Hockey Sarzana | SARZANA IN TRASFERTA A MONZA, VUOLE CONSOLIDARE IL SESTO POSTO.
18779
post-template-default,single,single-post,postid-18779,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

SARZANA IN TRASFERTA A MONZA, VUOLE CONSOLIDARE IL SESTO POSTO.

SARZANA IN TRASFERTA A MONZA, VUOLE CONSOLIDARE IL SESTO POSTO.

Il Carispezia Sarzana sabato è di scena al Pala Rovagnati di Biassono contro il TeamCarService Monza guidato da Tommaso Colamaria, nono in classifica generale della serie A1 con trentuno punti, a soli tre punti dall’ottava posizione, ultima valida per i play-off occupata dal Trissino. Il Carispezia, dopo cinque risultati utili consecutivi (quattro vittorie ed il pari di Igualada in Coppa) nell’ ultimo turno ha alzato bandiera bianca al Capannino di Follonica. I rossoneri di Alessandro Bertolucci  ripartono da Monza per conservare la sesta posizione in classifica generale e strizzando l’occhio alla quinta piazza. “Non siamo il Barcellona e non ho capito tutto questo clamore per la nostra sconfitta a Follonica,  abbiamo regalato tante emozioni sino ad ora ai nostri tifosi ma siamo sempre il Sarzana e questo è bene non dimenticarlo mai” (nella foto di Gabriele Baldi, Panchito Ipinazar il difensore argentino grande protagonista della stagione).


