Hockey Sarzana

DOMENICA DA “MISSION IMPOSSIBLE”: ARRIVANO A SARZANA I CAMPIONI D’ITALIA DEL TRISSINO.

Partita sulla carta proibitiva per il Gamma Innovation Sarzana che domenica sfida al Vecchio Mercato i Campioni d’Italia del Trissino. La classifica vede la formazione campione d’Italia, guidata dal ortoghese Thiago Sous,a  seconda in classifica  della serie A1 con sei punti di vantaggio proprio sui rossoneri. Un pronostico che sembra pendere tutto a favore dei blucelesti che sono l’unica squadra imbattuta della serie A1 e che giovedi’ ha di fatto staccato il pass della qualificazione in champions league andando a pareggiare in Portogallo a Tomar. I rossoneri della Gamma Innovation del tecnico Paolo De Rinaldis, 35 punti in classifica, terza in classifica generale, 6 risultati utili consecutivi, non avranno proprio nulla da perdere ed al Vecchio Mercato sempre qualcosa può non andare come i piani per le squadre ospiti. Il Trissino è una delle squadre che ha operato durante il mercato di gennaio: perso Filippo Schiavo, andato a Sandrigo,  ha tesserato Diogo Neves dal Vercelli mentre sta rinunciano ormai da settimane al capitano Joao Pinto fermo da un mese e mezzo per infortunio. E’ uno scontro che per i rossoneri arriva dopo la vittoria in trasferta conquistata a Sandrigo con il punteggio di 4 a 2, che ha portato i rossoneri a conquistare il sesto risultato utile consecutivo con cinque vittorie e un pareggio. Nel girone d’andata a Trissino vittoria della formazione di Thiago Sousa con il punteggio di 6 a 1. Il Presidente Maurizio Corona, carica la squadra e visto che la partita si gioca di domenica riprende una frase cult del film di Al Pacino, Ogni Maledetta domenica e dice “Ogni maledetta domenica si vince o si perde. Ma bisogna vedere se si vince o si perde da uomini”. (Nella foto di Marco Dallara: Corona, Borsi e Olmos dopo una rete segnata nella partita contro l’ Alcoy).


