Hockey Sarzana

CONTRO IL MITO NOIA FREIXENET GAMMA INNOVATION CI VUOLE PROVARE. 

Gamma Innovation Sarzana sfida gli spagnoli del CE Noia Freixenet, squadra quarta in classifica del campionato Spagnolo,nel primo turno di Champions League. Serata di gala al Centro Polivalente, tutto è pronto e sale vertiginosamente l’attesa per l’importantissimo incontro di hockey di giovedì 26 gennaio, la classica sfida Davide contro Golia. Sarzana contro il “mito” Noia, squadra dal ricco palmares. Da giorni la città  è in fibrillazione e si attende il tutto esaurito al “Vecchio Mercato” che secondo le previsioni, sarà letteralmente gremito in ogni ordine di posto. E’ una città sui pattini che viaggia in Europa. Il presidente Maurizio Corona ha dichiarato: “Nessuno può farci sentire inferiore senza il nostro consenso, neppure il Noia, che gioca nell’  OK liga il secondo campionato più competitivo del mondo. Li conosciamo, Il Noia è uno squadrone dal quale non possiamo far altro che imparare, hanno così tanti fuoriclasse! Però la squadra è conscia che la Champions League è diversa dal nostro campionato e vuole regalarsi una serata di gloria. Conosciamo la nostra forza, dobbiamo giocare  questa gara con la massima fiducia in noi stessi” Ancora un centinaio di biglietti che saranno messi a disposizione in biglietteria all’ingresso. (nella foto la formazione del Gamma Innovation Hockey Sarzana)


