HOCKEY SARZANA UNDER 13 CERCA IL “MIRACLE” A SANDRIGO PER CONQUISTARE IL TRICOLORE. | Hockey Sarzana
20147
post-template-default,single,single-post,postid-20147,single-format-standard,do-etfw,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

HOCKEY SARZANA UNDER 13 CERCA IL “MIRACLE” A SANDRIGO PER CONQUISTARE IL TRICOLORE.

HOCKEY SARZANA UNDER 13 CERCA IL “MIRACLE” A SANDRIGO PER CONQUISTARE IL TRICOLORE.

Gamma Innovation Sarzana  Under 13 alle finali di Campionato Italiano che si disputano a Sandrigo nel week-end  dal 3 al 6 Giugno. La formazione rossonera si presenta in Veneto fregiandosi del titolo di campione Tosco-Ligure con un roster che ha tutte le carte in regola per giocare da protagonista questa kermesse tricolore. Nei pronostici della vigilia la formazione più accreditata alla conquista del titolo di Campione d’Italia è il Roller Bassano la formazione eneta in tutta la stagione ha sempre portato a casa l’intero bottino, con 17 vittorie su 17 partite disputate, segnando 175 gol e subendone solo 14. La formazione rossonera diretta da mister Alessandro Bertolucci è stata inserita nel Girone A ed affronterà le formazioni del Correggio Hockey dell’ HRC Monza e proprio del Roller Bassano. La compagine del  Sarzana, una delle più attrezzate di tutto il settore giovanile rossonero, ha vinto il  girone tosco ligure, chiudendo a punteggio pieno alla fine del girone d’andata poi ha avuto qualche battuta d’arresto nella seconda fase della stagione. “Non partiamo da favoriti e lo sappiamo – dichiara il Presidente Corona – ma non ci vogliamo neppure nascondere e vogliamo puntare diritti  alla semifinale, questa è una squadra in cui quasi tutti gli elementi del quintetto hanno lavorato tutto l’anno con la categoria under 15 , ragazzi infaticabili, tutti loro hanno le potenzialità per scrivere pagine importanti nella nostra disciplina, ragazzi che hanno il rossonero tatuato sulla pelle e che sono certo arriveranno in alto e che saranno il naturale ricambio generazionale ai Sarzanesi della formazione di serie A1 . Ci presentiamo a Sandrigo come a Bassano con in panchina Alessandro Bertolucci che sta facendo con questo gruppo di ragazzi un lavoro fantastico. Io ho ricordato ai “miei fantastici ragazzini terribili”– conclude il presidente – che abbiamo vinto i titoli Italiani contro tutti i pronostici ed io sono certo che con questo gruppo di bambini è lecito sognare”. (nella foto la formazione del Gamma Innovation Sarzana under 13)


