Hockey Sarzana

FINAL FOUR DI WS EUROPE CUP: GAMMA INNOVATION SARZANA SOGNA L’IMPRESA, ANCHE PERCHE’ SOGNARE NON COSTA NULLA.

Finale di WS Europe Cup, arrivata alla 44° edizione. Un anno fa fu Lleida ad ospitare la final four dell’evento dove vinse Voltregà, quest’anno sarà un’altra località spagnola ad ospitare la Final Four, Igualada nel centro della Catalunia. Una favola, quella dei rossoneri, che oggi riporta  la Città di Sarzana per la quinta volta in otto anni ad una finale europea. In WS Europe Cup (all’epoca Coppa Cers) nel 2017 i rossoneri a Viareggio sconfitti in semifinale dal Barcelos, nel 2019 a Lleida la sconfitta in finale dai padroni di casa e nel 2021 in WS Europe Cup ad Andorra ancora una sconfitta ad opera del  Lleida in finale, infine nel 2022 in Champions League a Torres Novas il Sarzana uscì in semifinale a favore del Trissino.  Ora Gamma Innovation Sarzana giocherà a Igualada in Spagna sabato 13 aprile alle ore 16,05 la semifinale di WS Europe Cup (l’ Europa League del calcio)  contro i padroni di casa dell’ Igualada Rigat HC e la formazione vincente sfiderà la formazione che uscirà dal confronto tra gli spagnoli del CP Voltregà e l’altra formazione italiana, il  Follonica Hockey, per aggiudicarsi il prestigioso trofeo europeo. La WS Europe Cup omologa della Europa League, è la seconda competizione europea ma comunque è una vetrina più che prestigiosa. (nella foto di Vincenzo Gianfranchi la formazione rossonera)


