Hockey Sarzana

AL POLIVALENTE ARRIVA IL FOLLONICA DOPO AVER ESONERATO MISTER PAGHI.

Il Carispezia Hockey Sarzana ospita il Follonica; la squadra maremmana, squadra di primissimo ordine, con un telaio collaudato e giocatori fortissimi, è in crisi di risultati. I follonichesi  vivono un momento davvero difficile con l’ultimo posto ed un solo punto conquistato. Dopo la sconfitta inaspettata patita sabato a Correggio, esonero per l’allenatore maremmano Federico Paghi, che a Sarzana sarà sostituito in panchina da Fabio Bellan in attesa di Enrico Mariotti che la società  dovrebbe annunciare a breve. I rossoneri, reduci dalla partita “pazza” di Valdagno, vogliono difendere l’imbattibilità della propria pista. Straordinario periodo di forma per Sergio Festa che per la prima volta nella sua carriera è in testa solitario alla classifica marcatori della serie A1. (nella foto di Francesco Dal Mut il bomber Sergio Festa abbracciato da capitan Borsi)


Il Carispezia Hockey Sarzana ospita il Follonica; la squadra maremmana, squadra di primissimo ordine, con un telaio collaudato e giocatori fortissimi, è in crisi di risultati. I follonichesi  vivono un momento davvero difficile con l’ultimo posto ed un solo punto conquistato. Dopo la sconfitta inaspettata patita sabato a Correggio, esonero per l’allenatore maremmano Federico Paghi, che a Sarzana sarà sostituito in panchina da Fabio Bellan in attesa di Enrico Mariotti che la società  dovrebbe annunciare a breve. I rossoneri, reduci dalla partita “pazza” di Valdagno, vogliono difendere l’imbattibilità della propria pista. Straordinario periodo di forma per Sergio Festa che per la prima volta nella sua carriera è in testa solitario alla classifica marcatori della serie A1. “Anche se ancora ad inizio della stagione la partita contro il Follonica è uno snodo importante; giocando la partita perfetta che ci regalasse una vittoria potremmo andare a giocarci la gara di Coppa Cers contro gli spagnoli dell’ Igualada con meno patemi e con tanto entusiasmo. Martedì sarà una gara difficilissima dichiara il Presidente Corona incontriamo una squadra che ha esonerato l’allenatore proprio alla vigilia della nostra gara, ma che è senza ombra di dubbio un’ ottima squadra, con giocatori di spicco del panorama nazionale e internazionale, sappiamo che andiamo a giocare contro una squadra che vale molto di più del punto che ha attualmente in classifica, una formazione che dopo sette anni torna in questa stagione a partecipare all’ EuroLega. Noi da parte nostra – conclude il Presidente – dovremmo essere ancora perfetti come contro il Breganze per sperare in un successo o perlomeno di muovere ancora la classifica ». Il senso della frase del presidente rossonero è chiaro, pensando alla partita di martedì sera, con la consapevolezza che il Sarzana vincendo potrebbe guardare il prosieguo la stagione con più ottimismo. I precedenti tra Banca Cras Follonica e Carispezia Hockey Sarzana sono sedici e riguardano le stagione in serie A1, con undici vittorie per i biancazzurri toscani e tre per i rossoneri e due pareggi. Per la gara di martedì prossimo il Carispezia Hockey Sarzana sarà al completo, la squadra si è molto confrontata all’interno dello spogliatoio , dopo che a Valdagno ha sprecato un’altra occasione per mettere fieno in cascina. In Veneto si è vista una squadra dai due volti: ad un primo tempo inesistente e sconclusionato, che mandava i veneti al riposo su un incredibile 6 a 0, faceva riscontro una ripresa giocata alla perfezione. La squadra di Francesco Dolce è molto motivata e vuole riscattarsi dalla gara giocata a Valdagno anche se è conscia della forza dell’ avversario. Diamo un occhiata agli avversari: la Banca Cras Follonica arriva a questa gara con un solo punto in classifica generale, frutto del pareggio casalingo con il neo promosso Scandiano, per poi perdere a Valdagno, in casa con i Campioni d’Italia del Lodi e a Correggio, sconfitta quella in Emilia che è costata l’esonero  al mister Federico Paghi. Nella la partita di Sarzana la squadra sarà affidata a Fabio Bellan, che poi lascerà la guida ad Enrico Mariotti, fratello di Massimo ct della nazionale, che nella scorsa stagione ha trionfato con il Reus in Eurolega. Ma al di la della guida tecnica è sicuramente un Follonica fotocopia dell’ ultima stagione, c’è una sola faccia nuova in casa del Follonica che, dopo sette anni parteciperà all’EuroLega, ed è quella di Lucas Martinez, arrivato via Monza, al posto della stecca d’oro Marinho Rodriguez passato al Barcelos.  Il roster è certamente di spessore e collaudato, un quintetto che vede a difesa della gabbia il portiere Giovanni Menichetti, classe 1990, settima stagione da protagonista a difesa della porta maremmana, il reparto difensivo è composto dal capitano Federico Pagnini, classe 1991, difensore con il vizio del gol, con lui Mario Rodriguez, classe 1987, Nazionale Argentino, sicuramente uno dei migliori stranieri del Campionato Italiano, giocatore che avrebbe tutte le qualità per ambire a giocare in una formazione top europea, il reparto offensivo è composto da Pablo Saavedra, classe 1989, argentino di San Juan ma oramai Follonichese a tutti gli effetti, con lui il nuovo acquisto Lucas Martinez, classe 1988, Argentino, attaccante, che ha fra le sue caratteristiche principali quella di sapersi muovere con grande rapidità in area di rigore, dote dimostrata nei due anni a Monza dove nella prima stagione ha vinto la stecca d’oro. A disposizione del mister troviamo il nazionale italiano reduce dai mondiali di Nanchino, Davide Banini, attaccante classe 1995, il difensore Stefano Paghi, classe 1994 e  il giovane attaccante Andrea Fantozzi, classe 1997  il secondo portiere è Gabriele Astorino, classe 2000. La gara si presenta come un test importante per la formazione di Francesco Dolce, la squadra ci crede e giocherà la gara con la grinta che l’ha contraddistinta nella partita contro il Breganze. Il match si giocherà al Centro Polivalente di Sarzana alle 20.45, arbitrano il Sig. Molli (LU) il Sig. Brambilla (MI) ausiliario Sig. Righetti (SP).

09/12/2022 - riproduzione riservata