Hockey Sarzana

E’ UN DELIRIO AL VECCHIO MERCATO, SARZANA SCHIANTA ALCOY E VOLA AI QUARTI DI FINALE DI WS EUROPE CUP.

Gamma Innovation Sarzana passa il turno in Europa, Una grande rimonta contro gli spagnoli del Pas Alcoy. I rossoneri nella Ws Europe Cup dovevano vincere di due gol per accedere ai ’quarti’, lo hanno fatto con le doppiette di Garcia, Olmos e Borsi e i sigilli di De Rinaldis e Festa. Ai quarti di finale di Ws Europa Cup giocherà l’Hockey Sarzana Gamma Innovation. I rossoneri hanno stravinto la sfida di ritorno al ’Vecchio Mercato’ contro il Pas Alcoy annullando la sconfitta per 4-3 incassata all’andata con un netto 8-4. Lacrime di grande gioia al termine per aver superato l’ostacolo, molto difficile, gli spagnoli sono terzi in classifica in ok liga,  ed essere approdati ai quarti di finale di WS Europe Cup. Il Presidente Corona al termine della gara parla del pubblico e dei suoi ragazzi e dichiara “Una cosa commuovente il pubblico presente stasera, ci ha trascinato e i ragazzi hanno fatto una prestazione fuori dalla norma. E’ la dimostrazione che questo è un gruppo straordinario: non so dove arriveremo a fine stagione nella tre competizioni, ma comunque vada ai ragazzi e al mister non si potrà imputare nulla, stagione fantastica” (nella foto di Marco Dallara  De Rinaldis e Ortiz dopo la rete del vantaggio).


GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA – PAS ALCOY (Spagna) = 8-4 (4-1, 4-3)

GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA: Corona, Garcia J, Borsi (C), Ortiz, De Rinaldis F – Olmos, Illuzzi, Festa, Venè – Allenatore: Paolo De Rinaldis.

 

PAS ALCOY (Spagna): Grau (C), Formatje, Canet, Perez, Ceschin – Gil, Dominguez, Verdù, Hernandez, Oltra – Allenatore Lorenzo Pastor

Marcatori: 1t: 1’,02’’ De Rinaldis F. (SAR), 6’36’’ Garcia (SAR), 7’33’’ Perez (ALC), 18’29’’ Olmos (SAR), 19’ 29” (SAR) Borsi.- 2t: tempo: 3’22’’ Borsi (rig) (SAR), 4’32’’ Olmos (SAR), 12’30’’ Festa (tiro dir) (SAR), 21’23’’ Perez (ALC), 21’ 58” Garcia (tiro dir) (SAR), 23’ Hernandez (ALC), 23’36” Ceschin (tiro dir) (ALC).

 

Espulsioni: 1t: 11’01” Perez (2′) (ALC) e 19’ 33”Illuzzi (2′) (SAR) – 2t: 9’21” Formatje (2′) (ALC), 12’30” Verdù (2′) (ALC), 16’20” Dominguez (2′) (ALC), 21’58” Perez (2′) (ALC), 22’ 59”Illuzzi (2′) (SAR), 23’ 55”De Rinaldis (2′) (SAR)

Arbitri: Miguel Guillerme (Portogallo), Joao Catrapona (Portogallo).

 

