di un match tutt’altro che semplice, nonostante la formazione Lodigiana guidata da Pier Luigi Bresciani si sia ridimensionata parecchio rispetto alla scorsa stagione,  ma, comunque,  può  sempre vantare un quintetto davvero pericoloso. Partita degli ex, nelle file lodigiane  Pablo Najera uno degli eroi della conquista della Coppa Italia  a Forte dei Marmi della passata stagione e Andrea Fantozzi due i suoi campionati in rossonero. Nelle file sarzanesi Paolo De Rinaldis che ritrova per la prima volta d’avversario l’ Amatori Wasken Lodi dopo averlo guidato alla conquista della Coppa Italia e della Finale Scudetto nella stagione 2015-16, altro ex Francesco De Rinaldis, per lui cinque stagioni in riva all’Adda, giocatore amato dalla tifoseria giallorossa. Solo la ripetizione della prestazione superba fatta a Valdagno potrebbe regalare punti alla formazione di Paolo De Rinaldis e Sergio Festa anche lui vincitrice di una Coppa Italia in maglia giallorossa. La formazione rossonera ha vinto in Veneto perché si è approcciata alla gara con il piglio giusto, giocando una gara con fame e rabbia. Non per niente scossa dalla doppia sconfitta rimediata  nella finale di SuperCoppa contro il Trissino si è dimostrata squadra molto concreta e che gioca a memoria. L’ Amatori Lodi ha vinto al PalaCastellotti superando 4 a 2 il Viareggio, inanellando una “prima” perfetta. Tre punti, un’ottima prestazione e un ambiente carico d’entusiasmo per la prima vittoria del campionato. Un debutto andato in archivio portandosi dietro tante note positive.  “Per battere il Lodi servirà il miglior Sarzana possibile dice il presidente Corona – e per vincere contro i giallorossi bisogna giocare senza paura, avere giocatori con gli attributi, cercando di giocare una partita  dove ciascuno dei nostri giocatori dovrà dimostrare le giuste motivazioni. Personalmente la squadra di Pierluigi Bresciani mi piace tantissimo, nonostante il ridimensionamento estivo è una squadra giovane e piena d’entusiasmo, sono tutti giovani di qualità e hanno un grandissimo portiere come il nazionale argentino Valentin Grimalt. Vincendo sabato potremmo dare una scarica di adrenalina a tutto l’ambiente,  siamo una squadra nuova per sei decimi  – conclude Corona – e, tolto i sarzanesi, siamo una squadra molto giovane e abbiamo bisogno dell’entusiasmo e del sostegno della gente soprattutto per superare i momenti difficili che sicuramente arriveranno, noi stiamo crescendo a livello di qualità e possiamo fare ancora meglio. Il nostro credo è di giocarci ogni gara con la mentalità di poter vincere. Così è l’hockey di mister Paolo De Rinaldis: prepararsi bene, buone idee, abnegazione nella fase difensiva e la  convinzione di potersela giocare sempre.  – Mister Paolo De Rinaldis fa eco al Presidentepartita difficile, da affrontare con un atteggiamento giusto,  dobbiamo cercare di ripetere la prestazione fatta a Valdagno, questo è  l’obiettivo che chiaramente può portarci a vincere. Sabato affrontiamo una squadra giovane con tanto entusiasmo – continua il mister rossonero – giocatori che conosciamo bene e che non avendo problemi di classifica dopo una sorta di rifondazione, diventano una squadra molto pericolosa perché oltre alla qualità tecnica, mettono in pista entusiasmo e questa poca pressione legata ai risultati,  ed è per questo che dovremmo prepararci al meglio ed affrontarla al meglio. – Sul mio ricordo personale di Lodi – conclude De Rinaldis  – è  evidente che il ricordo è forte, perchè è stata un’esperienza bellissima, quindi ritrovare l’ Amatori sicuramente per me non è una partita come le altre, ma io sono rossonero completamente e ora ancora di più, quindi quando fischia l’arbitro tutto quello che sarà stato il passato verrà ovviamente cancellato da quello che è il mio obiettivo che è quello di dare il massimo perché vinca assolutamente la nostra squadra;  mi auguro davvero di poter regalare ai nostri tifosi una prestazione importante per la prima di campionato nella nostra città e quindi mi aspetto oltre a una grande prova dai miei ragazzi, anche una buona affluenza di pubblico, tutti insieme per raggiungere il nostro obiettivo”. Servirà come ha detto mister Paolo De Rinaldis  il migliore Gamma Innovation, a cui servirà l’apporto del pubblico del Vecchio Mercato, per battere la formazione dell’ Amatori Wasken Lodi che in estate ha fa proseguito in un altro passo di ringiovanimento, dopo il primo passo fatto la scorsa stagione. Prosegue con Pierluigi Bresciani un progetto a lungo respiro che sta creando una forte base che potrebbe durare nel tempo. L’addio di Torner, Mendez e Greco, ha imposto un cambio generazionale con quattro punti fermi, i due portieri, l’argentino Valentin Grimalt ed il lodigiano Riccardo Porchera, il modenese Nicolas Barbieri e il fortemarmino Morgan Antonioni. In difesa è stato ingaggiato il catalano ex rossonero Pablo Najera, doppietta per lui all’esordio, e dal Portogallo è arrivato la punta Filipe Fernandes che sarà affiancato in  reparto da Alessandro Faccin dal Trissino ed Andrea Fantozzi dal Correggio, ex rossonero, anch’egli in gol contro il CGC Viareggio. Ruoli più universali per Lorenzo Giovannetti dal Forte dei Marmi e Liam Bozzetto dal Montecchio, per una formazione che come si è visto dalla prima partita   fa ruotare tutti gli effettivi. Un cantiere aperto che comunque sembra aver già trovato la sua dimensione, perchè la concorrenza a centro classifica sarà molto agguerrita ma questo Lodi potrebbe ambire a qualcosa di più. E’ la 30a sfida tra Sarzana e Amatori,  ne sono state giocate 27 in campionato e 2 in Coppa Italia. In Coppa Italia una vittoria ciascuno, ed è proprio la gara di Coppa Italia della passata stagione la “partita del cuore” che brilla negli occhi dei tifosi rossoneri quando il 16 Aprile 2022 a Forte dei Marmi, battendo il Lodi dopo i supplementari, il Sarzana volava in finale della Coppa italia che avrebbe poi conquistato il giorno successivo. In regular season in campionato abbiamo  23 vittorie lodigiane, 2 pareggi e 2 vittorie rossonere. Anche il bilancio a Sarzana pende tutto da una parte: 2 vittorie rossonere, 1 pareggio, 10 vittorie dell’Amatori Lodi. Una delle due vittorie rossonere fu conseguita da Paolo De Rinaldis che vinse a Sarzana in regular season dodici anni fa, 4-2, era il 19 ottobre 2009 prima partita di serie A1 dell’ Hockey Sarzana.

Il Gamma Innovation Hockey Sarzana si presenta al gran completo   

Il match si giocherà Sabato 24 Settembre alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana

Arbitri: Matteo Galoppi di Follonica (GR) e Daniele Moretti di Follonica (GR)

Ausiliario: Donato Minonne di Forte dei Marmi (LU)

DIRETTA FISRTV  

Commento di Alessandro Grasso Peroni

25/11/2022 - riproduzione riservata