Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA ARRIVA IL FOLLONICA AL VECCHIO MERCATO.

“The Heat” per il Gamma Innovation Hockey Sarzana, di scena al Vecchio Mercato, dove sfida  il Follonica per la nona giornata di andata del campionato.  Rossoneri e Maremmani appaiati in classifica al terzo posto con sedici punti. Il Follonica arriva alla sfida reduce dalla sconfitta patita a Forte dei Marmi con il punteggio di 4 a 2 e i rossoneri dal pareggio “beffa” subito a Valdagno a 18 secondi dal suono della sirena. C’è voglia di tornare al successo da parte dei rossoneri anche se l’avversario non sarà di certo uno dei più agevoli. Contro il Follonica servirà il migliore Gamma Innovation, come chiede il Presidente, per giocare contro la formazione guidata dal Portoghese Sergio Silva, storicamente ostica e indigesta ai Sarzanesi, Il tecnico portoghese ha un organico collaudato e formato in gran parte (gli ‘stranieri’ sono gli ex Cgc Barozzi e Montigel) da elementi del vivaio fra i quali spiccano i fratelli Davide e Francesco Banini, con il primo miglior realizzatore con 12 reti. Importante l’esperienza dei cugini Marco (ex rossoblu) e Federico Pagnini, il nuovo innesto Buralli e gli emergenti Bonarelli e Maldini (ex Cgc). Solo una grande  prestazione, condita da qualche disattenzione della formazione maremmana, potrebbe regalare punti alla formazione di Paolo De Rinaldis che incontra il  Follonica reduce dalla due trasferte di Lodi e Valdagno che hanno fruttato un solo punto alla formazione rossonera. Il Presidente Corona teme i maremmani  “Il Follonica è una grande squadra, una formazione quella di Sergio Silva, che in ogni partita dà sempre una grande dimostrazione di forza e organizzazione. E’ una squadra molto veloce e tecnica, una squadra che non molla mai sino alla fine e che può aspirare ad inserirsi nella lotta scudetto ed essere da guastafeste a Trissino e Forte dei Marmi” (nella foto Alberto Vanelli Jeronimo Garcia in rete a Lodi).


