Hockey Sarzana

ARRIVA LO SCANDIANO IMPERATIVO VINCERE PER SCALARE ANCORA LA CLASSIFICA.

Dopo la vittoria ottenuta nel recupero della settima giornata contro il Correggio, sabato i rossoneri di Alessandro Bertolucci saranno di scena ancora tra le mura del “Vecchio Mercato” contro lo Scandiano in piena emergenza Covid, emiliani  che avranno le defezioni del portiere Luka Hernandez, e degli esterni Josep Saez Hernandez, David Ballestero e Alex Raffaelli (solo quest’ultimo a cui scade la quarantena preventiva nella giornata di Venerdì potrebbe essere recuperato alla causa). “Sulla carta può sembrare che saremo avvantaggiati rispetto ai nostri avversari ma il problema sarà come affronteremo la partita” dice Maurizio Corona (nella foto di Luciana Castagna il gruppo della squadra prima del fischio iniziale).


Dopo la vittoria ottenuta nel recupero della settima giornata contro il Correggio,  sabato i rossoneri  di Alessandro Bertolucci saranno di scena ancora tra le mura del “Vecchio Mercato” contro lo Scandiano in piena emergenza Covid, emiliani  che avranno le defezioni del portiere Luka Hernandez, e degli esterni Josep Saez Hernandez, David Ballestero e Alex Raffaelli. (solo quest’ultimo a cui scade la quarantena preventiva nella giornata di Venerdì potrebbe essere recuperato alla causa) “Pensare in grande, ma mantenere ben saldi i piedi per terra “è questa la frase che riecheggia al Vecchio Mercato dopo la vittoria  contro gli emiliani che ha riportato i rossoneri nelle parti nobili della classifica il Presidente Corona e l’allenatore Alessandro Bertolucci viaggiano in piena sintonia, il Presidente dice “Sabato sera  gara determinante, dobbiamo vincere – dichiara il presidente Corona – non sarà una partita facile, come tutti vogliono farci credere, Scandiano al di là delle pesanti defezioni è un avversario tosto e lo ha dimostrato contro il Correggio e contro il Monza. Incontriamo una squadra di giovani interressanti, giovani realtà scandianesi che negli anni scorsi avevano avuto modo di distinguersi conquistando nel 2017 lo scudetto di categoria, e da quello visto nella prima gara in emergenza a Correggio già con ottimo affiatamento, nonostante sia un gruppo nuovo. Una squadra magistralmente guidata in pista dall’indomito capitano Alessandro Franchi e da un ottimo allenatore come Massimo Barbieri. Noi per riuscire a portare a casa la vittoria dovremmo dare tutti il massimo e rispettare questi ragazzi.  Ci servono tre punti e per rimanere agganciati alla vetta della classifica – conclude Corona – e, per ottenerli, dovremo fare un’altra buona prestazione dopo quella di mercoledi contro il Correggio, sia a livello tecnico che mentale, magari con più precisione in fase conclusiva, perché di sicuro troveremo un giovane Scandiano che non regalerà niente. Sabato dovremmo essere concentrati e determinati fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo noi cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostre qualità. Fa eco al Presidente il mister Alessandro Bertolucci che dichiara: “La partita contro lo Scandiano diventa fondamentale per lasciarci ancora sognare   nelle parti alte della classifica. Sappiamo che loro sono molto rimaneggiati, noi comunque dobbiamo giocare con grande tranquillità ma nello stesso tempo consapevolezza e grande cattiveria nel voler portar via risultato pieno. Non dobbiamo dare nulla per scontato perché lo Scandiano è una squadra giovane messa bene in pista e con grande entusiasmo, quindi la concentrazione e la voglia di fare risultato dovranno essere alla base della partita” Il 16 Gennaio al Vecchio Mercato si giocherà infatti la seconda giornata del girone di ritorno di campionato che vede lo scontro tra i padroni di casa che arrivano dalla vittoria conquistata nel derbies della