Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA SFIDA IL FOLLONICA

“Sfida senza paura ” per il Gamma Innovation Hockey Sarzana, di scena al Vecchio Mercato dove sfida  il Follonica per la quinta giornata di ritorno del campionato.  Rossoneri rimasti a quota trenta dopo la pesante sconfitta   patita mercoledì contro il Grosseto in Maremma. C’è voglia di tornare al successo da parte dei rossoneri anche se l’avversario non sarà di certo uno dei più agevoli. Contro il Follonica servirà il migliore Gamma Innovation, come chiede il Presidente, per giocare contro la formazione guidata dal Portoghese Sergio Silva, squadra che ha nelle sue file due nazionali italiani che hanno partecipato al mondiale di San Juan in Argentina. Una formazione, quella maremmana, che con l’arrivo di Cancela non nasconde l’obiettivo di conquistare almeno la semifinale scudetto. Solo una grande prestazione condita da qualche disattenzione della formazione maremmana, che non perde in campionato dal 7 Dicembre , potrebbe regalare punti alla formazione di Paolo De Rinaldis che incontra il  Follonica reduce dalla caporetto maremmana contro il Grosseto;  la formazione di Paolo De Rinaldis non è piaciuta ai propri tifosi, una squadra quasi irriconoscibile da quella vista in Champions League contro il Noia e in campionato contro il Bassano. Il Presidente Corona teme i maremmani  “Il Follonica è una grande squadra e  con l’arrivo di Pablo Cancela si è ancor più rinforzata, ed ora, anche se è un po’ attardata in classifica è una formazione che può aspirare alla finale scudetto  (nella foto di Vincenzo Gianfranchi Simone Corona e Stefano Paghi in uno dei rigori concessi al Grosseto).