La squadra di Alessandro Bertolucci, reduce dalla sconfitta subita al Capannino di Follonica contro la formazione dell’ Impredil Follonica, che ha messo un minimo vantaggio alla formazione rossonera in vista del ritorno del 9 marzo in Spagna valido per la conquista della final-four di Europe Cup, va a fare visita al Pala Rovagnati di Biassono. TeamCarService Monza guidato da Tommaso Colamaria, nono in classifica generale della serie A1 con trentuno punti, a soli tre punti dall’ottava posizione, ultima valida per i play-off occupata dal Trissino,  è un avversario certamente ostico, specialmente tra le mura amiche, dove ha il vantaggio di una pista con un parquet molto particolare. Nove soli precedenti tra Teamservicecar Monza e Carispezia Hockey Sarzana, frutto delle gare delle ultime quattro stagioni, nel 2015-16 una vittoria per parte, nella stagione 2016-17 quattro sfide, due in campionato, con ancora una vittoria per parte e poi nella competizione Europea la vittoria dei Sarzanesi nell’andata e la vittoria dei brianzoli con il risultato di 3 a 1 nella gara di ritorno che comunque non è bastata per il passaggio del turno, che ha visto il successo dei liguri ai tiri di rigore. La scorsa stagione due vittorie della formazione di Tommaso Colamaria, la prima a Monza e la seconda a Sarzana al termine di una gara viziata da un clamoroso “errore tecnico” che sino al regolamento vigente nella stagione precedente avrebbe portato alla ripetizione della gara. Nella partita d’andata di questa stagione vittoria della formazione di Alessandro Bertolucci con il punteggio di 7 a 4. Da notare che nella sfida tra la due formazioni manca il segno x, mai uscito nelle sfide tra i Brianzoli e i Sarzanesi. Il Monza del Direttore Generale Cirio Girardelli prosegue nel suo ambizioso progetto partito nelle scorse stagioni, mirato a valorizzare giovani provenienti da varie realtà, un progetto di lunga prospettiva, infatti la società brianzola ha già confermato l’intera rosa per la prossima stagione. Nell’ultima gara disputata martedì scorso ha vinto la sfida casalinga contro lo Scandiano tenendo ancora un lumicino di speranza per la partecipazione ai Play-off e certamente aspetta il  Sarzana motivatissimo e giocherà a viso aperto come ha fatto fino ad ora in campionato in tutte le partite fin qui disputate. Venendo alla formazione brianzola, terminato il campionato scorso con un ottimo ottavo posto, la squadra più giovane d’Italia (precede di pochi decimi la formazione Sarzanese, che è la seconda più giovane) guidata da Tommaso Colamaria, ha vissuto un altra stagione da protagonista che solamente l’infortunio del portiere titolare Zampoli ne ha minato la possibile entrata nella griglia dei play-off. La formazione lombarda dispone di  un roster giovanissimo con quattro protagonisti della nazionale Under 20, argento agli ultimi europei: Stefano Zampoli tra i pali, Davide Nadini arrivato dal Correggio la scorsa estate, capocannoniere della squadra monzese con 20 reti; Matteo Galimberti, 8 reti per lui in questa stagione e Pietro Lazzarotto a segno in una sola occasione.  Con loro il  faro difensivo, il capitano, l’argentino Julian Martinez, 17 reti in questa stagione, confermatissimo, come lo spagnolo Marc Ollè 8 reti messe a segno e il difensore con il vizio del gol Matteo Zucchetti 20 reti segnate, con loro  l’attaccante Pol Franci arrivato dall’Alpicat club spagnolo, 14 reti nella sua prima stagione italiana, chiudono la rosa Sebastiano Schena e il secondo portiere Lorenzo Uboldi. Stagione importante per i brianzoli con  il ritorno in Eurolega, grazie a un ripescaggio, nella competizione Europea la formazione di Colamaria ha giocato benissimo ed è arrivata  a un passo dalla qualificazione al turno successivo. Ipotetico Quintetto iniziale: Stefano Zampoli, Julian Martinez, Matteo Zucchetti, Pol Franci, Marc Ollè. Per Carispezia sarà una gara molto difficile, un successo consoliderebbe  la formazione rossonera alla sesta posizione. La squadra rossonera sarà al gran completo, la formazione sarzanese, reduce dalla sconfitta di Follonica, ma forte dei 38 punti in classifica e della sicura partecipazione ai play-off, troverà sulla sua strada i monzesi, che contano sette punti in meno dei Sarzanesi in classifica generale. Il presidente sarzanese Corona mette in guardia della difficoltà che attende la formazione di Alessandro Bertolucci e poi ritorna sulla sconfitta di Follonica e dice “Non siamo il Barcellona e non ho capito tutto questo clamore per la nostra sconfitta a Follonica, abbiamo regalato tante emozioni sino ad ora ai nostri tifosi ma siamo sempre il Sarzana e questo è bene non dimenticarlo mai Poi parlando della gara che li attende a Monza, Corona continua dicendo Il Monza è la squadra più giovane della serie A1 e ha dimostrato specialmente in Eurolega di sapersi esaltare nelle sfide di cartello, e vista la rivalità che incorre da sempre tra le nostre società, per loro noi siamo una sfida di cartello. Sarà certamente una partita intensa, come è stata quella del girone d’andata a Sarzana, speriamo di uscire dal Pala Rovagnati non a mani vuote” sulla stessa onda  Alessandro Bertolucci“Incontriamo una squadra aggressiva dove tra le mura amiche riesce a dare il massimo, tutto questo dettato dalla giovane età dei giocatori e da una pista con un parquet molto particolare. Hanno 2/3 elementi interessanti con un ottimo portiere – conclude il mister rossonero –dobbiamo aspettarci una partita difficile con un rivale tosto fisicamente.” Nella gara contro il Monza i rossoneri dopo il brusco stop di  Follonica vogliono riprendere la striscia delle vittorie; in “casa” Sarzana c’è tanta voglia di  centrare un piazzamento di prestigio nella griglia della post-season. Si giocherà Sabato 23 Marzo alle 20.45 al Pala Rovagnati di Biassono. Arbitri: Alessandro Eccelsi di Novara (NO), Cristiano Parolin di Bassano (VI).

DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpserieA1-monsar – Commento di Paolo Virdi ed Andrea Brambilla. La sfida di sabato sera tra Teamservicecar Hockey Roller Club Monza e Carispezia Sarzana sarà diffusa anche in sudamerica!In Colombia tramite Canal VIP e Argentina attraverso Radio Sentidos Concordia 24 www.concordia24.com.arHockeySanJuanwww.hockeysanjuan.com e altri punti di emissione.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.