famiglia Bertolucci, con il Credit Agricole di Alessandro Bertolucci che ha battuto il Correggio del fratello Mirko con il punteggio di 4 a 2 e gli Scandianesi che arrivano da una  doppia sconfitta la prima rimediata nel derby casalingo contro il Correggio e la seconda  nella trasferta di Monza. Lo Scandiano è penultimo nella classifica generale con 5 punti frutto della vittoria contro il Breganze e dei pareggi contro il Follonica e Correggio. La squadra, rispetto alla scorsa stagione, è stata quasi per intero rinnovata, a partire dal nuovo Tecnico Massimo Barbieri. (grandissimo amico di mister Bertolucci). Intorno al Capitano Alessandro Franchi, oramai di adozione scandianese ed allo spagnolo David Ballestero, che già lo scorso anno aveva militato nella squadra rosso-blu, sono stati inseriti i due spagnoli Luka Hernandez Zamora, portiere del Reus Deportiu, Campione d’europa 2015 con la Spagna Under 17, e Joseph Hernandez Saez ex Girona e La Vendeenne, oltre ad Alex Raffaelli, in arrivo dall’Amatori Lodi ma che aveva già avuto modo di conoscere la realtà scandianese nella stagione 2018-2019. Insieme a loro la società, con coraggio, ha deciso di lanciare con la prima squadra giovani realtà scandianesi che negli anni scorsi avevano avuto modo di distinguersi conquistando nel 2017 lo scudetto di categoria: Barbieri Lorenzo, Busani Nicolò, Fontanesi Filippo come esterni e Matteo Vecchi in porta, già in rosa della prima squadra anche lo scorso anno, e con loro Federico Casali, solo qualche anno in più, ma con già un’esperienza in A. Lo Scandiano si presenterà a Sarzana in pista ancora privo dei suoi 4 titolari: il portiere Luka Hernandez, David Ballestero, Josep Saez e Alex Raffaelli (unico in cui il tecnico spera in un recupero in extremis) per problemi legati al Covid, per cui dovrà nuovamente schierare in pista i giovani del suo vivaio. Questi giovani, nelle due partite disputate contro il Correggio e contro il Monza hanno sostenuto due ottime prove e sono quindi nuovamente chiamati in pista per ribadire le qualità mostrate nelle due prestazioni dove  hanno mostrato impegno e cuore. La formazione decimata sarà composta da Matteo Vecchi in porta, Alessandro Franchi, Federico Casali, Nicolò Busani, Barbieri Lorenzo e Filippo Fontanesi, e sarà completata dagli esordienti nella massima serie Ganassi Greta col ruolo di secondo portiere, la portiera dello Scandiano femminile arruolata in prima squadra in questo momento di emergenza, il fratello Ganassi Gabriele e Vivi Jacopo come esterni, gli ultimi ritornano a Sarzana dove nel Maggio 2019 trionfarono con l’under 15 nell’ottava edizione del Torneo Max Dell’Amico. E’ la 8° sfida tra Roller Scandiano e Sarzana in regular season nelle sette partite disputate  sino ad ora 4 vittorie Sarzana, 1 pareggio, 2 vittorie dello Scandiano. Il bilancio a Sarzana: 2 vittorie Sarzana, 0 pareggi, 1 vittoria del Roller Scandiano. Il Roller Scandiano è uscito con le ossa rotte dal PalaBiassono, ha incamerato la quinta sconfitta consecutiva, ed ora è la seconda squadra col peggior ruolino di marcia, dopo Breganze. La squadra rossonera si presenta alla sfida al gran completo. I rossoneri hanno creato un cuscinetto di quattro punti dall’immediata inseguitrice Trissino, quinto in graduatoria. Nell’ultima gara contro il Correggio, Ipinazar è ritornato a segnare dopo un mese, mentre “Chicco” Rossi ha realizzato una tripletta, bottino che mancava dal 9 novembre 2019, nella vittoria a Breganze 4-5.  SI GIOCA:  Sabato 16 gennaio 2021 – ore 20:45 – PalaTerzi di Sarzana (SP) CREDIT AGRICOLE SARZANA – ROLLER HOCKEY SCANDIANOArbitri: Ulderico Barbarisi di Salerno e Roberto Giovine di Salerno DIRETTA FISRTV: http://bit.ly/hpserieA1-sarxsca – Commento di Alessandro Grasso Peroni.

26/11/2022 - riproduzione riservata