Hockey Sarzana

FINALI NAZIONALI GIOVANILI UNDER 13: SARZANA CONQUISTA LA MEDAGLIA DI BRONZO SCONFIGGENDO IL BREGANZE NELLA FINALINA.

Una semifinale amara contro i padroni di casa del Follonica Hockey che dopo una battaglia di trenta minuti prevalgono contro i rossoneri con il punteggio di 4 a 2 dopo che il primo tempo era terminato in perfetta parità con il punteggio di 1 a 1.  Nella ripresa i maremmani prima si portano sul 3 a 1, poi i sarzanesi, su tiro diretto, riaprono la gara riportando il parziale sul 3 a 2. Ma un rigore a favore dei padroni di casa chiude definitivamente la contesa con il punteggio di 4 a 2 a favore della formazione di Massimo Bracali. In mostra Diego Bracali per il Follonica autore di una tripletta e Gregorio Tonelli per i sarzanesi autore di una doppietta. Nella finale di consolazione i rossoneri battono l’ Hockey Breganze con il punteggio di 3 a 0, doppietta di Tonelli e goal di Traina, riuscendo a salire sul podio conquistando così la prestigiosa medaglia di bronzo nel campionato nazionale under 13. Soddisfazione per la formazione rossonera under 13 che entra tra le prime tre squadre d’Italia, grandissima soddisfazione dopo il titolo italiano under 11 vinto la scorsa settimana a Sandrigo. “Siamo stati bravissimi, abbiamo incontrato tantissime difficoltà e le abbiamo superate alla grande. La nostra era una squadra che avrebbe meritato l’oro, ma l’oro lo vince una squadra solamente, c’erano tre squadre indubbiamente sullo stesso livello tra cui noi.  Il nostro è un risultato comunque strepitoso che è destinato a migliorare. Comunque sono orgoglioso di noi stessi del nostro coraggio di cambiare, un bronzo che vale tantissimo. Ora ripartiamo a programmare il futuro, chi si ferma è perduto, avanti con rinnovato ardore” dice il Presidente Maurizio Corona. (nella foto la formazione under 13 del Gamma Innovation Hockey Sarzana durante la premiazione)


FOLLONICA HOCKEY – GAMMA INNOVATION SARZANA 4 – 2

FOLLONICA HOCKEY : Asta, Donati, Moda, Bracali (C), Giabbani –  Stoluto – Bacci, Tonarelli, Galgani,  D’Agostino. – Allenatore Massimo Bracali 

GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA : Krocka, Tonelli, Lagomarsini, Fabbi (C), Gabelloni – Traina, Beggi, Lucci, Boccardi, Lagomarsini. Allenatore: Matteo Pistelli.

Marcatori: 1t: 2’18” Giabbani (F), 6’55” Tonelli (S). 2t: 5’,24” Bracali (F), 7’,24” Bracali (F), 8’27” Tonelli (S) (t.d.), 10’,05” Bracali (F) (rig).

Espulsioni: 2t: 8’27” Giabbani (F)

 Arbitri: Edoardo D’Alessandro di Viareggio (LU) e Francesco De Palma di Giovinazzo (BA)

Follonica impone la legge del Capannino, dopo un primo tempo terminato in parità, non lascia scampo nella ripresa ai ragazzi di Matteo Pistelli. I maremmani che si  portano in vantaggio grazie a un tiro da fuori area di Giabbani che si insacca alle spalle di Krocka. Rossoneri che reagiscono, la gara diventa vibrante e al 6’,55” pareggiano grazie a un’invenzione di Tonelli che mette la sfera alle spalle di Asta. Il finale di tempo segnala occasioni da una parte e dall’altra con i portieri che salgono sugli scudi.  Il suono della sirena manda le due squadre al riposo con il punteggio di 1 a 1. Nel secondo tempo i padroni di casa si portano sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Bracali. Il primo con un tiro senza pretese che si insacca alle spalle di Krocka, il secondo con un pregevole alza e schiaccia. Rossoneri che dimezzano lo svantaggio con Tonelli, bravo a mettere a segno il tiro diretto concesso per l’espulsione di Giabbani. Neppure un minuto dopo Tonelli avrebbe la possibilità di pareggiare, ma la sua conclusione sfiora il palo con Asta battuto. Poi poco dopo ancora Bracali trasforma un tiro di rigore portando il punteggio sul 4 a 2 risultato finale a favore del Follonica che conquista così l’accesso alla finalissima.   

 FINALE 3° 4° POSTO

GAMMA INNOVATION SARZANA – HOCKEY BREGANZE  3 – 0

GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA : Krocka, Tonelli, Lagomarsini, Fabbi (C), Gabelloni – Traina, Beggi, Lucci, Boccardi, Lagomarsini. Allenatore: Matteo Pistelli.

HOCKEY BREGANZE : Ronzani, Toaldo, Triggiani, Bergamin, Zanetti (C) – Locascio, Passuello, Pauletto, Bonato, Dall’Igna. Allenatore: Gabriele Thiella.

Marcatori: 1t: 0’09” Tonelli (S), 10’32” Traina (S). 2t: 24’,49” Tonelli (S) (t.d.).

Espulsioni: 2t: 24’,49” Toaldo (B)

Arbitri: Daniele Moretti di Follonica (GR) e Emanuele Fiore  di Giovinazzo (BA)

Gamma Innovation Sarzana conquista il bronzo battendo il Breganze con il punteggio di 3 a 0,  la squadra di Pistelli gioca una partita sontuosa trascinata da un Tonelli in formato “monstre”.  Rossoneri in vantaggio dopo soli nove secondi, Tonelli recupera palla supera tutta  la difesa avversaria con un dribbling ubriacante e deposita la sfera alle spalle di Ronzani.  Sarzana in palla confeziona una serie infinita di palle goal dove Ronzani, in assoluto il migliore dei veneti si supera e tiene la sua squadra in partita. Nelle poche ripartenze concesse Krocka è impeccabile. Al 10’,32” Tonelli serve a Traina una palla dentro l’area che l’attaccante rossonero mette alle spalle di Ronzani.  Il suono della sirena manda le due squadre al riposo con il punteggio di 2 a 0 a favore dei rossoneri. Nel secondo tempo, il copione ricalca fedelmente la prima parte di gara. Ronzani è un muro e para tutte le conclusione degli avanti rossoneri. Krocka è bravissimo a tenere inviolata la sua porta. A pochi secondi dal suono della sirena finale Toaldo aggancia Tonelli, lanciato a rete, espulsione per il difensore veneto e tiro diretto affidato a Tonelli che, con un pregevole alza e schiaccia, mette la sfera alle spalle alle spalle di Ronzani. Il suono della sirena chiude la gara con il Gamma Innovation Sarzana  che batte il Breganze con il punteggio di 3 a 0 e conquistano la medaglia di bronzo al campionato italiano under 13.

26/05/2024 - riproduzione riservata