Hockey Sarzana

GAMMA INNOVATION CONTRO GLI SVIZZERI DEL DIESSBACH IN EUROLEGA: IMPERATIVO VINCERE.

Serata di gala al Centro Polivalente, seconda giornata del girone B di Eurolega: i rossoneri reduci dalla vittoria nella prima giornata a Coutras in Francia  ospitano la squadra Svizzera del Diessbach e sono intenzionati a conquistare la vittoria per mantenere il comando del girone. Sabato, come da sempre nelle competizioni europee, Sarzana è una città sui pattini che viaggia in Europa. “Ripartiamo con entusiasmo dalla Coppa  dichiara il presidente Maurizio Corona  la partita contro gli svizzeri ci deve ridare la fiducia persa dopo la sconfitta subita a Bassano,  dove  non abbiamo demeritato per il gioco espresso in pista. Vogliamo assolutamente conquistare la vittoria anche se sappiamo che non sarà per niente facile.“  Con una vittoria i rossoneri resterebbero al comando del girone B di Eurolega aspettando la sfida contro il Valongo il prossimo 15 Gennaio. (nella foto Mirko Bertolucci l’allenatore del Gamma Innovation Sarzana). 


Serata di gala al Centro Polivalente, seconda giornata del girone B di Eurolega: i rossoneri reduci dalla vittoria nella prima giornata a Coutras in Francia  ospitano la squadra Svizzera del Diessbach e sono intenzionati a conquistare vittoria, per mantenere il comando del girone.   Sabato, come da sempre nelle competizioni europee, Sarzana è una città sui pattini che viaggia in Europa. Con una vittoria i rossoneri  resterebbero al comando del girone B di Eurolega aspttando la sfida contro il Valongo il prossimo 15 Gennaio. Certamente non sarà un’impresa facile infatti il campionato svizzero è ormai un torneo di primo piano nel panorama hockeistico europeo, un campionato pieno di portoghesi e spagnoli e lo dimostra il fatto che la nazionale svizzera è diventata un osso duro per tutti e il Rink Hockey Club Diessbach  vanta molti nazionali nelle sue file.  Diamo un’occhiata ai nostri avversari: il Rink Hockey Club Diessbach  è un club di hockey su pista molto importante in Svizzera, fondato nel 1984  ed avente sede a Diessbach bei Büren nel cantone di Berna. Nella sua storia ha vinto 2 campionati nazionali e 6 Coppe di Germania. La squadra disputa le proprie gare interne presso lo  Sporthalle Diessbach, a Diessbach bei Büren, ed è seguita da un folto pubblico molto caloroso, contro i portoghesi del Valongo nella prima giornata il palazzetto era completamente esaurito.  Inoltre il Rink Hockey Club Diessbach  è iscritto in tutte le categorie giovanili ed è da sempre un ottimo serbatoio per le nazionali giovanili svizzere. Il Rink Hockey Club Diessbach  è una squadra decisamente emergente nell’attuale panorama hockeistico europeo,  è nel complesso una buona squadra, Il valore tecnico complessivo è comunque più che sufficiente, la formazione è imbottita di Portoghesi e Spagnoli. Le stelle sono il portiere che funge anche da allenatore che è il  Portoghese Carlo Silva uno dei miti nel suo ruolo in Portogallo ex Nazionale lusitano e l’altro portoghese Rui Riberio.  Oltre a loro  Pascal Kissling (nazionale svizzero) Nino Wiss, Yanic Dysli, Albert Galan, Alberto Garcia, Lorenzo Rui (nazionale svizzero under 19) Simon Baumann e il secondo portiere Patrick  Mani. Nella prima giornata di Eurolega la formazione svizzera ha perso 5-1 in casa contro il Valongo. La formazione di Mirko Bertolucci dovrà resistere alla dinamicità  degli svizzeri che faranno  di tutto per cercare un risultato di prestigio. Con una vittoria i rossoneri  in questa Eurolega scriverebbero un pezzo nuovo alla propria storia. La formazione sarzanese, che sarà trascinata dal pubblico del polivalente, sarà al gran completo. La squadra è in un periodo di forma buono e la gara di Eurolega  dovrà confermare il momento per poi rituffarsi in campionato con la partita di mercoledì contro il Monza. Il Presidente Maurizio Corona e’ molto esplicito e dice a chiare lettere che vuole conquistare la vittoria “Ripartiamo con entusiasmo dalla Coppa  la partita contro gli svizzeri ci deve ridare la fiducia persa dopo la sconfitta subita a Bassano dove non abbiamo demeritato per il gioco espresso in pista. Vogliamo assolutamente conquistare la vittoria anche se sappiamo che non sarà per niente facile ed il coefficiente di difficoltà, anche se incontriamo una squadra svizzera è comunque alto, ma per fortuna i nostri ragazzi  sono in un buon momento. Giusto pensare di poter conquistare la vittoria. Anche gli Svizzeri vorranno trovare la prima vittoria della manifestazione. L’obiettivo della società e del main sponsor Gamma Innovation è quello di riuscire a centrare una vittoria nell’ Europa che conta  e la squadra deve fare di tutto per compiere questa impresa. Noi vogliamo provare ad andare avanti il più possibile, vogliamo sognare in grande insieme ai nostri tifosi e la palla passa in mano a loro  che dovranno essere il sesto uomo per spingerci alla final four del 14 e 15 Maggio. Voglio che il “Vecchio Mercato’’ sia pieno per quello consentito – conclude il Presidente –  L’ho detto tante volte. In questa occasione, però, lo desidero con tutta la mia forza e gli sportivi non mi potranno deludere sarà per gli avversari “un benvenuto all’inferno.”  Poi sogno una cosa a cui credo fermamente: se noi daremo il 110% e tutti ci aiuteranno e ci daranno una mano penso che possa accadere qualcosa di fantastico e che il 14 Maggio potremmo invadere (pandemia permettendo) la sede della final four» Il match si giocherà sabato 18 gennaio  alle ore 21.00 presso il  Centro Polivalente di Sarzana. Arbitrano gli spagnoli Alvaro De La HeraJosep Ribo.

02/12/2022 - riproduzione riservata