Hockey Sarzana

FINALI NAZIONALI GIOVANILI UNDER 13 FOLLONICA: PARTENZA CON IL BOTTO PER LA “SCHIACCIASASSI” DI MATTEO PISTELLI.

Due partite giocate, due vittorie per la formazione under 13 allenata da Matteo Pistelli nel primo giorno della Kermesse nazionale di categoria che si svolge a Follonica in provincia di Grosseto. La “schiacciasassi” rossonera ha vinto agevolmente la gara d’esordio con il punteggio di 7 a 0 contro l’ Amatori Wasken Lodi, poi la seconda partita è stata più sofferta contro la formazione dell’  Hockey Trissino con la vittoria con il punteggio 4 a 2, Venerdì pomeriggio alle 15,00 partita fondamentale per il cammino dei sarzanesi  contro il Roller Bassano, sconfitta a sorpresa nella seconda partita disputata contro il  Trissino, ma dominatrice del campionato veneto.Partita cruciale quella con i bassanesiche delineerà il cammino per i giovani rossoneri nel prosieguo della manifestazione (nella foto le due formazioni al centro della pista prima della gara)


GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA: Krocka, Tonelli, Lagomarsini, Fabbi, Traina, Gabelloni, Beggi, Lucci, Boccardi, Lagomarsini. Allenatore: Matteo Pistelli

 

GAMMA INNOVATION SARZANA – AMATORI WASKEN LODI  7 – 0

Esordio sul velluto per il Gamma Innovation Sarzana che batte con un eloquente 7 a 0 l’ Amatori Wasken Lodi nella prima partita della kermesse maremmana. Squadra rossonera contratta e l’emozione dell’esordio che non aiuta. I rossoneri non riescono a sbloccare l’incontro, subendo anche alcune ripartenze dei lodigiani su cui  Krocka si distingue con alcuni pregevoli interventi. Al 4,30” la partita si sblocca con una rete di Tonelli che dopo poco finisce in panca puniti; Krocka para il tiro diretto da campione, Sarzana resiste al power-play, poi prima della fine della prima frazione di gioco mette in discesa la gara per la squadra rossonera trovando il raddoppio con Lagomarsini poi il tre a zero di Fabbi e la quarta rete di Tonelli che chiude di fatto la contesa portando le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 4 a 0 a favore dei Sarzanesi. Nella seconda parte di gara spazio per tutto il roster a disposizione, si scatena ancora Tonelli che trova 2 reti personali di cui una di ottima fattura. In rete ancora Fabbi per la sua doppietta personale.  Il suono della sirena chiude l’incontro con la netta  vittoria rossonera con il punteggio di 7 a 0.  

 

GAMMA INNOVATION SARZANA – HOCKEY TRISSINO 4 – 2

Under 13 determinatissimi alla conquista della vittoria contro l’Hockey Trissino che nel pomeriggio aveva sconfitto a sorpresa il favoritissimo Roller Bassano con il punteggio di 4 a 2.  Partita subito in salita per i rossoneri che si vedono sorprendere da una conclusione dalla lunga distanza di Zerbato che sorprende Krocka. Sarzana scosso dallo svantaggio, reagisce con veemenza e dopo neppure due minuti trova il pareggio con Lagomarsini bravo ad intercettare una pallina a centro pista ed a involarsi tutto solo verso la porta difesa da Rubega e a batterlo con fredezza. Sarzana che, sulle ali dell’entusiasmo, neppure un minuto dopo trova il vantaggio con Traina bravo a trovare il pertugio giusto e a battere Rubega. Nel finale di tempo emozioni da una parte e dall’altra, I rossoneri potrebbero chiudere la partita ma l’imprecisione degli avanti sarzanesi e la bravura del portiere veneto negano più volte la gioia della rete alla squadra di Pistelli, il punteggio non si schioda e le squadre vanno al riposo con i rossoneri in vantaggio per 2 a 1. Seconda parte di gara che inizia con i sarzanesi alla ricerca del gol che possa dare un poco di tranquillità, Traina dopo un minuto conquista un rigore, va alla battuta Tonelli, Rubega para ma Tonelli riprende la sfera e di giustezza toglie le ragnatele dal  sette della porta del portiere trissinese portando il parziale sul 3 a 1. Sul 3 a 1 i veneti si disuniscono e Tonelli al 4’,22” trova la rete del capolavoro portando il parziale di 4 a 1 a favore dei Sarzanesi. Rossoneri che  controllano la gara, sfiorando più volte la quinta rete, Krocka mette a freno le velleità dei veneti parando anche un rigore a 3’,17 dal suono della sirena finale. Poi a 11” secondi dal termine Bertinato rende meno amaro il punteggio del  Trissino finale  che  vede i rossoneri vincere con il punteggio di 4 a 2.

16/04/2024 - riproduzione riservata