Gamma Innovation Sarzana passa il turno in Europa, Una grande rimonta contro gli spagnoli del Pas Alcoy. I rossoneri nella Ws Europe Cup dovevano vincere di due gol per accedere ai ’quarti’, lo hanno fatto con le doppiette di Garcia, Olmos e Borsi e i sigilli di De Rinaldis e Festa. Ai quarti di finale di Ws Europa Cup giocherà l’Hockey Sarzana Gamma Innovation. I rossoneri hanno stravinto la sfida di ritorno al ’Vecchio Mercato’ contro il Pas Alcoy annullando la sconfitta per 4-3 incassata all’andata con un netto 8-4. Il Presidente Corona al termine della gara parla del pubblico e dei suoi ragazzi e dichiara “Una cosa commuovente il pubblico presente stasera, ci ha trascinato e i ragazzi hanno fatto una prestazione fuori dalla norma. E’ la dimostrazione che questo è un gruppo straordinario: non so dove arriveremo a fine stagione nella tre competizioni, ma comunque vada ai ragazzi e al mister non si potrà imputare nulla, stagione fantastica. Sognavamo questa qualificazione, pur sapendo che era difficilissima, l’abbiamo conquistata contro ogni pronostico – continua Corona –  ritorniamo a giocare un quarto di finale  di  WS Europe Cup, in un derby tutto italiano, perché  Il Monza ha passato il turno eliminando il Noia, seconda in classifica in Spagna, facendo un impresa fantastica, l’ andata sarà il 17 febbraio a Sarzana mentre il ritorno si giocherà il 16 marzo a Biassono. Noi vogliamo provarci e vogliamo pensare in grande, perché  personalmente ero convinto prima di questa gara che chi fosse uscito vincitore dalla sfida tra Sarzana e Alcoy avrebbe avuto buone possibilità di qualificarsi alla final four della manifestazione e ora sarebbe scellerato perdere questa incredibile opportunità. Questa qualificazione è certamente un regalo che facciamo a tutta la città, siamo stati orgogliosi dei tantissimi messaggi ricevuti al termine della gara e dei complimenti ricevuti a fine partita sui social, questa vicinanza ci riempie d’orgoglio e ci dà carica per il prosieguo della stagione. Noi tra le mille difficoltà quotidiane siamo orgogliosi dei risultati ottenuti, che ci danno l’energia per lavorare sodo anche  perché crediamo che per la Città di Sarzana tutto questo sia una eccellenza a cui non deve rinunciare. Guardando invece la partita di Alcoy, abbiamo passato il turno contro un’ottima squadra, in un palazzetto pieno di gente, con una curva quella degli Incessanti fantastica. Non era per niente facile il quintetto allenato da Pastor  può avvalersi di ottimi giocatori. Comunque penso – conclude il Presidente – che il Gamma Innovation di sabato sera abbia gettato il cuore oltre l’ostacolo giocando una partita al limite della perfezione, combattuta, con i valenciani che non hanno mai mollato un centimetro neppure quando il risultato per loro era compromesso, ma che alla fine hanno dovuto arrendersi a un gruppo coeso e unito come è il Sarzana di questa stagione”.  Sarà Gamma Innovation Sarzana a giocarsi il quarto di finale di WS Europe Cup in un derbi tutto italiano contro i brianzoli del TeamCarService Monza. Un autentico dominio dei rossoneri di Paolo De Rinaldis, basti pensare che il primo tempo termina già sul 4-1 e la qualificazione in tasca. 8 a 4 termina la gara con tre giocatori con la doppietta, ovvero Garcia, Olmos e Borsi, insieme alle reti di Festa e De Rinaldis. Lacrime di grande gioia al termine per aver superato l’ostacolo, molto difficile, gli spagnoli sono terzi in classifica in ok liga,  ed essere approdati ai quarti di finale di WS Europe Cup. Un traguardo sicuramente meritato. Veniamo alla cronaca della partita: nel Pas Alcoy  l’allenatore Lorenzo Pastor  schiera nello starting-five iniziale  il capitano Grau a difesa della porta, Formatje, Canet, Perez, e l’argentino Ceschin a disposizione in panchina Gil, Dominguez, Verdù, Hernandez, e il secondo portiere Oltra. De Rinaldis  risponde con il solito quintetto Corona, Garcia, Borsi, Ortiz, De Rinaldis. Partita subito come da copione con i padroni di  protesi in avanti alla ricerca del gol, passa 1’,02’’  e arriva il primo gol della partita. Una bella triangolazione in attacco, passaggio di Ortiz con il tiro di prima di Francesco de Rinaldis  che si insacca nella porta difesa da Marc Grau.  