Gamma Innovation Sarzana sfida gli spagnoli del CE Noia Freixenet, squadra quarta in classifica del campionato Spagnolo, nel primo turno di Champions League. Serata di gala al Centro Polivalente, tutto è pronto e sale vertiginosamente l’attesa per l’importantissimo incontro di hockey di giovedì 26 gennaio, la classica sfida Davide contro Golia, Sarzana contro il “mito” Noia, squadra dal ricco palmares. Da giorni la città  è in fibrillazione e si attende il tutto esaurito al “Vecchio Mercato” che secondo le previsioni, sarà letteralmente gremito in ogni ordine di posto. E’ una città sui pattini che viaggia in Europa. Il presidente Maurizio Corona ha dichiarato: “Nessuno può farci sentire inferiore senza il nostro consenso, neppure il Noia, che gioca nell’  OK liga il secondo campionato più competitivo del mondo. Li conosciamo, Il Noia è uno squadrone dal quale non possiamo far altro che imparare, hanno così tanti fuoriclasse! Però la squadra è conscia che la  Champions League è diversa dal nostro campionato e vuole regalarsi una serata di gloria. Conosciamo la nostra forza, dobbiamo giocare  questa gara con la massima fiducia in noi stessi. Dovrebbe essere un Vecchio Mercato stracolmo, (ancora un centinaio i biglietti in vendita che saranno messi a disposizione all’ingresso) si stanno anche organizzando  i ragazzi della Curva Milani, per essere all’altezza della serata – ma parlando della partita Corona continua La domanda che mi faccio è: perché non dovremmo far bene contro il Noia?  Ho visto una grande squadra sia a Lodi che contro il Bassano, risultati che  sono frutto del lavoro che svolgiamo tutti i giorni in pista ma sono anche frutto del giocare da Sarzana a cui noi non possiamo prescindere. Nonostante in alcune occasioni non abbiamo  fatto risultato abbiamo sempre prodotto una buona qualità di gioco, andiamo avanti contando anche sul sostegno del nostro pubblico che deve starci vicino fino alla fine. Ma tornando all’impegno di Champions League – conclude Corona – contro il Noia serviranno personalità e organizzazione di gioco. Personalmente rispetto un avversario fortissimo, ma conoscendo Paolo De Rinaldis non andremo in pista per difenderci in maniera passiva, sarebbe un errore grave. Ci giocheremo come sempre la partita, cercando di essere attenti in difesa ma anche propositivi in attacco gettando il cuore oltre l’ostacolo, giocheremo da Sarzana com’è il nostro DNA”. Dello stesso tono Mister Paolo De Rinaldis  Un appuntamento importante direi dal mio punto di vista, forse l’appuntamento agonistico più importante della mia carriera che abbiamo cercato di preparare al meglio. I ragazzi si sono allenati molto bene. Sono consapevoli della portata di questo appuntamento e sono anche convinti di poter mettere in pista tutte le qualità, le caratteristiche che hanno e che fino a oggi li hanno portati a una posizione di classifica in campionato significativa.  Tutti ci tengono molto società, giocatori e  tutto quanto è intorno al nostro mondo Hockey Sarzana, quindi cercheremo assolutamente di fare una prestazione all’altezza dell’appuntamento. Personalmente poi – continua il mister – devo anche fare una valutazione differente : per me è un motivo di grande orgoglio rappresentare dalla panchina la mia società, la squadra della mia città e con al fianco tutti questi ragazzi e queste persone che hanno contribuito negli anni a portare questa società, questo gruppo, questa famiglia direi sul tetto dell’Europa. Quindi devo ringraziare personalmente chi mi ha dato quest’opportunità in primis il Presidente, con  il quale abbiamo iniziato questa avventura trent’anni fa anni fa e  vedere dove siamo arrivati adesso ancora insieme, magari con qualche capello grigio e po’ di pancetta in più, ma con lo stesso entusiasmo di allora, ci riempie veramente di grande orgoglio; se poi vado a ripensare da dove siamo partiti   ancora prima, dove io ero protagonista in pista, dalle vecchie piste scoperte a tutti i ragazzi con le persone con gli amici che hanno attraversato con noi i primi anni e che ci hanno comunque dato degli input per arrivare a dove siamo ad oggi. Ripenso ai miei amici Paolo Madrignani e Alessandro Ungari che non ci sono più che come tanti altri e diventa per me una cosa ancora più significativa che va al di là dello stretto aspetto sportivo. Quindi c’è dentro una tradizione , c’è dentro una cultura, c’è dentro una storia e questo per me e per tutti noi è una cosa che non ci può lasciare indifferenti ed è per questo che questa coppa la vogliamo onorare al massimo e ci aspettiamo veramente un pubblico che sia, come sempre del resto, all’altezza di questo appuntamento” . Ma veniamo alla presentazione degli avversari: iClub Esportiu Noia, meglio noto come CE Noia o Noia, è un club di hockey su pista avente sede a Sant Sadurni d’Anoia. I suoi colori sociali sono il rosso e il nero. Nella sua storia ha vinto in ambito nazionale un campionato nazionale  e due Coppe del Re; in ambito internazionale vanta un’ Eurolega (Champions League) una Coppa delle Coppe, due Coppe CERS/WSE e due Coppe Continentali. La squadra disputa le proprie gare interne presso il Pavellò Olimpic de l’ Ateneu Agricola a Sant Sadurni d’ Anoia. La formazione allenata dal catalano Pere Varias è un’ottima squadra, ha vinto il recente concentramento disputato a Forte dei Marmi. In porta troviamo Blai Roca il suo secondo è Jan Marimon. Gli esterni hanno nomi di spessore assoluto partendo da Jordi Bargallo  simbolo per anni della nazionale spagnola, due vecchie conoscenze del campionato italiano come  Eloi Mitjans  ex Breganze e Xavier Costa ex CGC Viareggio. Poi Antoni Salvado, il capitano Aleix Esteller, Il figlio d’arte Kyllian Gil, Marti Gabarrò e Adria Ballart. Il Noia quest’anno al momento si trova al quarto posto della classifica del campionato spagnolo, dopo quindici giornate  con 32 punti,  frutto di dieci vittorie, due pareggi e tre sconfitte. 62 gol fatti e 35 subiti. Il capocannoniere della formazione catalana in campionato è Xavi Costa con 16 reti seguito da Gabarrò con 11 reti. Il Sarzana vuole tornare a fare sognare in Europa dopo che lo sta facendo in campionato dove sta disputando un campionato sopra le righe e poi c’è la bolgia  del Vecchio Mercato, fattore da non sottovalutare, che in queste partite può davvero risultare decisivo. Di certo sará uno spettacolo incredibile, da non perdere per nessun motivo, per tutti gli amanti di questo splendido sport. La formazione di Paolo De Rinaldis  si è allenata molto bene per tutta per tutta la settimana al gran completo, motivata dalla sfida che l’aspetta, e con il morale alle stelle dopo il pareggio di Lodi e la vittoria in rimonta contro il Bassano. Il gruppo degli INCESSANTI della Curva Milani chiede a tutti i tifosi rossoneri di entrare in anticipo per creare la giusta atmosfera degna dell’evento sportivo a cui andremo ad assistere. Si gioca Giovedi 26 Gennaio alle ore 21,00 al Centro Polivalente di Sarzana arbitrano Joaquin Pinto e Porfirio Fernandez della Federazione Portoghese.

 

08/02/2023 - riproduzione riservata