“Sfida senza paura ” per il Gamma Innovation Hockey Sarzana, di scena al Vecchio Mercato dove sfida  il Follonica per la quinta giornata di ritorno del campionato.  Rossoneri rimasti a quota trenta dopo la pesante sconfitta   patita mercoledì contro il Grosseto in Maremma. C’è voglia di tornare al successo da parte dei rossoneri anche se l’avversario non sarà di certo uno dei più agevoli. Contro il Follonica servirà il migliore Gamma Innovation, come chiede il Presidente, per giocare contro la formazione guidata dal Portoghese Sergio Silva, squadra che ha nelle sue file due nazionali italiani che hanno partecipato al mondiale di San Juan in Argentina. Una formazione quella maremmana, che con l’arrivo di Cancela non nasconde l’obiettivo di conquistare almeno la semifinale scudetto. Solo una grande prestazione, condita da qualche disattenzione della formazione maremmana, che non perde in campionato dal 7 Dicembre , potrebbe regalare punti alla formazione di Paolo De Rinaldis che incontra il  Follonica reduce dalla caporetto maremmana contro il Grosseto;  la formazione di Paolo De Rinaldis non è piaciuta ai propri tifosi, una squadra quasi irriconoscibile da quella vista in Champions League contro il Noia e in campionato contro il Bassano. Il Presidente Corona teme i maremmani  “Il Follonica è una grande squadra e  con l’arrivo di Pablo Cancela si è ancor più rinforzata, ed ora, anche se è un pò attardata in classifica è una formazione che può aspirare alla finale scudetto – dice il Presidente Corona – Sarà una partita difficile e ci vorranno concentrazione e spirito di sacrificio, contro una squadra che gioca un buonissimo hockey e che ha qualità importanti. Sarà un impegno duro, ne siamo coscienti.  Noi li affrontiamo con la consapevolezza che quello di sabato sera è un altro test che può farci capire meglio il nostro futuro – prosegue Corona –riuscire a fare punti contro i toscani ci regalerebbe un prosieguo più sereno della stagione e mettere la testa in obiettivi più prestigiosi. Contro i toscani non sarà facile avremmo di fronte una squadra forte, costruita per lottare per il secondo/terzo posto. Una formazione con grandi qualità, con giocatori che esprimono un buonissimo hockey. Abbiamo 30 punti in classifica, dobbiamo metterci alle spalle la brutta sconfitta di Grosseto – conclude il Presidente – e alla squadra voglio dire  grazie e voglio regalare  il mio entusiasmo. Farò di tutto in questa vigilia per trasmettere tranquillità alla squadra perché lo merita. Sarà un mese di Febbraio intenso di impegni, noi dobbiamo giocare sereni partita dopo partita e come dico sempre piedi ben saldi a terra e il cuore sempre oltre l’ostacolo”. Mister Paolo De Rinaldis gli fa eco e dice “gara contro il Follonica che si preannuncia una partita molto molto complicata, una formazione di primissimo livello che è composta da giocatori di alta esperienza e di grande qualità, quindi bisognerà assolutamente cercare di approcciarla nel modo migliore. Oltretutto questa squadra nel mercato di Gennaio, ha avuto anche la possibilità di inserire tra le proprie fila un giocatore come Cancela che sono anni che gioca nel campionato italiano in cui ha sempre messo a segno moltissime reti. Quindi questo è un altro valore aggiunto dalla loro parte. Noi da parte nostra, ci aspettiamo dalla squadra una reazione importante dopo la prestazione negativa di Grosseto – continua il mister rossonero – e da calendario è  venuta subito questa partita e a quanti dicono è venuta troppo presto e che non c’è stato il tempo necessario per prepararla. Io invece la voglio prendere come un segnale positivo, perché se un giocatore vuole dare delle risposte, parlo di un giocatore di una squadra, di un gruppo di atleti professionisti, non c’è occasione migliore come cercare di ripartire subito e di far vedere che quello di Grosseto e’ stata proprio una situazione unica . Dove noi vogliamo dimostrare che non eravamo quelli. Quindi qual è la migliore occasione per affrontare una squadra così forte che ci viene data per appunto far vedere che Sarzana e di tutta altra pasta  Dopodiché giocando in casa  cercheremo di dover mettere dentro e dovrò mettere dentro le nostre caratteristiche, quindi combattività aggressività sofferenza, sacrificio, voglia – conclude De Rinaldis – Voglio un grande senso di appartenenza che sono i segreti che fino ad oggi ci hanno portato sino qua, io non vorrei più sentir parlare di squadra sorpresa perché così facendo si rischia di rimanere un attimino sulle posizioni, invece io voglio parlare di una squadra consapevole che una squadra che si allena con continuità che si allena con costanza che ha voglia di migliorarsi. Chiaramente la responsabilità è salita la nostra posizione ci conforta però allo stesso tempo ci dà l’obbligo di cercare di mantenerla e assolutamente di migliorarla. La partita è stata preparata al meglio i giocatori. Sono consapevoli. Abbiamo avvertito, addirittura forse anche un po’ troppo, di tensione per quello che riguarda la carica motivazionale; ciò però un bel segno e cercheremo comunque di dare una risposta importante per quello che riguarda noi e la nostra classifica, soprattutto il solito nostro consueto grande pubblico”. La formazione toscana ha confermato in questa stagione l’ossatura titolare che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione sostituendo solamente Montauti con un altro giovane della cantera Cabiddu ora alle prese con un brutto infortunio e sostituito dal giovanissimo Claudio Bracali classe 2006, nazionale under 17, una campagna acquisti mirata a blindare i suoi gioielli preziosi dalle sirene di mercato che  hanno suonato  durante tutta l’estate. Poi il gran colpo nella campagna acquisti invernale con l’acquisto del “bomber” Pablo Cancela in sostituzione dello spagnolo Llobet passato al Caldes.  Ma vediamo nel dettaglio la formazione dell’ Impredil Follonica che continua il percorso di crescita del blocco maremmano che per il terzo anno di fila rimane inalterato, alzando ad ogni stagione l’asticella per cercare di ritornare leader in Italia. Sergio Silva può contare su una solidità di gioco che in poche possono contare.  Leonardo Barozzi, Nando Montigel e Federico Pagnini sono il blocco difensivo inamovibile, aiutati dall’universalità di Davide Banini e Marco Pagnini che fanno la staffetta ai tre fantasisti, lo spagnolo Llobet, il talento di Francesco Banini e dalla punta Oscar Bonarelli, rimane secondo portiere Gabriele Irace. Un Follonica che punta senza dubbio a confermarsi tra le top quattro, ma i primi tre posti sono alla portata, ancor di più dopo l’innesto di Pablo Cancela, considerando proprio la solidità del progetto che non ha eguali al giorno d’oggi nel panorama nazionale di hockey pista. I precedenti tra Impredil Follonica e Gamma Innovation Sarzana sono ventinove e riguardano le tredici stagioni in serie A1, con diciannove vittorie per i biancazzurri toscani, sei per i rossoneri e quattro pareggi.  Oltre alla vittoria dei rossoneri conquistata in Coppa Italia a Trissino all’ over time con il punteggio di 4 a 3. La squadra sarzanese arriva a questa sfida reduce dalla caporetto di Grosseto, i rossoneri  sono motivatissimi e vogliono regalare un’altra prestazione sopra le righe al pubblico sarzanese presente al Vecchio Mercato. Il match si giocherà:

Sabato 4 febbraio 2023 – ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP)
GAMMA INNOVATION H.SARZANA – GALILEO FOLLONICA H.1952
Arbitri:
Filippo Fronte di Novara e Giorgio Fontana di Milano
DIRETTA YOUTUBEhttps://youtube.com/live/frC-mFH_UZM 

16/04/2024 - riproduzione riservata