Al 6’36’’ arriva il raddoppio per i Sarzanesi. Jerónimo García si inventa una giocata  che, dopo due finte, si conclude con un alza e schiaccia con la sfera che finisce alle spalle di Grau.  Non passa neppure un minuto che gli spagnoli dimezzano lo svantaggio, un’azione individuale di Ferran Formatjé che dal vertice basso dell’area serve un delizioso assist  a Gonzalo Pérez che non perdona Simone Corona, portando il parziale sul 2 a 1.  All’ 11’,01  i rossoneri  potrebbero riportarsi sul doppio vantaggio quando Perez aggancia Illuzzi e finisce in panca puniti. Si incarica della battuta del tiro diretto Garcia ma la sua conclusione finisce alta.  Poi Corona è molto bravo in varie occasioni. Al 18’29” Jerónimo García, serve Joaquín Olmos  che  dopo un controllo che sembrava complicato, si inventa una magia e con un alza e schiaccia fantastico realizza la rete del 3 a 1.  Passa  un minuto esatto e capitan Davide Borsi ruba palla supera il centropista e lascia partire una fucilata  che si insacca alle spalle di Grau per la rete del 4-1.  Passano 4 secondi e Illuzzi infila la stecca sotto le gambe  di  Canet che cade, gli arbitri non hanno dubbi cartellino blu al giocatore rossonero e tiro diretto a favore dei valenciani. Si incarica della battuta Formatje  ma Corona lo ipnotizza e para, poi si esalta nel susseguente power play lasciando la porta imbattuta.  Arriva il suono della sirena che manda le due squadre negli spogliatoi  con il punteggio di 4 a 1 a favore della formazione rossonera. L’inizio del secondo tempo vede dopo sei secondi l’ atterramento di Gonzálo Pérez su Domenico Illuzi, in area, l’arbitro concede un tiro di rigore , si incarica della battuta Olmos ma la sua conclusione finisce a lato.  Al 2’,59” della ripresa, decimo fallo dei padroni di casa e l’ Alcoy ha l’occasione di accorciare le distanze con il tiro diretto. Si incarica della battuta  ‘Caco’ Ceschín ma il suo tiro viene parato da Simone Corona.  Nell’azione successiva, dopo un fallo in area di Canet su Ortiz , il Sarzana si procura un altro rigore. Si incarica della battuta Davide Borsi, Grau para. ma l’arbitro fa ripetere . Nel replay Borsi non sbaglia e porta il punteggio sul 5-1. Al 4’,32” dopo un rapido contropiede dei sarzanesi, Facundo Ortiz serve un perfetto assist a Joaquín Olmos che mette in rete e porta il parziale sul 6-1. Al 9’,21” blu a Formatje per una spinta a doppie mani su Illuzzi, tiro diretto per i sarzanesi affidato ad Ortiz che si fa murare da Grau. Gli spagnoli resistono all’inferiorità numerica poi al 12’,30” Verdù aggancia Garcia altro cartellino blu e altro tiro diretto per la formazione di Paolo De Rinaldis. Si incarica della battuta Festa che mette la sfera alle spalle di Grau, portando il parziale sul 7 a 1. Al 15’,12” decimo fallo di squadra dell’ Alcoy, tiro diretto a favore dei rossoneri, con ancora Festa alla battuta, Grau questa volta si supera e para la conclusione dell’attaccante rossonero. Al 16’,40” è Dominguez ad agganciare Illuzzi e ancora un tiro diretto a favore dei rossoneri, si occupa della battuta Illuzzi, ma Grau si oppone da campione. Al 21’,23” quindicesimo fallo della formazione rossonera che manda alla battuta del tiro diretto Perez la sua conclusione non lascia scampo a Corona e porta il parziale sul 7 a 2. Non passa neppure un minuto che lo stesso Perez aggancia Ortiz e finisce in panca puniti e ma Garcia alla battuta del tiro diretto, la conclusione di Garcia non lascia scampo al portiere spagnolo e porta il risultato sul parziale di 8 a 2.  De Rinaldis fa uscire Corona ed entrare  Venè tra il boato del pubblico. I rossoneri sbandano nel finale  Prima protestano e rimangono fermi mentre gli spagnoli  vanno a segno con Verdù e poi De Rinaldis commette un fallo punito con il cartellino blu che manda Ceschin alla battuta del tiro diretto che batte Venè. Ma il Vecchio Mercato è già in festa e il suono della sirena manda in visibilio il pubblico presente. La partita termina 8 a 4 a favore del Gamma Innovation Hockey Sarzana,  Ora si ritorna a pensare al Campionato, Il Sarzana è atteso Domenica 28 Gennaio alle ore 18,00 quando al Vecchio Mercato arrivano i Campioni d’ Italia del Trissino.

16/04/2024 - riproduzione riservata