“Non partiamo da favoriti e lo sappiamo – dichiara il Presidente Corona – ma non ci vogliamo neppure nascondere e vogliamo puntare diritti  alla semifinale, questa è una squadra in cui quasi tutti gli elementi del quintetto hanno lavorato tutto l’anno con la categoria under 15 , ragazzi infaticabili, tutti loro hanno le potenzialità per scrivere pagine importanti nella nostra disciplina, ragazzi che hanno il rossonero tatuato sulla pelle e che sono certo arriveranno in alto e che saranno il naturale ricambio generazionale ai Sarzanesi della formazione di serie A1 . Ci presentiamo a Sandrigo come a Bassano con in panchina Alessandro Bertolucci che sta facendo con questo gruppo di ragazzi un lavoro fantastico. Io ho ricordato ai miei fantastici “ragazzini terribili”– conclude il presidente – che abbiamo vinto i titoli Italiani contro tutti i pronostici ed io sono certo che con questo gruppo di bambini è lecito sognare”. Gamma Innovation Sarzana  Under 13 si presenta alle finali di Campionato Italiano che si disputano a Sandrigo nel week-end  dal 3 al 6 Giugno. La formazione rossonera arriva in Veneto fregiandosi del titolo di campione Tosco-Ligure con un roster che ha tutte le carte in regola per giocare da protagonista questa kermesse tricolore. Nei pronostici della vigilia la formazione più accreditata alla conquista del titolo di Campione d’Italia è il Roller Bassano la formazione Veneta in tutta la stagione ha sempre portato a casa l’intero bottino, con 17 vittorie su 17 partite disputate, segnando 175 gol e subendone solo 14. La formazione rossonera diretta da mister Alessandro Bertolucci è stata inserita nel Girone A ed affronterà le formazioni del Correggio Hockey dell’ HRC Monza e proprio del Roller Bassano. La compagine del Sarzana, una delle più attrezzate di tutto il settore giovanile rossonero ha vinto il  girone tosco ligure, chiudendo a punteggio pieno alla fine del girone d’andata poi ha avuto qualche battuta d’arresto nella seconda fase della stagione. Ma veniamo ai protagonisti delle finali che cercheranno di conquistare il terzo titolo tricolore della società ligure partendo dai due portieri: Edoardo Baudinelli, classe 2010, il “muro” della formazione di Alessandro Bertolucci, è un vero talento, ha giocato una buona prima parte di stagione. Ha ottimi numeri nel suo repertorio che sicuramente farà vedere in queste fionali.  Cristian Grossi, classe 2010, l’altro “muro” rossonero, portiere che ha iniziato la sua esperienza tra i pali da poco più di un anno, il suo è stato un miglioramento costante, dove il lavoro fatto ha dato i suoi frutti. Nella seconda parte ha fatto un campionato in crescendo dando tranquillità, quando chiamato in causa da mister Bertolucci, a tutto il reparto difensivo rossonero. Alessandro Cioffi, classe 2009, motore inesauribile, hockeysticamente il più intelligente della formazione rossonera, universale della formazione, 10 reti per lui nella stagione regolare, è il fulcro della squadra di mister Bertolucci è insostituibile e questo la dice lunga di quanto il mister lo ritiene indispensabile. Carlo Vanello, classe 2009, capocannoniere della squadra con 69 reti, attaccante dal tiro al fulmicotone, giocatore dotato di colpi eccezionali, classe da vendere è certamente l’uomo che può fare la differenza nello scacchiere della formazione rossonera. Tonelli Gregorio, classe 2011, l’ “enfant prodige” della cantera rossonera, è under 11 e a Bassano dove ha perso la finale per il titolo a 3 secondi dal suono della sirena  ha incantato l’esigente pubblico Veneto  vicecapocannoniere in regular season under 13  con 43 reti. Giampiero Andreani, classe 2009, punta di ruolo, giocatore di peso nell’area avversaria dove si mette con intelligenza al servizio della squadra, duttile in attacco, ma anche preziosissimo  in difesa, si è ritagliato un ruolo fondamentale nello scacchiere rossonero, a segno in 24 occasioni in regular season. Luigi Fabbi, classe 2011,  “il motorino della formazione under 11”  anche lui sotto età è intelligentissimo tatticamente e potrebbe essere utile durante la manifestazione, 5 reti per lui nel campionato under 13. Martino Andreoni, classe 2010, sfortunatissimo il “bomber” che lo scorso anno mieteva reti nella formazione under 11, è stato fermato prima da una malattia e poi da alcuni problemi. Il rientro al servizio della squadra è molto utile anche in vista della prossima stagione.  Kevin Farina, classe 2010, ha iniziato tardi, ma questo ragazzino sta bruciando le tappe, un campionato da comprimario per questo attaccante roccioso e generoso, 10 volte in gol, che quando è stato chiamato in causa la sua grinta a disposizione della squadra. Manuel Grossi, classe 2010, anch’egli come Farina ha iniziato tardi, ma  sta bruciando le tappe, un campionato che lo ha visto protagonista in alcune gare, 8 volte in gol, e tutta la sua voglia disposizione della squadra. Menzione anche per  Federico Lagomarsini, classe 2011, under 11, che durante l’assenza di Andreoni si è messo a disposizione della formazione, esperienza che gli ha permesso poi di crescere nella sua categoria. Per ultimo, ma non per certamente per importanza, mister Alessandro Bertolucci, il mister, ct della nazionale, ha preso questi ragazzi e li ha plagiati a sua immagine e somiglianza. Vederlo con le lacrime agli occhi e a testa bassa, dopo la sconfitta in finale con l’under 11 ha fatto vedere, se ce n’era ancora bisogno, lo spessore dell’ uomo. La formazione rossonera è stata inserita nel Girone A ed affronterà le formazioni del Correggio Hockey dell’ HRC Monza e del Roller Bassano ed il debutto è previsto per Giovedì 3 Giugno alle ore 18,00 contro il Hockey Roller Monza al Palasport di Sandrigo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.