Partita sulla carta proibitiva per il Gamma Innovation Sarzana che domenica sfida al Vecchio Mercato i Campioni d’Italia del Trissino. La classifica vede la formazione campione d’Italia, guidata dal ortoghese Thiago Sous,a  seconda in classifica  della serie A1 con sei punti di vantaggio proprio sui rossoneri. Un pronostico che sembra pendere tutto a favore dei blucelesti che sono l’unica squadra imbattuta della serie A1 e che giovedi’ ha di fatto staccato il pass della qualificazione in champions league andando a pareggiare in Portogallo a Tomar. I rossoneri della Gamma Innovation del tecnico Paolo De Rinaldis, 35 punti in classifica, terza in classifica generale, 6 risultati utili consecutivi, non avranno proprio nulla da perdere ed al Vecchio Mercato sempre qualcosa può non andare come i piani per le squadre ospiti. Il Trissino è una delle squadre che ha operato durante il mercato di gennaio: perso Filippo Schiavo, andato a Sandrigo,  ha tesserato Diogo Neves dal Vercelli mentre sta rinunciano ormai da settimane al capitano Joao Pinto fermo da un mese e mezzo per infortunio. E’ uno scontro che per i rossoneri arriva dopo la vittoria in trasferta conquistata a Sandrigo con il punteggio di 4 a 2, che ha portato i rossoneri a conquistare il sesto risultato utile consecutivo con cinque vittorie e un pareggio. Nel girone d’andata a Trissino vittoria della formazione di Thiago Sousa con il punteggio di 6 a 1. Il Presidente Maurizio Corona, carica la squadra e visto che la partita si gioca di domenica riprende una frase cult del film di Al Pacino, Ogni Maledetta domenica e dice “Ogni maledetta domenica si vince o si perde. Ma bisogna vedere se si vince o si perde da uomini”. e poi continua – Questa è la classica sfida Davide contro Golia anzi non è un paragone fattibile  perché contro questo Trissino non basta la fionda ed un sasso, qua serve un bazooka e un buon esercito per sconfiggere le truppe Trissinesi del comandante Sousa.  Noi cercheremo di essere noi stessi contro una squadra che nelle sedici gare disputate in campionato non ha mai perso. Dobbiamo pensare di fare bene le cose per cui ci alleniamo. Il tutto sarà da valutare per quanto riusciremo a fare e quanto il Trissino ci consentirà di farlo.  Il Trissino è una super-corazzata, la squadra che ha dominato la scorsa stagione, in cui ha vinto Campionato, Coppa Italia, SuperCoppa  e Coppa Intercontinentale che sta dominando e impressionando anche quest’anno battendo anche la capolista Forte dei Marmi e ipotecando il passaggio del turno in Champions League.  Una rosa  che conta sull’ossatura della nazionale Italiana: Giulio Cocco, Andrea Malagoli, Davide Gavioli, Stefano Zampoli per citare solo gli azzurri. Un roster stellare che in questa stagione ha inserito in una squadra già rodata e  “perfetta” un colpo a livello internazionale, come  Reinaldo Garcia ex capitano e bandiera del Porto . Noi, ogni giorno che passa, grazie al lavoro certosino di mister De Rinaldis, stiamo sempre prendendo più confidenza con la nostra forza, non siamo certamente quelli che abbiamo affrontato il Trissino ad inizio stagione ed una cosa sia io che il mister abbiamo voluto rimarcare chiaramente ai ragazzi nessuno può farci sentire inferiore senza il nostro consenso e perciò dobbiamo giocare questa gara con la massima fiducia in noi stessi – Poi Corona chiude chiamando a raccolta la città e i propri tifosi – Ora nessuna scusa, domenica contro il Trissino, voglio il Vecchio Mercato stracolmo di tifosi, lo meritano questi ragazzi che hanno compiuto sabato scorso una grande impresa eliminando gli spagnoli dell’ Alcoy nella WS Europe Cup, lo merita il mister, lo merita la società. Tutta la città è convocata, vogliamo la bolgia e la curva degli Incessanti straboccante e noi promettiamo che se il Trissino vuole vincere ci deve almeno chiedere il permesso. Ai ragazzi ho detto che dobbiamo giocare come sappiamo, sereni e liberi di testa e dobbiamo giocare da Sarzana e non ci deve fare paura nessuno. Io sono certo, comunque, che onoreremo questo grande pomeriggio di sport”. Fa eco al Presidente il mister Paolo De Rinaldis Partita molto importante per noi, affrontiamo la squadra Campione d’ Italia e Campione del Mondo  che è reduce da una buonissima prestazione in Eurolega a Tomar. Noi stiamo attraversando un buon momento, ci stiamo allenando bene, i ragazzi sono motivati e sono molto carichi.  