“The Heat” per il Gamma Innovation Hockey Sarzana, di scena al Vecchio Mercato dove sfida  il Follonica per la nona giornata di andata del campionato.  Rossoneri e Maremmani appaiati in classifica al terzo posto con sedici punti. Il Follonica arriva alla sfida reduce dalla sconfitta patita a Forte dei Marmi con il punteggio di 4 a 2 i rossoneri dal pareggio “beffa” subito a Valdagno a 18 secondi dal suono della sirena. C’è voglia di tornare al successo da parte dei rossoneri anche se l’avversario non sarà di certo uno dei più agevoli. Contro il Follonica servirà il migliore Gamma Innovation, come chiede il Presidente, per giocare contro la formazione guidata dal Portoghese Sergio Silva, storicamente ostica e indigesta ai Sarzanesi, Il tecnico portoghese ha un organico collaudato e formato in gran parte (gli ‘stranieri’ sono gli ex Cgc Barozzi e Montigel) da elementi del vivaio fra i quali spiccano i fratelli Davide e Francesco Banini, con il primo miglior realizzatore con 12 reti. Importante l’esperienza dei cugini Marco (ex rossoblu) e Federico Pagnini, il nuovo innesto Buralli e gli emergenti Bonarelli e Maldini (ex Cgc). Solo una grande  prestazione, condita da qualche disattenzione della formazione maremmana, potrebbe regalare punti alla formazione di Paolo De Rinaldis che incontra il  Follonica reduce dalla due trasferte di Lodi e Valdagno che hanno fruttato un solo punto alla formazione rossonera. “Il Follonica è una grande squadra, una formazione, quella di Sergio Silva, che in ogni partita dà sempre una grande dimostrazione di forza e organizzazione. E’ una squadra molto veloce e tecnica, una squadra che non molla mai sino alla fine e che può aspirare ad inserirsi nella lotta scudetto ed essere da guastafeste a Trissino e Forte dei Marmi” – dice il Presidente Corona – Sarà una partita difficile e ci vorranno concentrazione e spirito di sacrificio, contro una squadra che gioca un buonissimo hockey e che ha qualità importanti. Sarà un impegno duro, ne siamo coscienti.  Noi li affrontiamo con la consapevolezza che quello di sabato sera è un altro test che può farci capire meglio il nostro futuro – prosegue Corona –riuscire a fare punti contro i toscani ci regalerebbe un proseguio più sereno della stagione e mettere la testa in obiettivi più prestigiosi. Contro i toscani non sarà facile avremmo di fronte una squadra forte. Una formazione con grandi qualità, con giocatori che esprimono un buonissimo hockey. Con il Follonica da sempre è una partita nervosa – conclude il Presidente – e io farò di tutto in questa vigilia perché questo non accada, voglio trasmettere tranquillità alla squadra perché  questo gruppo lo merita. Arriva un mese di Dicembre intenso di impegni, noi dobbiamo giocare sereni partita dopo partita e come dico sempre piedi ben saldi a terra e il cuore sempre oltre l’ostacolo”. Mister Paolo De Rinaldis gli fa eco e dice “Partita difficilissima, partita ostica contro una squadra che da anni si posiziona nelle parti alte della classifica, con una squadra che gioca insieme da tempo, formata da giocatori molto molto forti, da Barozzi a Montigel al gruppo storico dei follonichesi al quale si è aggiunto un altro giovane molto forte di prospetto e quindi sappiamo bene le insidie. Per noi è stato importante ripartire da Valdagno come prestazione alla fine anche con il risultato che ci teniamo stretto e deve essere una spinta per cercare di fare bene domani sera di fronte al nostro pubblico che come al solito ci auguriamo sia numeroso.” Il Follonica è attualmente terzo in classifica appaiato al Lodi, Grosseto e Sarzana e arriva dalla sconfitta di Forte dei Marmi che ha messo fine a una serie di vittorie. La formazione del Presidente Ciullini ha conquistato la qualificazione alla WS Europ Cup in Portogallo, dove probabilmente si è visto il miglior Follonica degli ultimi anni, battendo il quotato Braga e le due svizzere. In campionato prima dello stop di Forte dei Marmi, tre vittorie consecutive. Quarto anno consecutivo in cui il progetto maremmano rimane inalterato, alzando ad ogni stagione l’asticella, per cercare di ritornare leader in Italia. Sergio Silva può contare su una solidità di gioco che in poche possono contare anche in questa stagione. Leonardo Barozzi, Fernando Montigel e Federico Pagnini sono il blocco difensivo inamovibile, aiutati dall’universalità di Davide Banini capocannoniere con 13 reti e Marco Pagnini. La novità è l’assenza dello straniero che era presente nelle ultime stagioni e si continua a puntare sul proprio vivaio, a partire da Francesco Banini. Il ritorno di Federico Buralli, dopo esser cresciuto nel vivaio, bomber della Serie A2 da alcune stagioni con la maglia della vicina Castiglione è l’unico vero acquisto. Ritorna in azzurro anche Mattia Maldini dopo l’esperienza a Viareggio, mentre il ritorno alle competizioni di Oscar Bonarelli e Alberto Cabiddu sono imminenti, dopo due infortuni pesanti la scorsa stagione. Due i portieri che si contenderanno la seconda piazza da portieri, gli azzurrini U17 e U19 Marco Mugnaini ed Ernesto Maggi. Punta senza dubbio a confermarsi tra le top cinque dopo il sesto posto del 2022-2023 e gli agguerriti Quarti di finale, persi contro il Forte. I precedenti tra Impredil Follonica e Gamma Innovation Sarzana sono trenta e riguardano le tredici stagioni in serie A1, con diciannove vittorie per i biancazzurri toscani, sette per i rossoneri e quattro pareggi.  Oltre alla vittoria dei rossoneri conquistata in Coppa Italia a Trissino all’ over time con il punteggio di 4 a 3. La squadra sarzanese arriva a questa sfida reduce dal pareggio “beffa” di Valdagno; i rossoneri, che in questa stagione hanno sempre vinto al Polivalente,   sono motivatissimi e vogliono regalare un’altra prestazione sopra le righe al pubblico sarzanese presente al Vecchio Mercato. Squadra al gran completo Il match si giocherà:

Sabato 25 Novembre 2023 – ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP)
GAMMA INNOVATION H.SARZANA –FOLLONICA HOCKEY
Arbitri:
Franco Ferrari di Viareggio (LU) e Paolo Moresco di Marostica (VI)

Ausiliario: Luca Lossi di Forte dei Marmi (LU)
DIRETTA YOUTUBE 

04/03/2024 - riproduzione riservata