Finale di WS Europe Cup, arrivata alla 44° edizione. Un anno fa fu Lleida ad ospitare la final four dell’evento dove vinse Voltregà, quest’anno sarà un’altra località spagnola ad ospitare la Final Four, Igualada nel centro della Catalunia. Una favola, quella dei rossoneri, che oggi riporta  la Città di Sarzana per la quinta volta in otto anni ad una finale europea. In WS Europe Cup (all’epoca Coppa Cers) nel 2017 i rossoneri a Viareggio sconfitti in semifinale dal Barcelos, nel 2019 a Lleida la sconfitta in finale dai padroni di casa e nel 2021 in WS Europe Cup ad Andorra ancora una sconfitta ad opera del  Lleida in finale, infine nel 2022 in Champions League a Torres Novas il Sarzana uscì in semifinale a favore del Trissino.  Ora Gamma Innovation Sarzana giocherà a Igualada in Spagna sabato 13 aprile alle ore 16,05 la semifinale di WS Europe Cup (l’ Europa League del calcio)  contro i padroni di casa dell’ Igualada Rigat HC e la formazione vincente sfiderà la formazione che uscirà dal confronto tra gli spagnoli del CP Voltregà e l’altra formazione italiana, il  Follonica Hockey, per aggiudicarsi il prestigioso trofeo europeo. La WS Europe Cup omologa della Europa League, è la seconda competizione europea ma comunque è una vetrina più che prestigiosa. Aprirà il programma della Kermesse spagnola, il Gamma Innovation Sarzana alle ore 16:05, giocando le sue chances di finale contro i padroni di casa dell’Igualada. Un incontro che già si è giocato il 15 ottobre, in una gara pazza finita 11-7 per i catalani durante l’ultima giornata di qualificazione del 1° turno di Champions League. Tre le reti di Domenico Illuzzi ma per gli igualadini quattro goals di Riba e Llenas, ex giocatori delle giovanili della Nazionale Spagnola. Ma è un team visto già contro Grosseto negli ottavi, Valdagno nei Quarti e Forte dei Marmi a Dicembre: squadra giovane e talentuosa, già dal futuro programmato nei grandi clubs. Il Gamma Innovation Sarzana però ha dimostrato un grande cambiamento da quella partita di ottobre, dimostrando maggior equilibrio, acquisendo tanta sicurezza soprattutto da quel trio argentino che aveva bisogno di giocare insieme cinque mesi per arrivare ai massimi livelli nazionali. Può contare sull’alchimia tra Jeronimo Garcia, Facundo Ortiz e Joaquin Olmos, 63 reti complessive in stagione di A1, e soprattutto 20 assists tra di loro. La loro freddezza sarà determinante in una gara che di freddo non avrà proprio nulla, visto il calore che sa trasmettere il pubblico de Les Comes. Davide Borsi, Domenico Illuzzi e Francesco De Rinaldis sono i giocatori con maggiore esperienza, compreso Simone Corona, reduce dalla Coppa delle Nazioni e da prestazioni importanti a livello europeo. Per Sarzana il momento è importantissimo ed è tra le migliori squadre di tutta la Serie A1 nel girone di ritorno: ha appena conquistato quota 54 punti, la più alta della sua storia. Il Presidente, prima della seduta di allenamento del lunedì precedente la finale, ha parlato alla squadra a centro pista dicendo: “Giochiamo come sappiamo, giochiamo sereni e liberi di testa e, mi raccomando ,giochiamo da Sarzana, perché se giochiamo da Sarzana non ci deve fare paura nessunoUn discorso al limite dell’emozione, per Maurizio Corona che ha poi  dichiaratoE’ stato un anno fantastico, impensabile alla vigilia, siamo arrivati quarti in regular season, abbiamo battuto il record dei punti e le vittorie esterne e ora ci ritroviamo alla final-four di WS Europe Cup, l’ Europa League del calcio. Una stagione che dopo qualche inciampo a cavallo tra Novembre e Dicembre  è stata caratterizzata dalla crescita costante di un gruppo che è riuscito a superare i passaggi a vuoto, diventando una realtà e incanalando una serie di successi importanti in Italia e in Europa, una realtà, quella dell’hockey Sarzana, che da sempre nelle partite secche  è in grado di battere chiunque. Ora siamo tutti sintonizzati verso un unico obiettivo e anche in questa occasione daremo l’anima per raggiungerlo e pensando alla semifinale di WS Europe Cup di sabato, ritengo sia un sogno, cinque finali europee in otto anni,  dove nelle ultime due di Ws Europe Cup purtroppo abbiamo perso ambedue le volte la finale e allora per spronare la squadra ho fatto mia la frase che dice : se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto. Poi il Presidente Corona chiudeva dicendo – Non saremo soli, anche se saranno pochi i sarzanesi che ci seguiranno in Spagna , sappiamo che gli sportivi saranno incollati davanti al televisore a casa o nei locali pubblici sarzanesi che trasmetteranno la partita e questo per noi è un’emozione grande, ricordiamo a tutti che noi giochiamo per Sarzana, giochiamo per la città”. Paolo De Rinaldis faceva eco al presidente dichiarando:  “Per noi è un appuntamento molto molto importante ci siamo preparati duramente queste ultime due settimane in funzione di questa final four. I ragazzi sono molto carichi e consapevoli. Sabato abbiamo fatto una partita a Breganze dove si è evidenziato anche un leggero calo fisico dovuto anche al carico di lavoro della settimana precedente e quella precedente ancora. Stiamo cercando di lavorare su tutti i dettagli e avremmo questi due o tre giorni di allenamenti di cui uno doppio dove cercheremo di sviscerare tutte le caratteristiche della squadra avversaria per cercare di sfruttare al massimo le nostre qualità e le loro debolezze. Speriamo di essere all’altezza della situazione di un appuntamento al quale teniamo tantissimo – concludeva così il mister rossonero – Igualada è una squadra di grandissima tradizione, una delle più importanti in terra spagnola e noi andiamo ad affrontare questo appuntamento consapevoli del fatto che potremmo veramente riuscire a segnare una grande pagina di storia per la nostra città, dopo l’ottimo comportamento avuto durante la stagione regolare in campionato. Siamo consapevoli di essere di fronte a un appuntamento nel quale ci portiamo dietro tutta la nostra “sarzanesità” e tutto il nostro orgoglio e se possibile tutta la nostra tifoseria e tutta la nostra città che deve essere orgogliosa di vedere questo gruppo e questi ragazzi meravigliosi che la rappresenteranno sicuramente con grande onore. Quindi “ad maiora semper”, venderemo cara la pelle e cercheremo di mettercela tutta.” La  Final Four di WS Europe Cup arriva dopo un cammino entusiasmante, solo una sconfitta nella gara d’andata degli ottavi di finale di misura in Spagna contro il Pas Alcoy.  Tutto può accadere in questa final four di WS Europe Cup e di certo la spinta ai sarzanesi sta arrivando dalla città, dai cittadini “normali”che ci fermano e ci augurano un in bocca al lupo.  L’Igualada Hockey Club è una vecchia conoscenza della squadra rossonera: sei i precedenti con due vittorie rossonere, tre vittorie dei catalani e un pareggio. Una sfida che riporta indietro alla partita storica quando la compagine sarzanese pareggiando a Les Comes il 9 Marzo 2019 conquistò l’accesso alla final four di Lleida. L’ Igualada Hockey Club club è stato fondato nel 1950  è una delle squadre più titolate di Spagna e d’ Europa. In ambito nazionale i catalani  hanno vinto per 5 volte il campionato spagnolo  e per 2 volte la Coppa del Re, per un totale di 7 trofei conquistati. In ambito internazionale il club ha trionfato per 6 volte nella CERH European League  e per 5 volte in coppa Continentale , per un totale di 11 trofei internazionali conquistati. Nel campionato spagnolo l’ Igualada è nono in classifica con 29 punti frutto di 8 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte.  I migliori marcatori della formazione catalana sono Nil Cervera con 18 goal  e Gerard Riba con 10. La formazione spagnola è arrivata a questa final four eliminando due italiane e tutte due le volte ai tiri di rigor, prima il Grosseto e poi il Valdagno.  Ma presentiamo nel dettaglio la formazione dell’ Igualada:  è una squadra molto giovane allenata da Muntanè in cui il giocatore ex Trissino Roger Bars è la stella, poi il francese Marc Rouze  premiato a Montreux come miglior giovane della manifestazione, la stella Aleix Miramón, la prossima stagione a Calafell, poi Gerard Riba, Nil Cervera, Cesar Vives, Marc Carol, Oriol Llenas, in porta Guillem Torrents. Sarà una sfida come sempre combattuta quella contro i catalani. In questa stagione si sono incontrati nel primo concentramento di Champions League giocato proprio ad Igualada in una partita che significava poco o nulla in quanto ambedue le squadre erano già qualificate ebbero la meglio i catalani con il punteggio di 11 a 7.

SEMIFINALE WS EUROPE CUP

Si gioca: Sabato 13 Aprile  2024 – ore 16,05 – Pabellón de Les Comes – Igualada (ESP)

IGUALADA RIGAT HC – GAMMA INNOVATION H. SARZANA
Arbitri: della Federazione Portoghese

DIRETTA TV http://europe.worldskate.tv/live/…

21/05/2024 - riproduzione riservata