Sono dispiaciuto per l’infortunio di Sergio Festa che lo terrà lontano dalla pista per un lungo periodo, però sono certo che chi giocherà cercherà di fare la sua parte al meglio per portare a casa un risultato positivo, possibilmente la vittoria. Noi ci metteremmo tutto quello che abbiamo pur  consapevoli delle difficoltà che ci aspettano. Speriamo di avere il Vecchio Mercato pieno con tanta gente”. Il Trissino dopo le ultime due gare di campionato terminate in pareggio : Valdagno (4-4) e  Follonica (4-4),  ha perso terreno dalla capolista Forte dei Marmi, in classifica è secondo  con 41 punti in 17 partite, frutto di 12 vittorie, 5 pareggi e nessun ko. Secondo attacco con 84 gol fatti, seconda  difesa con 28 subiti. I migliori marcatori sono  Giulio Cocco con 26 gol all’attivo, seguito da Davide Gavioli con 18 e dalla coppia formata dall’ argentino Reinaldo Garcia e dal catalano Jordi Mendez con 8 gol segnati.  La formazione del Presidente Mastrotto, nonostante le conquiste di due scudetti, una Coppa Italia, due Supercoppe, una di  Eurolega e una Intercontinentale, non ha affatto abbassato la guardia. Blindati i contratti di buona parte dei suoi atleti vincenti alcuni anche già per altre stagioni, Joao Pinto, Giulio Cocco, Andrea Malagoli, Davide Gavioli, Stefano Zampoli, Jordi Mendez, l’Hockey Trissino (che ha cambiato logo e nome) sta confermando le aspettative di un campionato di vertice con l’inserimento di uno dei più grandi giocatori argentini dell’ultimo ventennio, Reinaldo Garcia 40 anni, con una carriera piena zeppa di trofei,  nella passata stagione con la fascia di capitano del Porto ha alzato al cielo la Champions League, che si è aggiunta alle altre tre già conquistate con il Barcellona. Ma in bacheca ha anche 5 campionati portoghesi, 4 spagnoli e un mondiale con l’Argentina e ha blindato la porta con Bruno Sgaria, classe 1998, arrivato dai cugini valdagnesi, assicurandosi due portieri azzurri su tre della Nazionale. Promozione in prima squadra per il vicecampione del mondo Under 19 Giulio Piccoli che è  sicuramente assieme a Bozzetto del Lodi il giovane italiano più interessante. Il Trissino è una delle squadre che ha operato durante il mercato di gennaio: perso Filippo Schiavo  andato a Sandrigo,  ha tesserato Diogo Neves dal Vercelli. Il tecnico il portoghese-angolano Tiago Sousa che nella passata stagione ha guidato la Sanjoanense in Portogallo sta conquistando giorno dopo giorno il popolo biancoceleste. Il tecnico ha già trovato il giusto assetto al suo roster  di indubbio valore tecnico che avrà per tutta la stagione l’arduo compito di difendere il titolo di Campione d’Italia. Il Gamma Innovation Sarzana, è terzo in classifica con 35 punti in 17 partite, frutto di 11 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. è in serie positiva da sei giornate  con 5 vittorie e 1 pareggio (4-2 col Monza in trasferta, 7-4 col Breganze, 5-4 col Vercelli in trasferta, 4-3 col Montebello in trasferta, 5-5 con il Lodi in casa e 4-2 col Sandrigo in trasferta. Squadra galvanizzata dal passaggio del turno in WS Europe Cup contro gli spagnoli dell’ Alcoy. La formazione di Paolo De Rinaldis sarà orfana di Sergio Festa infortunato contro l’ Alcoy che dovrà stare ai box per almeno 20 giorni, al suo posto Lorenzo Angeletti. Trentasei le sfide complessive contro la squadra veneta. In campionato: 12 vittorie per i rossoneri, 17 sconfitte e 2 pareggi,  2 in Coppa Italia con due vittorie dei rossoneri nella final-eight del 2019 disputata a Trissino e nella scorsa stagione nei quarti di finale sempre a Trissino. Una in Eurolega a Torres Novas con il successo dei veneti con il punteggio di 4 a 0. In questa stagione netta sconfitta a Trissino  con il risultato di 6 a 1. Nella passata stagione, sei vittorie su sei match per i campioni d’Italia, che si sono imposti 10-5 e 7-2 in supercoppa,  8-2 e 9-3 in campionato, 4-2 e 7-3 in Champions League.

Si gioca:

Domenica 28 Gennaio 2024 – ore 18:00 – PalaTerzi di Sarzana
GAMMA INNOVATION H. SARZANA – G.S.H. TRISSINO
Arbitri: Simone Brambilla di Agrate Brianza (MZ) e Massimo Nucifero di Viareggio (LU) ausiliario: Matteo Righetti di Sarzana (SP)

18/06/2024 - riproduzione riservata